1 miliardo di utenti per la sua applicazione principale e, ora, 400 milioni di utenti giornalieri per le sue storie. Quello dei brevi contenuti verticali è un vero e proprio successo che in poco tempo è stato in grado di cannibalizzare completamente Snapchat, raggiungendo quasi il doppio degli utenti quotidiani del concorrente giallo. Oggi Instagram ha annunciato il raggiungimento dell'importante traguardo e, per celebrare il risultato, ha lanciato una nuova funzione: la possibilità di inserire un sottofondo musicale all'interno delle storie.

Il funzionamento sarà simile a quello di tutti gli altri elementi che già caratterizzano le storie. Per aggiungere un brano musicale basterà infatti aprire il menu degli adesivi e selezionare la nuova voce "Musica". Una volta fatto, si aprirà una libreria composta da migliaia di brani musicali tra i quali sarà possibile scegliere il sottofondo preferito: di ogni canzone può essere selezionata esattamente la parte che desiderate utilizzare nel video. Infine, è anche possibile scegliere una canzone prima di registrare un video semplicemente selezionando la nuova voce Musica in basso. In questo modo la canzone sarà riprodotta in sottofondo mentre registrate il filmato.

Gli amici visualizzeranno poi la storia con il sottofondo musicale scelto e visualizzeranno un adesivo che indica il nome del brano e dell'artista. Ogni giorno, assicura l'applicazione, saranno aggiunti nuovi brani alla libreria musicale. Attualmente la funzione è disponibile all'interno della versione 51 dell'app, ma solamente in Australia, Francia, Germania, Nuova Zelanda, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti e solo su piattaforma iOS: su Android sarà rilasciata nel corso delle prossime settimane. In Italia – e in tutti gli altri paesi dove non è stata rilasciata – dovrebbe arrivare con un rollout progressivo futuro.