886 CONDIVISIONI
15 Maggio 2015
10:24

Lily, il drone che vi segue ovunque voi andiate

Ti segue praticamente dappertutto! Parliamo di Lily, questo il nome del drone, inventato e costruito all’Università di Berkeley. Non è dotato di telecomando: basta lanciarlo in aria e segue un dispositivo di posizionamento che possiamo tranquillamente tenere in tasca.
A cura di Marco Paretti
886 CONDIVISIONI

Siete sportivi e vorreste avere un operatore video sempre pronto a seguirvi nelle vostre attività? Lily nasce proprio per soddisfare questa esigenza: si tratta di un drone sviluppato dall'Università di Berkeley in grado di seguire ogni nostro movimento in totale autonomia, filmando o scattando fotografie ad alta risoluzione senza necessità di controllarne le operazioni. Basta lanciarlo in aria e, attraverso un dispositivo posizionato in tasca o nella custodia impermeabile, Lily ci seguirà ovunque grazie al segnale GPS integrato sia nel drone che nel piccolo "telecomando".

Quest'ultimo rappresenta anche il metodo di controllo che ci permette di selezionare la modalità di ripresa, scattare fotografie e registrare audio: in questo modo sarà possibile ottenere delle riprese d'effetto con un sonoro maggiormente "contestualizzato", anche se il dubbio rimane sulla qualità visto il posizionamento nella tasca. Ma tant'è, di sicuro il focus principale del drone è sulla registrazione di immagini spettacolari, compito che, a giudicare dal video di presentazione, svolge in maniera egregia. Lily può essere configurata per seguirci utilizzando determinati movimenti: dal semplice posizionarsi dietro o davanti a noi alla panoramica laterale e una ripresa a 360 gradi. Una volta terminato il suo compito – o l'autonomia, di circa 20 minuti – il drone atterra sulla nostra mano.

A livello hardware, il drone presenta una videocamera in fullHD in grado di registrare video a 60 frame per secondo con una risoluzione di 1080p oppure, elemento ancor più interessante, di filmare in slow motion a 120 frame per secondo con risoluzione di 720p. Quest'ultimo elemento risulta ormai davvero indispensabile per dare vita a filmati spettacolari in ambito sportivo. Per quanto riguarda le fotografie, invece, Lily è in grado di scattare, tramite comando remoto, immagini ad una risoluzione di 12 megapixel. Il drone è attualmente in fase di preordine sul sito ufficiale, dove potete assicurarvene uno per 499 dollari.

886 CONDIVISIONI
Travelbox: la prima camera d'albergo pop up che vi segue ovunque
Travelbox: la prima camera d'albergo pop up che vi segue ovunque
2.588 di Design Fanpage
Drone Aerial Photography Contest 2015: le più belle foto scattate dal drone
Drone Aerial Photography Contest 2015: le più belle foto scattate dal drone
1.062 di Design Fanpage
La tecnologia di riconoscimento facciale vi segue ovunque, anche in chiesa
La tecnologia di riconoscimento facciale vi segue ovunque, anche in chiesa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni