5 Agosto 2013
11:06

LinkedIn accusata di “sessismo” per aver eliminato immagini di sviluppatrici web troppo belle

Troppo bella per essere una web-engineering. Così gli addetti ai lavori di LinedIn hanno eliminato le immagini e il profilo mandando su tutte le furie il CEO di TopTal, che ha confermato la veridicità delle sue lavoratrici.
A cura di Bruno Mucciarelli

Essere troppo belle a volte può non pagare come si dovrebbe. La storia accaduta ad alcune web-engineering sembra proprio prendere spunto da tutto questo e pone in una vera e propria tempesta il famoso social network per il lavoro, LinkedIn, accusato di sessismo nei confronti della TopTal, azienda realizzativa di siti internet.

La polemica è sorta a causa di una eliminazione delle immagini pubblicitarie della TopTal da parte del noto sito di social per il lavoro che ha reputato la bellezza delle addette ai lavori della TopTal troppo elevata per essere veritiera per delle web-engineering e dunque fuorviante. Una eliminazione che ha scatenato una furiosa reazione da parte del CEO di TopTal che ha dichiarato come LinkedIn e tutta la rete tecnologica odierna abbia raggiunto un livello di sessismo incredibile e fuori dal normale.

La risposta da parte dei dirigenti di LinkedIn non si è fatta attendere ed è stato dichiarato come gli annunci della TopTal siano stati respinti per un errore causato da una revisione sbagliata del loro team del servizio clienti. Oltretutto è stato anche dichiarato come la stessa azienda abbia approntato novità e fissato tali errori permettendo ora di pubblicare tutti gli annunci richiesti dalla TopTal.

Tuttavia proprio LinkedIn fa notare all'azienda di web come la stessa abbia avuto precedenti di pubblicazione di immagini di loro ingegneri non propriamente veritiere. Sono state infatti utilizzate un misto di fotografie e immagini reali di ingegneri del software che non combaciava propriamente con il portafogli presente sul sito web della TopTal, tra cui una foto di un'attrice, Amanda Schull, che appare in una serie televisiva USA.

 

Nel periodo immediatamente successivo alla polemica sul sessismo, proprio la Toptal ha velocemente cancellato questo profilo online. Una volta eliminato il profilo l'unico esempio di una donna nella pubblicità di Toptal era quella di Florencia Antara, una reale ingegnere presente fisicamente nell'azienda. Una vicenda decisamente intrigata che in qualche modo ha fatto vedere un problema nell'accettazione delle femmine "nerd" non propriamente dall'aspetto che ci si attende da esse ma che ha anche lasciato un dubbio sulla trasparenza completa dell'azienda richiedente di prestazione pubblicitaria.

Le immagini più belle del Brera Design District durante il Fuorisalone 2022
Le immagini più belle del Brera Design District durante il Fuorisalone 2022
20.764 di Stile e trend
LinkedIn elimina gli account delle escort. Gli utenti non devono promuovere la prostituzione
LinkedIn elimina gli account delle escort. Gli utenti non devono promuovere la prostituzione
Come avere un profilo Linkedin di successo in 6 mosse
Come avere un profilo Linkedin di successo in 6 mosse
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni