30 Luglio 2021
15:26

L’UE ha multato Amazon per 746 milioni di euro: ha violato la legge sulla privacy

A svelarlo sono i documenti relativi ai risultati trimestrali del colosso dell’ecommerce, dove si legge che il 16 luglio 2021 la Luxembourg National Commission for Data Protection ha comminato ad Amazon un multa pari a 746 milioni di euro perché l’azienda non avrebbe rispettato le norme del GDPR.
A cura di Marco Paretti

Amazon avrebbe ricevuto una multa record da parte dell'Unione Europea per aver violato il GDPR. A svelarlo sono i documenti relativi ai risultati trimestrali del colosso dell'ecommerce, dove si legge che il 16 luglio 2021 la Luxembourg National Commission for Data Protection (CNPD) ha comminato ad Amazon un multa pari a 746 milioni di euro perché l'azienda non avrebbe processato i dati personali degli utenti secondo le norme previste dal GDPR, la General Data Protection Regulation che protegge la privacy degli utenti europei. "Pensiamo che la decisione non abbia fondamento e intendiamo difenderci vigorosamente su questa materia" ha commentato l'azienda.

La multa comminata ad Amazon, se confermata, sarebbe la più grande imposta dall'Unione Europea a un'azienda per violazione della privacy. La CNPD non ha pubblicamente confermato la multa, mentre Amazon non ha specificato quali delle sue pratiche avrebbero violato la normativa europea. Il sentore che qualcosa non andasse, però, c'era da tempo: a novembre 2020 l'UE aveva spiegato di credere che Amazon utilizzasse dati non pubblici per competere con altri venditori in Francia e Germania. Resta però da capire con precisione quali sono le pratiche prese di mira dall'UE: le uniche informazioni sulla multa arrivano dalla relazione inviata da Amazon alla Federal Securities and Exchange Commission in occasione dell'annuncio dei risultati trimestrali.

"La decisione su come mostriamo ai clienti annunci pubblicitari rilevanti si basa su interpretazioni soggettive e non provate della legge europea sulla privacy" ha commentato l'azienda in una nota. "La multa proposta è completamente fuori scala anche con questa interpretazione". Per le violazioni della normativa, il GDPR europeo consente multe fino al 4 percento dei ricavi annuali di un'azienda: Amazon nel 2020 ha guadagnato 21,3 miliardi di dollari, quindi la cifra indicata nei documenti ammonterebbe a poco più del massimo, il 4,2 percento del fatturato.

WhatsApp multata per 225 milioni di euro: ha violato il GDPR
WhatsApp multata per 225 milioni di euro: ha violato il GDPR
Amazon rischia una multa UE da quasi mezzo miliardo per violazione del GDPR
Amazon rischia una multa UE da quasi mezzo miliardo per violazione del GDPR
L'Antitrust ha multato Google per 100 milioni di euro, ma l'azienda li guadagna in 6 ore
L'Antitrust ha multato Google per 100 milioni di euro, ma l'azienda li guadagna in 6 ore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni