47 CONDIVISIONI

Mark Zuckerberg compra le ville dei vicini per proteggere la sua privacy

Il CEO di Facebook acquista quattro ville attorno alla sua abitazione principale per tutelare la propria privacy con un investimento di circa 30 milioni di dollari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Daniele Cretella
47 CONDIVISIONI
Immagine

Mark Zuckerberg costretto a spese folli per la tutela della sua privacy. Potrà apparire paradossale il fatto che il fondatore di Facebook, il social network che forse più di tutti ha contribuito ad una condivisione quasi ossessiva della vita degli utenti in rete, abbia problemi con la privacy. Eppure, secondo quanto riportato da alcune testate statunitensi, il giovane CEO sembra essere stato costretto ad un imponente investimento immobiliare per tenere lontani occhi indiscreti dalla sua abitazione di Palo Alto (a pochi isolati da quella di Steve Jobs).

In particolare, stando a quanto riportato da MercuryNews, Zuckerberg avrebbe acquistato le quattro ville che confinano con la sua. La decisione, sarebbe scaturita dalla diffusione di alcune voci che avevano interessato il mercato immobiliare della Silicon Valley, secondo cui uno sviluppatore locale avrebbe sarebbe stato intenzionato ad acquistare, ristrutturare e rivendere alcune abitazioni attorno a quella del CEO di Facebook facendo leva proprio sull'immagine dell'illustre vicino.

La fonte afferma che l'investimento si sarebbe aggirato complessivamente attorno ai 30 milioni di dollari, ma Zuckerberg non avrebbe intenzione di abbattere le abitazioni per costruirne una più grande, bensì continuare ad affittarle alle famiglie che già vivono all'interno delle stesse. Insomma, si tratta un capriccio piuttosto costoso per il giovane CEO che, però, certamente potrà trarne beneficio almeno per la sua vita privata.

47 CONDIVISIONI
Mark Zuckerberg: il mio cane ha più di un milione di fan
Mark Zuckerberg: il mio cane ha più di un milione di fan
Mark Zuckerberg è il più generoso della Silicon Valley
Mark Zuckerberg è il più generoso della Silicon Valley
Possibili problemi di privacy per Graph Search su Facebook
Possibili problemi di privacy per Graph Search su Facebook
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views