migliori notebook da gaming

I notebook da gaming sono dei particolari PC portatili per giocare, perfetti per gli appassionati di videogiochi che hanno la necessità di portare sempre con sé la propria macchina da gioco, ma anche per i professionisti che hanno bisogno di una grande potenza di calcolo per motivi lavorativi, come l'editing video o la progettazione 3D. In genere si tratta di dispositivi particolarmente costosi, ma ultimamente nel mercato sono in vendita anche alcuni ottimi modelli "economici", in grado di garantire un buon rapporto tra prezzo e prestazioni.

Ma dato che ogni notebook per giocare deve essere perfettamente equilibrato in ogni sua componente e che nel mercato sono in vendita tantissimi notebook da gaming, la scelta per il modello più adatto alle proprie esigenze (e alle proprie tasche) non è poi così semplice. Certo, i fattori hardware da considerare sono più o meno simili a quelli di un normale PC da gaming, con la differenza che i PC da gaming portatili integrano componenti miniaturizzati e molto potenti.

Per questo, abbiamo pensato di aiutarvi nella scelta del miglior PC da gaming portatile, elencandovi i migliori prodotti che a parer nostro hanno il più interessante rapporto qualità prezzo, per poi elencarvi tutte le caratteristiche da prendere in considerazione.

Migliori PC da gaming portatili economici (a meno di 1000 euro)

Iniziamo il nostro elenco di prodotti con notebook da gaming economici, in cui è possibile trovare dei modelli di buona qualità, adatti soprattutto per le persone che hanno intenzione di spendere un budget limitato, senza rinunciare a giocare.

Acer Swift 3

migliori notebook da gaming

L'Acer Swift 3 è un buon notebook con il quale è possibile anche giocare. È animato da un processore AMD Ryzen 5 3500U, che è affiancato da 8 GB di memoria RAM e da una GPU dedicata Radeon Vega 8. La memoria interna è gestita da un SSD da 256 GB PCIe NVM3 e lo schermo utilizza un ottimo pannello da 14 pollici, IPS FullHD.

MSI GF63 Thin

migliori notebook da gaming

L'MSI GF63 Thin è un vero e proprio notebook da gaming, nonostante il suo prezzo di vendita molto contenuto. Progettato principalmente per l'esecuzione dei videogiochi, utilizza un display FullHD da 15,6 pollici ed è animato da un processore Intel Core i5 di nona generazione. La memoria RAM è da 8 GB mentre la scheda video dedicata è una GPU Nvidia GeForce GTX 1050Ti con 4 GB di memoria GDDR6. Ma attenzione: è un modello senza sistema operativo, anche per questo il prezzo di vendita è molto ridotto, e necessiterà l'installazione di Windows 10 manuale.

Migliori PC da gaming portatili di fascia media (a meno di 2000 euro)

Andiamo avanti con la lista dei migliori notebook per giocare passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare modelli dotati di ottime prestazioni e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

ASUS ROG Strix SCAR

migliori notebook da gaming

Molto interessante è l'ASUS ROG Strix SCAR, un PC da gaming portatile con un monitor da ben 17,3 pollici con una risoluzione FullHD ed un altissimo refresh rate di 120 Hz. Il processore è un Intel Core i7 di ottava generazione, affiancato da 16 GB di memoria RAM di tipo DDR4, un SSD da 256 GB che lavora in contemporanea con un HD meccanico da 1 TB e la GPU dedicata è una Nvidia GeForce GTX 1050 Ti con 4 GB di memoria video GDDR6. Da sottolineare la presenza di una porta USB-C e della tastiera retroilluminata che è possibile anche personalizzare nella colorazione grazie ai LED RGB.

ASUS ROG Zephyrus S GX502

migliori notebook da gaming

Dalle dimensioni molto compatte e leggere, ma dalla grande potenza di calcolo, l'ASUS ROG Zephyrus S GX502 è uno dei notebook da gaming più interessanti della sua categoria, anche grazie alla sua scocca in metallo con sistema di aerazione avanzato e una GPU Nvidia GeForce RTX 2060 con ben 6 GB di memoria video GDDR6. Il processore utilizzato è un Intel Core i7 di nona generazione, affiancato da 16 GB di memoria RAM DDR4 e un SSD da 512 GB molto veloce. Lo spessore è ridottissimo: parliamo di 18,9 millimetri, in un notebook da gaming che non pesa neppure 2 kg.

Migliori PC da gaming portatili di fascia alta (a più di 2000 euro)

Terminiamo la nostra rassegna con i migliori PC da gaming portatili con quelli di fascia alta, una fascia di mercato in cui è possibile trovare modelli più costosi e assemblati con un hardware molto potente: sono perfetti infatti per chi vuole le massime prestazioni di gioco.

MSI GE75 Raider

migliori notebook da gaming

Con un accoppiata di un SSD da 512GB NVMe PCIe ed un HD SATA da 1 TB a 7200 RPM, l'MSI GE75 Raider è uno dei pc da gaming portatili più interessanti. Lo schermo è un 17.3 pollici IPS con un refresh rate di 144 Hz FullHD, gestito da una Nvidia RTX2060 con 6 GB di memoria video GDDR6. Il tutto animato da un processore Intel Coffelake della serie Core i7 di nona generazione, affiancato da 16 GB di memoria RAM. Insomma, con questo modello si potranno eseguire tutti i giorni di ultima generazione

Razer Blade 15

migliori notebook da gaming

Il Razer Blade 15 è uno dei migliori computer portatili da gaming, soprattutto grazie al suo schermo da 15.6 pollici con un refresh rate di ben 240 Hz in FullHD. Il tutto gestito da una GPU Nvidia GeForce RTX 2070 con 6 GB di memoria video GDDR6 e design Max-Q, cioè estremamente compatto. Il processore è un Intel Core i7 di nona generazione, affiancato da 16 GB di RAM ed un SSD da 256 GB. È uno dei notebook da gaming più potenti in commercio, ma pesa solo 2.2 Kg ed integra anche il WiFi6, la nuova generazione di connettività per le reti senza fili decisamente più veloce delle precedenti.

Come scegliere il miglior PC da gaming portatile

Quando si deve scegliere un notebook da gaming, è necessario dare particolare importanza ad alcune componenti hardware che in un portatile da ufficio o da casa potrebbero passare in secondo piano. È chiaro che, oltre alla CPU e alla memoria RAM, per giocare al massimo delle prestazioni è necessario che il modello scelto sia dotato di una GPU potente, cioè di una scheda video dedicata alla quale verranno affidati tutti i calcoli grafici. Ma andiamo con ordine. Se volete capire davvero come scegliere un notebook da gaming, vi consigliamo di leggere attentamente tutte le informazioni che stiamo per darvi: solo in questo modo potrete fare il giusto acquisto, al giusto prezzo!

CPU

Il processore non è altro che il vero "cervello" di tutto il computer. È la componente hardware alla quale sono affidati tutti i calcoli computazionali, la cui potenza viene espressa in GHz e che, soprattutto nel caso dei notebook per giocare, va valutato anche in base al numero dei "core" disponibili, ossia le unità di calcolo indipendenti che lavorano in parallelo.

Ad oggi, le CPU migliori per i notebook da gaming sono quelle della nuova generazione Intel Core i7 ed i9 (di almeno ottava o nona generazione), oppure i nuovi processori prodotti da AMD della serie Ryzen. Ma, soprattutto nei notebook da gaming economici, potrebbe essere molto probabile trovare configurazioni con processori Intel Core i5: rappresentano il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni.

RAM

Anche la memoria ad accesso casuale, la cosiddetta memoria RAM, è essenziale per un PC da gaming portatile. Si tratta di una particolare memoria, dotata di una velocità di lettura e scrittura molto avanzata, nella quale il sistema operativo inserisce i dati più importanti per l'esecuzione di giochi ed applicazioni: dati che, per garantire prestazioni al top, è necessario vengano letti e scritti in maniera molto veloce.

Il nostro consiglio, è di puntare a notebook per giocare dotati di almeno 16 GB di memoria RAM disponibili: è una scelta molto sensata non solo in termini di prestazioni, ma anche per quanto riguarda la longevità della macchina nel tempo.

GPU

La GPU è la componente hardware più importante per quanto riguarda i PC da gaming perché, senza una scheda video dedicata, un portatile non si potrebbe definire adatto ai giochi. È questo l'hardware al quale vengono assegnati tutti i calcoli grafici, sia 2D che (e soprattutto) 3D, e il nostro consiglio è quello di valutare bene questo fattore prima dell'acquisto, tenendo sempre presente che quello delle GPU è un settore in costante aggiornamento.

Nonostante le AMD Radeon non siano assolutamente un'opzione da scartare, attualmente le migliori GPU per notebook da gaming sono quelle prodotte da Nvidia della serie GeForce RTX,  la fascia più alta e adatta anche al Ray Tracing, oppure le GeForce GTX, che sono quelle delle generazioni passate ma comunque capaci di fornire prestazioni valide ancora oggi in termini di framerate e dettagli impostabili.

Schermo

A differenza dei PC da gaming fissi, quando si va ad acquistare un notebook per giocare è importante valutare subito il display che integra, perché non si potrà chiaramente sostituire e le prestazioni sono direttamente collegate anche alla risoluzione di gioco. Soprattutto per giocare, un buon monitor è comunque essenziale quasi quanto una CPU o una GPU: in commercio sono presenti PC da gaming portatili con monitor di dimensioni che variano dai 14 pollici fino ad arrivare ai 17 pollici, che si contraddistinguono tra loro anche in base alle risoluzioni con cui sono compatibili.

Eliminando la risoluzione HD a 720p, ormai obsoleta e praticamente impossibile da trovare come risoluzione nativa, ecco le diverse risoluzioni che si potranno trovare nei migliori notebook da gaming:

  • FullHD: è la risoluzione più diffusa ed ottimale nei PC da gaming portatili. I suoi 1920×1080 pixel garantiscono una buona qualità video, senza stressare troppo la GPU.
  • 2K Quad HD: è probabilmente la risoluzione ottimale per quanto riguarda il mondo dei PC per giocare, fissi o portatili. I pixel sono 2560 x 1440 ed in effetti potrebbero rappresentare il giusto compromesso tra definizione e potenza di calcolo necessaria al rendering delle immagini.
  • 4K Ultra HD: è la risoluzione massima per quanto riguarda i notebook per giocare. I suoi 3840×2160 pixel assicurano un livello di dettagli omolto alto, ma richiedono anche una grande potenza di calcolo. Insomma, soprattutto nel mondo dei notebook da gaming è difficile trovare modelli che riescono a raggiungere la risoluzione 4K e alti framerate di gioco.

Inoltre, nei monitor integrati nei notebook per giocare, è importante anche valutare la frequenza di aggiornamento che caratterizza i pannelli utilizzati. Il nostro consiglio è quello di puntare a modelli in grado di garantire almeno 60 Hz di refresh rate, meglio ancora se sono 144 Hz: soprattutto negli sparatutto, nei battle royale o nei giochi veloci, una frequenza di aggiornamento alta garantirà un'esperienza di gioco molto più fluida.

Porte

Anche le porte a disposizione in un computer portatile per giocare sono importanti, e non solo per l'espandibilità ma anche in un'ottica di longevità della configurazione. Perché, certo, maggiori sono le porte integrate e maggiore sarà il numero di dispositivi collegabili al notebook, ma la presenza di una porta USB-C o Thunderbolt di ultima generazione potrebbe permettere anche l'utilizzo di GPU esterne, molto più potenti ed utili quando la configurazione della propria macchina diventerà obsoleta nel tempo.

Batteria

In quanto "portatile", la batteria in un notebook da gaming è molto importante e solitamente è molto generosa in termini di capienza. Ma dato l'hardware molto potente, è difficile trovare un modello in grado di garantire risultati soddisfacenti, soprattutto mentre si gioca: in questi casi i migliori notebook da gaming riescono a garantire 1 ora e mezzo di autonomia, i modelli economici anche meno. Il nostro consiglio è quello di collegare sempre un PC da gaming portatile alla corrente elettrica mentre si sta giocando, ma in ogni caso valutare bene la capacità della batteria integrata: viene valutata in mAh, ma influenza molto anche le dimensioni e il peso della macchina. Insomma, anche in questo caso è importante trovare il giusto compromesso.

SSD o hard disk

Gran parte dei notebook da gaming, vengono dotati di un SSD e di un hard disk meccanico che funzionano in accoppiata. Sul disco veloce SSD viene generalmente installato il sistema operativo, mentre sull'hard disk meccanico si installano giochi ed applicazioni. Il motivo di questa scelta è puramente economico: seppure in commercio esistano SSD velocissimi di tipo PCIe M.2 e in grado di memorizzare anche 4 TB di dati, si tratta di modelli molto costosi che, inseriti in un notebook, farebbero alzare moltissimo i prezzo di vendita.

Sistema operativo

Anche in questo caso, c'è veramente poca scelta: il miglior sistema operativo per i notebbook da gaming è Windows 10. Certo, gli sviluppatori di macOS e di Linux da anni stanno tentando di ottimizzzare il proprio OS anche per il gioco, ma nessun'azienda come Microsoft è riuscita a trovare il giusto equilibrio tra prestazioni ed espandibilità dell'hardware di gioco e gestione delle GPU.