La parabola satellitare è una particolare antenna pensata sostanzialmente per permettere la visione dei canali satellitari. È ormai diventata un oggetto d'uso comune ed estremamente diffuso, al punto dal far diventare quasi impossibile guardare un tetto e non vederne almeno una. È chiaro quindi che ormai quasi nessuno vuole rinunciare alla Pay TV, soprattutto grazie alla diffusione delle partite di calcio, delle serie TV o di alcuni canali tematici. Per non parlare poi delle trasmissioni in 4K HDR, attualmente disponibili solo tramite trasmissione satellitare e a banda ultra larga. Quello che in molti non sanno però, è che un'antenna parabolica permette di vedere anche decine di canali gratis satellitari, ed è quindi un accessorio che potrebbe essere acquistato anche se non si ha la voglia di sottoscrivere un abbonamento a Sky, l'unico provider satellitare a pagamento disponibile in Italia.

Ma anche se potrebbe sembrare una tecnologia piuttosto semplice, nel mercato sono in vendita moltissime parabole satellitari prodotte da diverse marche, che si contraddistinguono tra loro grazie ad alcune caratteristiche tecniche che in pochi prendono in considerazione. Sapevate ad esempio che da qualche anno non esistono più solo le antenne paraboliche, ma è stato introdotto anche un nuovo formato per vedere le trasmissioni satellitari? Si chiamano parabole rettangolari e funzionano decisamente bene.

Per questo, abbiamo pensato di aiutarvi nella scelta della migliore parabola satellitare per le vostre esigenze, parlandovi prima di tutto dei sono i fattori da prendere in considerazione prima dell'acquisto, per poi passare ad una vera e propria guida all'acquisto nella quale elencheremo i modelli che – a parer nostro – hanno il miglior rapporto qualità prezzo, suddividendoli in base alla fascia di prezzo.

Come scegliere la migliore parabola satellitare

A breve esanimeremo le caratteristiche che bisognerà tenere in considerazione per acquistare una buona parabola, ma se volete scoprire direttamente il migliore modello omologato da Sky Italia, vi diciamo subito che la Selfsat H21D è l'unica che assicura meglio di altre la ricezione del segnale satellitare dal satellite Hotbird, quello dal quale Sky Italia trasmette il suo segnale.

Parabolica o piatta

La prima cosa da valutare prima dell'acquisto della migliore parabola satellitare è il formato. Se fino a qualche anno fa l'unica opzione era quella a forma parabolica, ormai in commercio sono in vendita anche antenne paraboliche rettangolari, chiamate in gergo parabola piatta. Sostanzialmente le differenze tra i due formati non stanno nella qualità del segnale ricevuto, ma solo nell'aspetto e nella resistenza al vento. La parabola satellitare classica costa decisamente meno di quella piatta, ma è più grande e antiestetica e data la sua forma soffre molto di più il vento. L'antenna parabolica piatta invece, è più costosa, ma è decisamente più piccola ed è perfetta ad esempio da montare in un balcone di un condominio evitando di ingombrare poco lo spazio disponibile; inoltre questo tipo di parabola, data la forma, soffre molto meno il vento.

Dimensioni

Qualora si optasse per l'antenna parabolica tradizionale, è necessario anche valutare le dimensioni necessarie per una ricezione del segnale ottimale. Esistono parabole di diverse dimensioni ed alcune sono decisamente grandi. Quelle più comunemente vendute però hanno un diametro compreso tra i 60 e gli 80 cm, e la scelta sostanzialmente dipende dall'intensità del segnale che arriva dal satellite nel luogo dove la si vuole montare: più è debole il segnale, maggiore dovrà essere il diametro. Generalmente però, in condizioni normali, ad esempio montata sul tetto, una parabola da 60 cm dovrebbe fare il suo lavoro senza problemi. Se invece la parabola dovrà essere montata in una zona d'ombra, magari in presenza di altri edifici che "nascondono" il cielo, allora bisognerà optare per un modello da 85 cm, la misura standard dei diversi provider italiani.

Tipo di fuoco

Non tutti ne sono a conoscenza, ma le antenne paraboliche si distinguono tra quelle a fuoco cenato o a fuoco spostato. Le prime sono decisamente meno complesse, ma soffrono di una maggiore dispersione del segnale e devono quindi essere orientate perfettamente per evitare problemi di ricezione. Le seconde invece, quelle a fuoco spostato, sono più complesse ma non soffrono di questo problema, proprio perché la loro conformazione gli permette di riflettere il segnale ricevuto. La scelta tra le due tipologie dipende sostanzialmente dal luogo in cui andrà ad essere installata l'antenna: qualora ci fosse campo libero e non ci fossero ostacoli, si potrebbe optare per una parabola a fuoco centrato, altrimenti la migliore scelta potrebbe essere quella a fuoco spostato.

LNB

Un altro elemento fondamentale da prendere in considerazione prima di acquistare un'antenna parabolica è l'LNB, ossia il dispositivo che si occuperà della modulazione e dell'amplificazione del segnale e che verrà collegato direttamente al decoder tramite un cavo. La stragrande maggioranza dei modelli di antenna parabolica non includono questo accessorio fondamentale, che dovrà quindi essere acquistato a parte. Gli LNB inoltre di differenziano in base al numero di uscite che consentono di collegare la parabola a diversi ricevitori in modo indipendente. Se si hanno più decoder, si potrebbe optare per una parabola con un LNB a due o più uscite, in modo da poter usufruire delle trasmissioni satellitare in maniera del tutto indipendente.

Dual feed

Nel mercato sono in vendita sostanzialmente due tipologie di antenna parabolica, indifferentemente dalla forma. Si tratta dei modelli tradizionali e di quelli chiamati Dual feed. In soldoni, questi ultimi permettono di ricevere il segnale anche da due satelliti contemporaneamente e sono perfette per chiunque voglia ricevere le trasmissioni televisive provenienti anche da altri provider non italiani. Se l'antenna parabolica avrà il solo scopo di ricevere i segnali di Sky Italia, il nostro consiglio è quello di puntare sui modelli normali evitando di spendere soldi inutili.

Fisse o a motore

Un altra distinzione tra le antenne paraboliche viene fatta in due macro categorie. In commercio, oltre alle tradizionali parabole fisse, sono in vendita anche delle particolari parabole a motore che sono dotate di un meccanismo automatizzato in grado di modificare l'orientamento e di assicurare l'acquisizione migliore del segnale. Sono molto comode anche qualora si volesse puntare, di tanto in tanto, verso un altro satellite ma, chiaramente, costano di più.

Installazione

Per evitare di impazzire nell'orientamento, il nostro consiglio è quello di far montare l'antenna parabolica ad un tecnico professionista, che sarà dotato di un particolare dispositivo in grado di quantificare la quantità di segnale ricevuto e guidare l'orientamento. In ogni caso, il fattore che maggiormente influenza la scelta e l'acquisto di una parabola è decisamente il posizionamento: se si vive in una casa indipendente si sarà più liberi di installare l'antenna dove si vuole, ma se si vive in un condominio non solo si sarà più vincolati, ma si dovrà contattare l'amministratore per conoscere le regole condominiali vigenti e sapere se ad esempio è possibile montarla su un balcone o meno.

Disturbi per la pioggia

La pioggia è il peggior nemico delle parabole satellitari ed ha un effetto decisamente negativo sulla ricezione dei canali, soprattutto per quelli in alta definizione o in 4K. Purtroppo a questo problema non c'è alcuna soluzione ed è inutile acquistare un'antenna molto grande per ovviare la cosa: in caso di forte pioggia il segnale sarà sempre disturbato, soprattutto se l'orientamento non è preciso. Alcuni modelli di antenna parabolica però, includono nella confezione uno speciale filtro che "simula" la presenza di un cielo nuvoloso e di pioggia: è una cosa molto utile in fase di orientamento, perché si potrà capire se l'antenna è stata montata con precisione e quali saranno i relativi disturbi meteorologici.

Antenna parabolica da camper

Le antenne paraboliche non possono essere montate solo nella propria abitazione, ma esistono modelli adatti all'utilizzo anche in movimento, magari in un camper: in questo modo sarà possibile ricevere il segnale satellitare anche quando si è in viaggio. Generalmente, le antenne paraboliche da camper costano decisamente di più rispetto a quelle tradizionali, ma sono disponibili anche in una versione a puntamento automatico con la quale basterà selezionare il canale che si vuole guardare per dare il via all'orientamento, che avverrà con una precisione chirurgica. Se invece non si ha un grosso budget a disposizione, si potrà optare per un dispositivo da direzionare manualmente: in questo caso il nostro consiglio è quello di munirsi di un misuratore di segnale che vi aiuti a puntare l'antenna.

Le migliori parabole satellitari economiche (a meno di 20 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Parabola satellitare Emme Esse da 80 cm

migliori parabole satellitari

La Parabola satellitare Emme Esse da 80 cm è un ottima opzione per chiunque non abbia troppe pretese e non voglia spendere cifre spropositate. Si tratta di un modello molto semplice a fuoco fisso, realizzato in acciaio e con un diametro più che sufficiente per ricevere senza alcun problema le trasmissioni di Sky Italia, anche in 4K. Si tratta di un modello venduto senza LNB, che andrà acquistato a parte, che può essere fissata su un palo di 30 o di 60 millimetri ed è in grado di captare una frequenza tra i 10 e i 13 GHz con un guadagno di 38.8 decibel.

Optiqum QA80

migliori parabole satellitari

Disponibile in varie colorazioni, la Optiqum QA80 è un altra antenna parabolica satellitare economica di buona fattura realizzata in acciaio. La tipologia è quella tradizionale a forma di parabola e il diametro di 80 cm permette la ricezione dei canali di Sky senza alcun problema di sorta. È in vendita senza l'LNB, che andrà acquistato a parte, ma su Amazon è possibile acquistarla in versione kit che non solo include un illuminatore, ma da la possibilità di sceglierne la tipologia: è possibile addirittura acquistarla con un Monoblock a 4 LNB, cioè con 4 uscite contemporanee.

Le migliori parabole satellitari di fascia media (a meno di 50 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori antenne paraboliche satellitari passando a quelle di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Shine Italia Parabola Satellitare 80 cm

migliori parabole satellitari

La Shine Italia Parabola Satellitare 80 cm è un modello particolarmente adatto alle zone ventilate, perché nonostante l'antenna sia realizzata in acciaio, l'attacco è realizzato in ferro ed è molto resistente. Le dimensioni da 80 cm sono lo standard per chiunque voglia ricevere i canali di Sky, anche in HD e 4K, ed anche questo modello è venduto senza LNB, che andrà acquistato separatamente.

Opticum – Antenna parabolica satellitare da 80 cm

migliori parabole satellitari

La Opticum – Antenna parabolica satellitare da 80 cm è un modello molto interessante da 80 cm. La colorazione è grigio antracite e il diametro da 80 cm le permette di ricevere i segnali HD e 4K da Sky Italia senza alcun problema. È uno dei modelli più apprezzati dagli utenti di Amazon ed ha un guadagno tra i 10,70 GHz e gli 11.79 GHz di 36 decibel.

Le migliori parabole satellitari di fascia alta (a più di 50 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle antenne paraboliche satellitari molto avanzate, dotate delle migliori tecnologie attualmente disponibili e realizzate con materiali di qualità e molto resistenti.

Selfsat H21D

La Selfsat H21D è un'antenna parabolica piatta (o rettangolare). Se siete alla ricerca di una parabola affidabile e dalla massima ricezione del segnale, questo è il modello che fa per voi: tra l'altro è l'unico certificato ed omologata da Sky Italia. Le sue caratteristiche garantiscono un'elevata stabilità nella ricezione del segnale e la sua forma non la rende assolutamente antiestetica. L'installazione è molto semplice ed è diventata una delle antenne più richieste del mercato proprio per le sue ottime prestazioni. Nel kit di montaggio, inoltre, è anche presente un filtro che simula le condizioni climatiche avverse, in modo a accertarsi che l'orientamento scelto sia adatto anche in caso di pioggia o forte nuvolosità. L’intera superficie della parabole è predisposta all’applicazione delle speciali pellicole adesive Chameleon, che servono a renderla meno percettibile visivamente o a trasformarla in un vero e proprio complemento d'arredo.

Fuba DAA 780 B

migliori parabole satellitari

La Fuba DAA 780 B è invece la migliore alternativa per chiunque voglia optare per un'antenna parabolica di forma tradizionale e dalle alte prestazioni. I materiali utilizzati sono di altissima qualità e la particolare conformazione dell'antenna la rende estremamente resistente anche al vento molto forte. Nella confezione sono presenti tutti gli accessori necessari all'installazione, eccetto però l'LNB che andrà acquistato separatamente. È uno dei migliori modelli in vendita proprio per i suoi materiali e le sue prestazioni, che risultano stabili anche in condizioni meteorologiche avverse.