Che lo utilizziate per Sky Q, per un computer, oppure per connettere una PS4 o una PS4 Pro, o addirittura per vedere un tablet o uno smartphone sulla TV, i cavi HDMI sono diventati un fedele compagno nella vita di tutti i giorni di tantissime persone. In commercio, però, ce ne sono di tantissimi tipi e di tantissimi standard, ognuno dei quali può essere adatto o meno per il dispositivo che si vuole connettere. E nonostante in molti pensino che i cavi HDMI siano tutti uguali, in realtà il cavo giusto per connettere il decoder di SkyHD alla propria TV, potrebbe risultare non adatto per la connessione di una PS4 Pro o per il decoder di Sky Q, perché questi ultimi hanno una risoluzione 4K, rispetto al semplice FullHD. Insomma, per riuscire a capire bene qual'è il migliore cavo HDMI da acquistare, è importante valutare diversi fattori, a partire dalla risoluzione che si vuole utilizzare e la banda (ossia la velocità di trasferimento dati) supportata da ogni modello.

Ecco perché, in questa guida all'acquisto, abbiamo deciso di aiutarvi nella scelta e spiegarvi quali sono i fattori più importanti da considerare, in modo da acquistare il cavo HDMI migliore per le proprie esigenze anche online, come ad esempio su Amazon, e, perché no, risparmiare anche qualche euro.

Migliori cavi HDMI: quali scegliere e come valutarli

Anche nel mercato dei cavi HDMI, i fattori che ne vanno a determinare la qualità e il rapporto qualità/prezzo sono molteplici. Per questo, abbiamo deciso di aiutarvi, ed elencarvi quelli da tenere in considerazione per essere sicuri di fare un acquisto mirato.

Che vuol dire HDMI?

Sembrerà una sciocchezza, ma per capire la differenza tra le varie tipologie di cavo HDMI, la prima cosa da imparare è il significato del termine: solo capendo in cosa si distingue questa tecnologia, si potranno capire le differenze tra i diversi modelli.

La sigla HDMI è acronimo di High Definition Multimedia Interface e, in soldoni, a differenza di tutte le altre connessioni utilizzate per le TV, quella HDMI è in grado di trasportare un segnale audio/video totalmente digitale, il che la rende ottima per le risoluzioni FullHD e 4K. E, proprio in quanto digitale, la connessione tra i dispositivi con i cavi HDMI è soggetta ad un fattore che ne determina la classificazione: la massima velocità di trasferimento dati raggiungibile.

HDMI 1.4 e HDMI 2.0: quali sono le differenze

La differenza sostanziale tra tutte le tipologie di cavi HDMI si può racchiudere nella velocità massima di trasferimento dati: è una caratteristica importantissima, che può rendere un cavo HDMI adatto o meno al 4K HDR. Lo standard HDMI 1.4 è stato presentato ufficialmente il 28 maggio 2009, è quello più adatto per tutte le connessioni in FullHD, ma non è in grado di supportare al meglio le risoluzioni 4K. La velocità di trasferimento che supporta è fino a 8,16 Gb/s, ma ha una velocità di aggiornamento di 30 Hz (che oggi è da considerare piuttosto ridotta).

Per questo nel 2010 è stata proposta la versione 1.4a, che ha portato una miglioria solo nella gestione della trasmissione di video 3D, poi sostituita dalla versione 1.4b, che ha portato miglioramenti per la connessione a 120 Hz nella risoluzione FullHD.

Nel 2013, in occasione di IFA 2013, è stato poi presentato lo standard HDMI 2.0, estremamente più veloce (parliamo di 18 Gbit/s di banda massima) che rispetto alla generazione precedente ha introdotto diverse migliorie:

  • 18 Gbit/s di banda (fino a 6 Gbit/s per ogni canale);
  • Supporto per 32 canali audio;
  • Supporto risoluzione 4K a 60 FPS;
  • Supporto nei confronti della sincronizzazione labiale dinamica e automatica;
  • Supporto audio fino a 1536 KHz.

Ecco le differenze più importanti tra i cavi HDMI 1.4 e HDMI 2.0:

  • Ampiezza banda massima: per 1.4 è 340 MHz, mentre 2.0 è 600 MHz;
  • Data rate massimo: per 1.4 abbiamo è 10,2 Gb/s, mentre per 2.0 è 18 Gb/s;
  • Data rate massimo per canale: per 1.4 è 3,40 Gb/s, mentre per 2.0 è 6 Gb/s;
  • Velocità massima: per 1.4 è 8,16 Gb/s, mentre per 2.0 è 14.4 Gb/s;
  • Velocità audio massima: per 1.4 è 36.86 Mb/s, mentre per 2.0 è 49.152 Mb/s;
  • Risoluzione massima: per 1.4 4096×2160 a 30 fps, mentre per 2.0 è 4096×2160 a 60 fps;
  • Canali audio: 8 per 1.4 e 32 per 2.0

Insomma, le differenze sono tante, anche se non si vedono ad occhio nudo!

HDMI 2.1: cosa cambia e per cosa è adatto

Lo standard HDMI 2.1 è stato annunciato molto recentemente, ed è una versione ulteriormente potenziata che integra il supporto per tantissime risoluzioni, grazie alla sua enorme velocità di trasferimento dati. Con un Cavo HDMI 2.1 si possono, ad esempio, guardare contenuti 8K a 60 fps, oppure 4K a 120 fps (sarà questo il cavo necessario per ottenere il massimo dalla PlayStation 5, ad esempio). La velocità massima è di 48 Gbps, nettamente superiore rispetto allo standard 2.0 (che, ricordiamolo, è di 18 Gbps).

Migliori cavi HDMI: guida all'acquisto

Dopo aver messo bene in chiaro quali siano i fattori da considerare prima di acquistare un cavo HDMI, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. A seguire, troverete una nostra scelta tra i migliori cavi HDMI, ordinati per fascia di prezzo. In questo modo avrete la possibilità di acquistare il modello più adatto alle vostre esigenze su Amazon, o su altri eCommerce, senza spendere cifre esorbitanti e risparmiando anche qualche euro.

Cavo HDMI AmazonBasics: il migliore HDMI economico per Ps4 Pro

Se avete acquistato una PS4 Pro ed avete problemi di sfarfallio quando impostate la risoluzione in 4K HDR, il cavo HDMI AmazonBasics potrebbe essere la migliore scelta economica. Ha una larghezza di banda fino a 18 Gb/s, contatti placcati in oro 24 K molto più resistenti alle abrasioni e al deterioramento ed è compatibile con lo standard 4K a 60 Hz, 2160p con una profondità di colore di 48 bit per pixel. È uno dei cavi HDMI economici con il miglior rapporto qualità/prezzo, inoltre è prodotto, venduto e spedito da Amazon: una garanzia!

Ibra Luxury Gold: per chi ha bisogno di un HDMI lungo

La peculiarità dell'Ibra 3M Luxury Gold è la sua disponibilità in diverse misure e l'altissima efficienza energetica, classificata come A+++. Disponibile con lunghezze che variano dai 0,75 metri fino a ben 40 metri, lo standard HDMI supportato è il 2.0 e permette di trasmettere immagini con risoluzioni fino a 2160p a 60 Hz. È un cavo di ultima generazione, che permette la trasmissione contemporanea di Ethernet e streaming di flusso audio tramite la tecnologia ARC. È perfetto quindi per l'utilizzo con televisori UltraHD e 3D.

iVANKY Cavo HDMI: lungo e in nylon anti nodo

migliori cavi hdmi

Il cavo prodotto da iVANKY, è un particolare modello lungo ben 3 metri e protetto da uno strato in nylon con il quale non solo si potranno evitare eventuali strappi, ma si annullerà il pericolo di trovare il cavo annodato. È un modello in grado di supportare la risoluzione massima 4K UltraHD a 60 Hz, grazie al supporto della tecnologia HDMI 2.0 e alla retrocompatibilità con in formati HDMI 1.4, 1.3 e 1.2. I connettori sono placcati in oro 24 carati ed è progettato e realizzato con materiali di altissima qualità: è stato testato con oltre 7500 cicli di piegatura a 90 gradi.

HDMI IBRA 8k: il cavo HDMI 2.1 economico

migliori cavi hdmi

La peculiarità principale del cavo HDMI prodotto da IBRA è la sua piena compatibilità con lo standard HDMI 2.1 associata ad un prezzo di vendita decisamente concorrenziale. Lungo 1 metro, questo cavo HDMI soddisfa i più recenti standard 2.1, 4: 4: 4 chroma che supporta una gamma di risoluzioni elevate supporta video 8K a 60Hz e video 4K a 120Hz. Anche in questo caso, si tratta di un modello con protezione realizzata in nylon, anti strappo e anti nodo, e con connettori placcati in oro a 24 carati con un conduttore al 100% OFC, cioè realizzato in rame privo di ossigeno, che viene protetto con una tripla schermatura EMI e garantisce una lunghezza di banda di ben 48 Gbps.

LCS Orion: il cavo HDMI perfetto per Sky Q

Il cavo LCS Orion è compatibile sia con HDMI 1.4 che HDMI 2.0, ed è possibile sfruttarlo per diverse connessioni. Supporta le trasmissioni video in formato UltraHD 4K con franerete molto elevati, oltre che i video 3D e tutti i formati audio attualmente in commercio. La peculiarità di questo cavo è la tripla schermatura, che previene eventuali problemi di interferenze al segnale ed è ottimo per il collegamento di dispositivi non proprio vicini, visto che può essere lungo fino a 20 metri. È senza dubbio la migliore alternativa per chiunque voglia ottenere il meglio dal suo decoder Sky Q.

Ultra HDTV Premio: il migliore HDMI per Ps4 Pro e Xbox One X

Il cavo HDMI Ultra HDTV Premio è probabilmente la migliore alternativa per chiunque voglia utilizzare al massimo la sua PS4 Pro o la Xbox One X. Ha i contatti in oro e tutto il cavo è rivestito in nylon per evitarne la rottura. Supporta sia lo standard HDMI 1.4 che lo standard HDMI 2.0, ha una velocità massima di trasferimento che supera i 18 Gbit/s ed è perfetto per le console di ultima generazione perché è in grado di garantire una trasmissione video 4K UltraHD in HDR senza alcuna interruzione.

Belkin HDMI 2.1: per le TV 8k e l'HDR 10+

Quello di Belkin è stato il primo cavo sul mercato a supportare lo standard HDMI 2.1, ed è una novità non da poco visto che è in grado di supportare risoluzioni fino a 10k a 30 fps e ha una velocità massima di ben 48 Gbps. Si tratta di un cavo eccezionale, Ultra High Speed, perfetto per chi utilizza un pannello 4K o 5K con HDR 10 o HDR 10+. Supporta inoltre la variazione di refresh per la modalità di gioco (Game Mode VRR) e tutti i formati audio più avanzati, come DTX X e Dolby Atmos.