migliori copritastiera per mac e pc

Un copritastiera per Mac e PC, è uno degli accessori più importanti qualora si volesse salvaguardare la propria tastiera, perché è in grado di proteggerla non solo dalla polvere e dallo sporco, ma anche da eventuali liquidi che potrebbero cadere per errore. Si tratta di un prodotto non conosciuto da molti, che è disponibile sia per i notebook che per i PC fissi e che, nell'ultimo caso, potrebbe essere considerata come una vera e propria custodia per la tastiera da utilizzare soprattutto quando non si è al computer.

In commercio esistono tanti tipi di copritastiera per Mac e PC, alcuni dei quali realizzati per essere perfetti con i MacBook di Apple, altri pensati per essere utilizzati con i notebook delle migliori marche oppure con i PC fissi. Tutti i modelli, inoltre, si contraddistinguono in base ad una serie di caratteristiche tecniche, in effetti molto semplici, che le rendono più o meno adatte a soddisfare determinate necessità.

Per aiutarvi a conoscere meglio questo particolare prodotto, e per darvi tutte le armi necessarie per riuscire a riconoscere il miglior copritastiera per Mac e PC per le vostre esigenze, abbiamo pensato di utilizzare questa guida all'acquisto: a brevissimo avrete modo di avere accesso diretto ai modelli con il miglior rapporto qualità prezzo e a tutti i fattori da valutare prima dell'acquisto.

I migliori copritastiera per Mac e PC

Iniziamo subito la nostra guida all'acquisto con l'elenco dei migliori modelli di copritastiera per Mac e PC. A brevissimo vi elencheremo i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo, che potrete utilizzare sia con i computer Mac, che con i PC fissi e portatili.

Annedenn – TPU per PC fissi

migliori copritastiera per mac e pc

Il copritastiera prodotto da Annedenn è un modello realizzato in TPU flessibile, durevole e confortevole durante la digitazione. Si tratta di un modello compatibile con tastiere per PC fissi di tipo Full, cioè dotate anche di tastierino numerico, che da un'ottima protezione da sporco, residui di cibo, polvere, peli, forfora, sudore, ketchup e fluidi simili, sabbia. Si può lavare in acqua calda con del sapone delicato.

Distinct – TPU universale

miglior copritastiera per mac e pc

Il copritastiera prodotto da Distinct è un modello di tipo universale, che può essere utilizzato con qualsiasi Mac o PC fisso o portatile. Realizzato in TPU trasparente e morbido, questo particolare prodotto si adatta con facilità a tastiere di tutti i tipi e di tutti i layout, rendendo comunque visibili i tasti sottostanti e proteggendoli dalla polvere o dagli schizzi involontari. Si può lavare comodamente sotto acqua corrente utilizzando un sapone e data la sua grande morbidezza, quando non lo si utilizza è possibile riporlo senza alcun problema.

Mizar4Shop – TPU per MacBook

migliori copritastiera per mac e pc

Il copritastiera prodotto da Mizar4Shop è un modello compatibile con tutti i portatili MacBook prodotti precedentemente all'anno 2016. Si tratta di un modello che può essere utilizzato su computer Apple di qualsiasi formato, che può essere acquistato in versione trasparente oppure in uno dei 4 colori disponibili: bianco, azzurro, rosa e verde.

Goliton – TPU universale per notebook

migliori copritastiera per mac e pc

Il copritastiera di Goliton è un modello prodotto in TPU di ottima qualità e molto trasparente, adatto in modo universale a tutti i computer portatili con schermi che variano tra 15 a 17.3 pollici. È un modello di ottima qualità, facilmente lavabile e che si adatta a tutti i tipi di layout, che protegge la tastiera da polvere, briciole di cibo, insetti e liquidi.

i-Buy – TPU per Mac

migliori copritastiera per mac e pc

Il prodotto di i-Buy è un modello compatibile con i notebook MacBook, disponibile diverse versioni per adattarsi a tutte le tastiere dei portatili di Apple. È realizzato in TPU ultra trasparente, di ottima qualità, e si adatta con precisione ai tasti delle tastiere dei prodotti di Cupertino. È un modello completamente lavabile e riutilizzabile e rende perfettamente visibile la tastiera retroilluminata tipica dei notebook della mela morsicata.

sourcing map – TPU universale

migliori copritastiera per Mac e PC

Il copritastiera di sourcing map è un prodotto di tipo universale realizzato in TPU e compatibile con tutte le tastiere per PC fissi. È compatibile con tastiere di tipo Full, dotate quindi anche di tastierino numerico, che è possibile posizionare con molta semplicità ed è possibile lavare sotto l'acqua corrente utilizzando un sapone delicato. Il materiale utilizzato garantisce una buona trasparenza ed un'ottima adattabilità.

MOSISO – TPU per MacBook con Touchbar

migliori copritastiera per mac e pc

La cover protettiva per tastiera di MOSISO, è un prodotto progettato per funzionare perfettamente con tutti i MacBook Pro dotati di Touchbar. È realizzata con un TPU di ottima qualità ed è molto apprezzata anche dagli utenti: è uno dei prodotti Amazon's Choice. Il design è molto elegante e protegge la tastiera rendendola molto visibile anche con la retroilluminazione attiva.

kwmobile – Tessuto per PC fissi

migliori copritastiera per mac e pc

Realizzato con un tessuto lavabile, il copritastiera di kwmobile è un modello universale pensato per proteggere le tastiere dei PC fissi quando non le si utilizza. È prodotto con un materiale molto durevole nel tempo, in grado di proteggere la tastiera non solo dalla polvere ma anche da eventuali schizzi d'acqua, che ha sulla superficie superiore una divertente scritta in bianco, stampata sul tessuto di colore nero.

Case Wonder – Neoprene per tastiere Logitech

migliori copritastiera per mac e pc

Il copritastiera di Case Wonder è un prodotto di altissima qualità, pensato per proteggere le diffusissime tastiere di Logitech quando non le si utilizza. È realizzato in neoprene elastico, un materiale morbido e durevole nel tempo che protegge la tastiera al suo interno anche da piccoli urti. Integra inoltre una piccola tasca nella quale poter inserire, ad esempio, il ricevitore delle tastiere wireless.

Come scegliere il miglior copritastiera per Mac e PC

Data la semplicità di questo accessorio, i fattori da prendere in considerazione per scegliere il miglior copritastiera per Mac e PC per le proprie esigenze non sono tantissimi. Materiali, compatibilità e tipologia sono di certo le caratteristiche più importanti, e per poter fare la scelta più oculata possibile basterà valutare pochi altri dettagli.

Tipologia

La prima cosa da prendere in considerazione quando si deve acquistare un copritastiera per Mac e PC è la tipologia di prodotto di cui si ha necessità. Come vi abbiamo anticipato, in commercio esistono modelli progettati per essere utilizzati in maniera del tutto universale su tutti i portatili, oppure esistono dei copritastiera utili a proteggere una tastiera di un pc fisso quando non la si utilizza. Esistono infine dei modelli progettati e prodotti per essere utilizzati solo con determinati modelli di portatile, una tipologia diffusa perlopiù nel mondo Apple.

È quindi molto importante prima dell'acquisto riuscire a chiarire bene questo fattore: solo in questo modo potrete fare un acquisto mirato e portare a casa un prodotto adatto alle vostre esigenze.

Materiali

Il materiale con cui è realizzato un copritastiera è importantissimo, perché è proprio la sua "resistenza" che determinerà il feeling tattile che si otterrà poi in fase di scrittura. La stragrande maggioranza dei copritastiera per PC fissi è realizzata in tessuto e vengono utilizzati come delle vere e proprie cover protettive per la tastiera.

I copritastiera per notebook e Mac invece, sono realizzati solitamente in TPU, una sorta di silicone morbido che protegge la tastiera anche mentre la si utilizza e che garantisce una protezione non solo dalla polvere e dallo sporco, ma anche dagli schizzi d'acqua.

E proprio per quanto riguarda questa ultima tipologia, è importante valutare lo spessore del TPU utilizzato, facendo attenzione che non sia molto marcato e che non possa rendere più complicata e scomoda la digitazione.

Opacità

Soprattutto nel mondo dei copritastiera per Mac e PC realizzati in TPU, cioè in silicone morbido, è importante valutare bene l'opacità del materiale con cui sono prodotte. Ci sono modelli praticamente trasparenti, che rendono quindi visibili con chiarezza tutte le lettere di ogni tasto, altri invece sono più opachi e potrebbero rendere più complicato riconoscere i tasti.

Il nostro consiglio è quello di trovare un prodotto che assicuri il giusto compromesso, ricordandovi che – in linea di massima – una maggiore trasparenza significa uno spessore ridotto e quindi una durabilità inferiore nel tempo.

Lavabilità

Una delle più grandi comodità di utilizzare un copritastiera per Mac e PC, è che li si può lavare. Dopo ore ed ore di utilizzo, magari anche in ambienti pubblici oppure con le mani sporche o unte, questi particolari accessori si faranno carico di tutto lo sporco che altrimenti andrebbe a finire sui tasti della tastiera.

Per questo è importante lavarle con costanza, ed è importante assicurarsi che il modello scelto possa sopportare la pulizia. Per quanto riguarda i copritastiera per PC fissi, data la loro composizione in tessuto si potrebbero lavare facilmente in acqua fredda o in lavatrice. Alcuni copritastiera in TPU invece, potrebbero essere lavati anche utilizzando un semplice sgrassatore ed un panno morbido, oppure sotto l'acqua corrente utilizzando un sapone.

Dopo averli lavati però, è importante non applicarli immediatamente sulla tastiera e lasciare che tutte le piccole gocce d'acqua si asciughino per bene: sarebbe un peccato rovinare la tastiera del proprio computer per una disattenzione del genere.

Numero di tasti

Come sicuramente saprete, in commercio esistono diverse tastiere, che si contraddistinguono dal numero di tasti di cui sono dotate. Quando non si acquista un copritastiera per Mac e PC universale, è quindi importante assicurarsi che il modello scelto sia in grado di coprire precisamente il numero di tasti di dispone la propria tastiera, altrimenti sia la copertura che il posizionamento delle sagome dei tasti non coinciderebbero perfettamente, rendendo tutto inutilizzabile.

Per farvi un'idea, vi basterebbe ricordare che le tastiere di tipo Full sono quelle che integrano 104 tasti, ma sono in commercio anche le tastiere di tipo tenkeyless in cui non è presente il tastierino numerico ed hanno 87 tasti. È infine possibile trovare le cosiddette tastiere 75% che integrano i tasti freccia e i comandi attaccati alle lettere, oppurele 60% e 40% di dimensioni estremamente ridotte, ma poco comuni.

Layout

Ogni nazione ha una sua tastiera specifica, in cui la disposizione dei tasti è pensata per rendere accessibili più velocemente le lettere più utilizzate in quel particolare idioma. Una tastiera con layout statunitense ad esempio, non ha le lettere accentate tipiche del layout italiano.

È quindi importante fare molta attenzione a questo piccolo particolare, accertandosi che il modello scelto sia di layout italiano, o quanto meno dello stesso layout della tastiera sul quale verrà utilizzato.

Copritastiera colorato

È possibile acquistare particolari copritastiera realizzati in TPU, cioè in silicone morbido, che sono prodotti in modo dall'essere totalmente colorati. Si tratta di modelli pensati perlopiù per i notebook di Apple, che in genere sono in vendita in ameno 4 colorazioni, oltre che nella versione trasparente.

Qualora si acquistasse un prodotto di questo tipo, è importante accertarsi che sia realizzato con materiali e colori a norma CE, in modo non solo da evitare di avere problemi di "colorazione delle dita", ma per essere certi che non si scolorino nel tempo e, soprattutto, che non macchino i tasti della tastiera.

Copritastiera per app specifiche

Soprattutto nel mondo dei copritastiera per Mac, è possibile trovare dei modelli in grado non solo di proteggere la tastiera del proprio computer, ma che sono prodotte in modo da evidenziare determinati tasti funzione e pensate per rendere più veloce l'utilizzo di determinate applicazioni, come quelle di editing video.

È chiaro che la scelta di un copritastiera per Adobe Premiere o di un copritastiera per Final Cut, Ableton o Adobe Photoshop sarà necessaria solo qualora si utilizzino con frequenza queste applicazioni.