migliore lampada a infrarossi

Sono in pochi a conoscere le lampade a infrarossi, e molti le associano ad utilizzi errati. In realtà, una lampada a infrarossi può essere davvero un ottimo rimedio contro lievi raffreddori, contro i dolori muscolari e ossei, e si può utilizzare anche per migliorare il trattamento estetico della propria pelle. È un dispositivo veramente molto apprezzato, soprattutto negli Stati Uniti d'America dove migliaia di persone ne hanno già acquistata una o più.

Nel mercato però, sono in vendita davvero tantissimi modelli di lampada a infrarossi, ed orientarsi verso il modello più adatto alle proprie esigenze può essere una cosa più complicata di quanto sembri perché, dati i suoi utilizzi molto specifici, i fattori che caratterizzano e contraddistinguono un modello dagli altri sono tantissimi e, spesso, si rischia di andare sul tecnico senza conoscere bene i significati dei termini.

Dimensioni, potenza, luminosità e assorbimento, sono solo alcuni dei fattori da considerare prima dell'acquisto della migliore lampada ad infrarossi per le proprie esigenze. Se si cerca un modello con un ottimo rapporto qualità/prezzo ad esempio, si potrebbe optare per la Soloxte Termica, se invece si ha poco spazio in casa, si potrebbe pensare di acquistare la Beurer 61600 IL 21 che di fatto è molto compatta e regolabile su cinque livelli.

Come scegliere la migliore lampada a infrarossi

Nonostante in molti associno la lampada a infrarossi a dispositivi professionali e rivolti soprattutto ai fisioterapisti, in realtà è possibile acquistare anche modelli pensati per essere utilizzati in maniera del tutto autonoma in casa. La scelta non è facile e i fattori da considerare prima dell'acquisto sono molteplici.

Cosa sono i raggi infrarossi

L’Infrarosso è una piccola porzione dello spettro elettromagnetico emesso dal Sole. E certo, anche la luce lo è, ma in questo caso è una porzione più ampia dello spettro elettromagnetico che è percepita anche dai nostri occhi. Ogni porzione è individuabile da una frequenza, ossia una lunghezza d'onda elettromagnetica e quella dei raggi infrarossi ha la prerogativa di non riscaldare l’aria, ma bensì le superfici, facendo sciogliere ogni tensione muscolare.

Angolazione e altezza

La possibilità di regolare la lampada infrarossi in altezza e in angolazione è una caratteristica molto importante da prendere in considerazione, soprattutto per l'utilizzo domestico e in ambienti con poco spazio a disposizione. In commercio ci sono lampade che hanno la parte superiore snodabile e direzionale, oppure dei modelli che si possono regolare in diverse altezze o angolazioni prestabilite. Si tratta di una caratteristica che generalmente non tende molto a far alzare il prezzo, per questo il nostro consiglio è quello di scegliere un modello che dia questa possibilità.

Potenza

Ogni lampada a infrarossi ha una potenza stabilita e diversa in base al modello. Questa potenza si misura in watt ed è una caratteristica estremamente importante che non solo stabilisce l'efficienza di un determinato prodotto, ma influenza anche la sua capacità di riscaldare le parti del corpo interessate. Nonostante le lampade più potenti e professionali possano arrivare fino a 2000 watt, per un utilizzo domestico con lo scopo di lenire dolori muscolari o per trattamenti della pelle, potrebbero essere sufficienti modelli anche da 650 watt di potenza massima.

Controllo

Una funzionalità non presente in tutti i modelli, ma molto utile nell'utilizzo delle lampade a infrarossi, è la possibilità di poter controllare la potenza emanata dalla lampada. Certo, è una caratteristica che si collega direttamente ai watt massimi, ma molto spesso potrebbe risultare utile quanto la possibilità di regolare la lampada in altezza. In queste tipologie di dispositivi è importante che tutti i fattori tecnici siano ben bilanciati, per evitare trattamenti non sufficienti oppure sovradimensionati.

Dimensioni

Fortunatamente, nei negozi online è possibile acquistare lampade a infrarossi di diverse dimensioni, in modo da adattarle in base alle necessità e agli spazi disponibili. È addirittura possibile trovare delle lampade a infrarossi portatili, ottimi per chi viaggia spesso o per chi ha una casa molto piccola, ma indifferentemente dalle proprie necessità, in questa particolare categoria di prodotti vige una legge imprescindibile: una maggiore dimensione porta con sé una potenza maggiore, e viceversa.

Marca e sicurezza

È la cosa più importante da considerare prima dell'acquisto di una lampada ad infrarossi. E sì, spesso in questo caso la marca fa la differenza. Perché a prescindere dall'assistenza, un prodotto venduto da un brand più grande, porterebbe con se certificazioni di potenza e utilizzo molto più precise.

Resistenza ad acqua e polvere

La resistenza ad acqua e polvere, nel mondo delle lampade a infrarossi, è data da una particolare certificazione chiamata IPX4. Il nostro consiglio è di optare verso modelli di questo genere soprattutto qualora si voglia utilizzare questi particolari dispositivi all'aperto oppure in ambienti umidi, come ad esempio dei bagni o vicino a piscine da interni.

Migliori lampade a infrarossi economiche (a meno di 70 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Beurer 61600 IL 21

migliori lampade infrarossi

La Beurer 61600 IL 21 è una lampada a infrarossi portatile e di dimensioni molto ridotte, utile per curare i dolori muscolari, il raffreddore e la sinusite. Grazie al suo design compatto è possibile posizionarla praticamente ovunque e la si può addirittura tenere in mano per proiettare il calore verso la zona interessata. È un ottimo prodotto per chiunque abbia bisogno di queste caratteristiche, soprattutto considerando che nonostante si tratti di un modello compatto è in grado di erogare una potenza di 150 w. Disponibile su Amazon.

Beurer IL 50

migliore lampada infrarossi

Molto interessante anche la Beurer IL 50, un altro modello compatto che si contraddistingue per il suo design estremamente comodo in alcune condizioni, grazie a delle maniglie che è possibile impugnare quando si vuole utilizzare la lampada tenendola in mano. Il rapporto qualità prezzo è altissimo, anche perché il campo di irradiazione da 30×40 cm e la potenza di 300 watt la rendono tra le migliori lampade a infrarossi compatte. L'inclinazione è regolabile, integra un timer di spegnimento automatico ed un display nel quale è indicato il tempo rimanente e, infine, l'azienda tedesca che produce questo modello ha ben pensato di inserire uno strato in ceramica per proteggere dagli ultravioletti. È disponibile su Amazon.

Migliori lampade a infrarossi di fascia media (a meno di 100 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori lampade a infrarossi passando a quelle di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Primrose riscaldante con piedistallo

migliore lampada infrarossi

La lampada Primrose riscaldante con piedistallo è una lampada infrarossi certificata IPX4, quindi resistente ad acqua e polvere, perfetta per chiunque voglia utilizzare questo dispositivo in ambienti umidi. Integra un regolatore di potenza, che può variare dai 2000 w massimi ai 600 w minimi e viene venduta con un piedistallo e una base molto stabili. Acquistabile su Amazon.

Sanqiao InfraCare

Potente e comoda da utilizzare la Sanqiao InfraCare è una lampada che permette anche il trattamento a mezzo busto. La potenza massima raggiungibile è di 275 w ed integra un regolatore di potenza che permette la modifica dell'irradiazione da 0 alla potenza massima. Molto interessante il supporto sul quale è montata, che oltre ad includere un braccio snodato e totalmente direzionabile, integra anche quattro ruote con le quali sarà possibile spostare la lampada a proprio piacimento. La lampadina utilizzata, infine, è garantita per almeno 3000 ore di utilizzo. Disponibile su Amazon.

migliore lampada infrarossi

Migliori lampade a infrarossi di fascia alta (a più di 100 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle lampade a infrarossi molto avanzate, dotate delle migliori tecnologie attualmente disponibili e perfette anche per scopi professionali ben specifici.

Soloxte Termica

migliori lampade infrarossi

La Soloxte Termica è una delle migliori lampade a infrarossi del 2019, ottima per il trattamento di dolori muscolari o addirittura per favorire l'assorbimento di creme o lozioni. La potenza massima è di 275 watt e la lampadina inclusa nella confezione è garantita per un utilizzo massimo di 6000 ore. Con questo modello è possibile regolare l'intensità della lampada e l'angolazione del braccio può essere regolata per accontentare le esigenze dei diversi utenti. Acquistabile su Amazon.

Leawell Lampada Tdp

migliore lampada infrarossi

La Leawell Lampada Tdp è una particolare lampada infrarossi che non utilizza una lampadina tradizionale ma genera onde elettromagnetiche e calore attraverso una piastra minerale e una piastra riscaldante. Il risultato è un'emissione eccellente degli infrarossi, in grado di aumentare la circolazione sanguigna e il rilassamento muscolare. È il top per quanto riguarda questi dispositivi e il braccio totalmente regolabile la rendono estremamente comoda per i trattamenti in tutte le zone del corpo. Dispone infine di un display touch con il quale sarà possibile controllarne tutte le funzionalità. È disponibile su Amazon.