migliori masterizzatori

Il masterizzatore per CD, DVD o Blu-Ray è un dispositivo che potrebbe essere decisamente comodo, soprattutto a chi ha acquistato un notebook di ultima generazione sprovvisto di questo drive. Nonostante si tratti di un prodotto da molti considerato obsoleto, la possibilità di masterizzare su supporti di questo tipo potrebbe essere la soluzione più semplice e duratura per conservare i propri dati più importanti.

In commercio esistono tanti tipi di masterizzatore per CD, DVD o Blu-Ray, che si contraddistinguono in base a diverse caratteristiche tecniche, come la velocità di scrittura, il tipo di supporto sul quale possono scrivere, oppure la possibilità di essere utilizzati come drive interno o come drive esterno.

Per questo, e per farvi capire quanto possa ancora essere utile questo tipo di dispositivo, abbiamo pensato di elencarvi prima di tutto le caratteristiche tecniche che contraddistinguono un modello dall'altro, per poi elencarvi i migliori masterizzatori CD, DVD o Blu-Ray, suddividendoli tra interni ed esterni e parlando esclusivamente dei prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.

Come scegliere il masterizzatore per DVD e CD

Dando per scontata la differenza tra masterizzatori in grado di scrivere solo su CD e DVD, oppure modelli in grado di supportare anche i Blu-Ray, le caratteristiche tecniche da prendere in considerazione prima dell'acquisto di questo particolare dispositivo sono tante.

Velocità di scrittura e lettura

La velocità di lettura e scrittura è un fattore che determina le prestazioni del dispositivo. È un valore che indica la velocità massima con cui i dati vengono letti e scritti sul disco, ma è importante ricordarsi che ad una velocità molto elevata, il rischio di incorrere in errori di lettura o scrittura aumenta.

Il nostro consiglio, proprio per evitare questo piccolo problema, è quello di puntare all'acquisto di un buon masterizzatore e di buoni supporti: in questo modo non dovrebbero esserci problemi di sorta.

Dimensione del buffer

Il buffer potrebbe essere considerato come una sorta di "memoria RAM" del masterizzatore, ed è una memoria nella quale vengono copiati temporaneamente i dati che verranno poi masterizzati, in modo da mantenere la velocità di scrittura sul disco costante.

In commercio ci sono modello che dispongono di un buffer che può variare da 2, 4, oppure 8 MB: il nostro consiglio è quello di acquistare un prodotto che disponga di un buffer piuttosto grande, in modo da garantirsi una masterizzazione veloce e stabile.

Tipi di dischi supportati

In molti ormai l'hanno dimenticato, ma in commercio esistono diverse tipologie di CD, DVD e Blu-Ray. È quindi importante assicurarsi di acquistare un masterizzatore in grado di essere compatibile con il formato che si vuole utilizzare, ricordandosi sempre una cosa: un masterizzatore Blu-Ray è retrocompatibile con i CD e i DVD; un masterizzatore DVD è retrocompatibile con i CD ma non può scrivere o leggere i Blu-Ray.

Ecco le tipologie di dischi attualmente in vendita:

  • CD-R: si tratta dei classici CD con 700 MB di spazio disponibile.
  • CD-RW: hanno sempre 700 MB di spazio disponibile, ma sono riscrivibili e formattabili, in modo da poter essere utilizzati più volte.
  • DVD-R: si tratta dei tradizionali DVD con 4.7 GB di spazio disponibile.
  • DVD+R: identici ai DVD-R, ma più affidabili con una migliore gestione degli errori.
  • DVD-R DL/DVD+R DL: hanno due layer, cioè due strati, e dispongono del doppio dello spazio disponibile rispetto ai DVD tradizionali con una capacità di 8.5 GB.
  • DVD-RW/DVD+RW: DVD da 4.7 GB riscrivibili.
  • DVD-RW DL/DVD+RW DL: dischi a doppia capienza riscrivibili, con una capacità di 8.5 GB.
  • BD-R: sono i Blu-Ray tradizionali con una capacità di 25 GB.
  • BD-R DL: Blu-Ray a doppio strato, cioè dual layer, con una capacità di 50 GB.
  • BD-RE: Blu-Ray standard riscrivibili.
  • BD-RE DL: Blu-Ray dual layer riscrivibili.
  • BD-R XL e BD-RE XL: parcicolari Blu-Ray che hanno una capacità maggiore e che, grazie a tre strati, possono raggiungere anche i 100 GB di spazio disponibile.

Interno o esterno

Come vi abbiamo già anticipato, in commercio esistono due macro-tipologie di masterizzatore: interno o esterno. Chiaramente, i masterizzatori interni vanno montati in un computer che dispone di uno slot dedicato, oppure devono essere utilizzati con uno dei tanti adattatori presenti in commercio.

I masterizzatori esterni invece, si connettono al computer tramite cavo USB che, generalmente, avviene tramite lo standard USB 2.0 o USB 3.0. Si tratta delle soluzioni più dinamiche e comode, che possono essere facilmente utilizzate sia con PC fissi che con PC portatili.

Compatibilità

Quando si parla di compatibilità, nel mondo dei masterizzatori si intende la possibilità di utilizzare i dispositivi con diversi sistemi operativi. Tutti i masterizzatori sono compatibili con Windows e molti modelli in vendita possono essere utilizzati anche con macOS e Linux.

Il nostro consiglio, qualora non si utilizzasse il sistema operativo di Microsoft, è quello di accertarsi della compatibilità del prodotto scelto con l'OS che dovrà gestirlo, ma già vi anticipiamo che in via del tutto generale non dovrete avere alcun problema di compatibilità.

Conversione 3D

Una piccola nicchia di utenti potrebbe ancora apprezzare la possibilità di guardare i propri film in 3D, tramite una delle tante TV in grado di supportare questo formato che, ammettiamolo, ormai è andato un po' in disuso. Per poter masterizzare video in 3D però, è necessario acquistare un masterizzatore che sia in grado di convertire il DVD o il Blu-Ray in formato 2D/3D.

Qualora siate tra queste persone, il nostro consiglio è quello di accertarvi che questa funzione sia supportata dal modello che avete scelto, in modo da poterlo utilizzare nel massimo delle sue funzionalità.

Stampa copertine

Infine, ci sono dei masterizzatori compatibili con la tecnologia LightScribe, che permette di stampare delle immagini sulla parte superiore del disco, su supporti realizzati per essere utilizzati con questa tecnologia. Si potrà stampare quindi una vera e propria etichetta sul CD, sul DVD o sul Blu-Ray in modo da catalogare i propri dati o i propri film.

Come vi abbiamo anticipato, per poter stampare un etichetta su un CD, un DVD o un Blu-Ray, non è solo necessario che il masterizzatore supporti la tecnologia LightScribe, ma è anche essenziale che il supporto utilizzato sia compatibile con la stampa delle etichette.

Migliori masterizzatori esterni

Iniziamo la nostra rassegna di prodotti elencando i migliori masterizzatori esterni. Prodotti che è possibile connettere a qualsiasi PC o Mac tramite il cavo USB e che possono essere collegati solo in caso di necessità.

Lg GP57EB40 – CD e DVD

migliori masterizzatori

LLg GP57EB40 è un masterizzatore esterno di CD e DVD molto apprezzato degli utenti. Il design è molto sottile, si connette al computer tramite USB 2.0 e ha una velocità di lettura e scrittura fino a 8x per i DVD e fino a 24x per i CD. I supporti sui quali riesce a scrivere sono DVD+R/-R (scrittura fino a 8x), DVD+RW (scrittura fino a 8x), DVD-RW (scrittura fino a 6x), DVD+R/-R DL (scrittura fino a 6x), DVD-RAM (scrittura fino a 5x) e CD-R/RW (scrittura fino a 24x), ed è un modello compatibile sia con Windows che con macOS.

Cocopa – CD e DVD

migliori masterizzatori

Quello prodotto da Cocopa è un ottimo masterizzatori per CD e DVD più economici e prestanti sul mercato. Si connette al computer tramite USB 3.0 ed è in grado di scrivere con una velocità massima di 24x sui CD ed 8x sui DVD. È un modello che utilizza l'interfaccia SATA, molto veloce, che è compatibile con i seguenti dischi: CD-R, CD-RW, DVD-R, DVD-RW, DVD+R, DVD+RW, DVD-RAM, DVD-R DL, DVD+R DL e DVD-ROM. Anche in questo caso, si tratta di un modello compatibile con Windows e MacOS.

Asus SBW-06D2X – CD, DVD e BluRay

migliori masterizzatori

L'Asus SBW-06D2X è un ottimo masterizzatore CD, DVD e BluRay caratterizzato da un'ottimo rapporto qualità prezzo e che è possibile utilizzare anche in verticale grazie ad un supporto. Le velocità di scrittura sono molto interessanti: 6x per i Blu-Ray, 8x per i DVD e 24 per i CD, quelle di scrittura si attestano sui 6x per i BD-R e BD-R DL, 4x per BD-XL, 2x per i BD-RE, 8x per i DVD standard, 6x per i DVD dual-layer e 24x per i CD. Anche questo modello si connette al computer tramite cavo USB 3.0 ed è compatibile sia con MacOS che con Windows.

techPulse120 – CD, DVD e Blu-Ray

migliori masterizzatori

Il techPulse120 è un ottimo masterizzatore per CD, DVD e Blu-Ray che, oltre a poter scrivere su diversi formati, supporta la riproduzione dei Blu-Ray in 4K UltraHD e può essere connesso a qualsiasi dispositivo tramite cavo USB 3.0 o USB Type-C grazie al suo connettore reversibile. È compatibile con i seguenti supporti: M-DISC BD, BD-R, BD-RE, DVD-R, M-DISC DVD, DVD+R, DVD+RW, DVD-RW, DVD-RAM ed è possibile utilizzarlo sia con macOS che con Windows.

Migliori masterizzatori interni

Arriviamo ai migliori masterizzatori interni, cioè a quei modelli pensati per essere montati all'interno di un PC fisso, oppure utilizzando un adattatore USB. Si tratta generalmente di prodotti meno richiesti ma decisamente più economici.

LG GH24NSD5 – CD e DVD

migliori masterizzatori

Il masterizzatore LG GH24NSD5 è un modello interno che è in grado di lavorare su CD e DVD ed è inoltre compatibile con gli M-DISC. L'interfaccia è serial ATA (SATA) ed è ha le seguenti velocità di scrittura: DVD+R 24x, DVD-R 8x, DVD+RW 8x, CD 24X. Si tratta di uno dei modelli più economici disponibili in commercio, in grado di garantire una grande affidabilità e una ridotta rumorosità.

Asus DRW-24D5M – CD e DVD

migliori masterizzatori

L'Asus DRW-24D5MT è un altro ottimo masterizzatore interno in grado di scrivere su CD, DVD e M-DISK. Si tratta di un modello che si connette tramite SATA e che garantisce le seguenti velocità di scrittura: DVD+/-R 16x, DVD+/-RW 12x, CD-R 48x. Anche questo modello è molto apprezzato ed è tra i più silenziosi in commercio.

Asus BW-16D1H – CD, DVD, Blu-Ray

migliori masterizzatori

Molto interessante anche l'Asus BW-16D1H, un masterizzatore in grado di scrivere anche su Blu-Ray e che andrà connesso al proprio PC fisso tramite interfaccia SATA. La velocità di scrittura sui Blu-Ray è di 16x ed è compatibile anche con la tecnologia M-DISK. Grazie al supporto BDXL, è in grado di memorizzare dati per 128 GB in un solo disco. Si tratta di un modello adatto per chiunque desideri una soluzione di storage e di backup dei dati completa.

Pioneer BDR-212DBK

migliori masterizzatori

Il Pioneer BDR-212DBK è uno dei migliori masterizzatori CD, DVD e Blu-Ray interni, in grado di scrivere sui Blu-Ray con una velocità di 16x. Si tratta di un modello compatibile con i seguenti formati: BD-R, BD-RE, BD-ROM, CD-Extra, CD-ROM XA, DVD Video, DVD+R/RW, DVD-R/RW, DVD-RAM, DVD-ROM, Photo CD, Video CD. La connessione avviene tramite cavo SATA e si installa con estrema semplicità: è un modello plug-and-play.