migliori microfoni wireless

Un microfono wireless, può essere in alcuni casi una scelta della quale non si può fare a meno, come ad esempio in alcuni tipi di performance dal vivo, dove l'utilizzo di un microfono con il cavo più tradizionale potrebbe essere scomodo. Alcune compagnie teatrali, ad esempio, non possono rinunciare a questa tipologia di dispositivi ma, ultimamente, anche gli YouTubers e le persone che registrano molti vlog hanno deciso di passare ai microfoni wireless, proprio per la grande comodità dovuta alla trasmissione senza fili: è questa la soluzione per avere una piena libertà di movimento ed avere un microfono nascosto  ad archetto o cavalier, spesso conosciuto come microfono a pulce, può essere impagabile.

Ma così come in altri settori tecnologici, nel mercato sono in vendita tantissimi microfoni wireless che si contraddistinguono tra loro sia per le funzionalità integrate che per il tipo di attività che il microfono è chiamato a svolgere. Per questo la scelta del miglior microfono wireless per le proprie esigenze può essere piuttosto complicata e la scelta delle caratteristiche tecniche di un determinato modello, possono dipendere tantissimo dal tipo di utilizzo che se ne deve fare.

Per questo, abbiamo pensato di semplificarvi la vita e scrivere questa vera e propria guida all'acquisto sui migliori microfoni wireless nella quale però, prima di passare all'elenco dei dispositivi che – a nostro parere – hanno il miglior rapporto qualità/prezzo, parleremo di tutte le caratteristiche tecniche da valutare con cognizione di causa prima dell'acquisto, in modo da poter fare la scelta più oculata ed evitare di spendere cifre esorbitanti.

Come scegliere il miglior microfono wireless

Come vi accennavamo, prima di procedere con l'acquisto del miglior microfono wireless per le proprie esigenze, è necessario considerarne vari aspetti, che dipendono sostanzialmente dall'applicazione e dall'utilizzo che si farà del dispositivo.

Utilizzo contemporaneo

I modelli più professionali (e costosi), cioè quelli generalmente utilizzati per le produzioni televisive o per i concerti, sono in grado di essere programmati per l'utilizzo contemporaneo che, grazie ad un sistema di distribuzione a banda larga, non solo si possono utilizzare più microfoni assieme, ma si potrà espandere il segnale utilizzando delle antenne direzionali che potenziano e mettono in sicurezza la trasmissione. La scelta di questa funzionalità è molto personale, ma è importante tenere a mente che questi sistemi sono in grado di evitare che altre frequenze esterne disturbino o interrompano il segnale.

Controllo di frequenza

Quando si utilizza un microfono senza fili in un ambiente pubblico, può capitare che altre persone lavorino sulla stessa frequenza, con risultati disastrosi. Questo perché negli ultimi anni i sistemi di trasmissione VHF e UHF sono cambiati moltissimo nel range di frequenza a disposizione: è quindi importante acquistare un microfono wireless che integri un controllo della frequenza di trasmissione, in modo da poter lavorare su una frequenza diversa da quelle utilizzate dagli altri operatori nella zona. È chiaro però, che se si è in certa di un microfono wireless per un utilizzo amatoriale, non si andrà incontro a grosse difficoltà.

Gelato, archetto o pulce?

Anche questa scelta dipende sostanzialmente dalle proprie necessità. I microfoni a gelato sono più grandi e vanno tenuti in mano per tutto il tempo, ma garantiscono una qualità dell'audio sensibilmente superiore rispetto alle altre tipologie. I microfoni ad archetto o a pulce invece, possono essere posizionati in prossimità della bocca o su vestiti e collane, e permettono di lavorare senza doversi preoccupare di reggere nulla. È chiaro però, che per acquistare un microfono ad archetto o un microfono a pulce wireless di buona qualità, sarà necessario sostenere una spesa non indifferente.

Analogico o digitale?

La differenza tra un microfono wireless analogico ed uno digitale è molto semplice: il primo utilizza la trasmissione in radiofrequenza VHF o UHF, proprio come una radio, mentre il secondo crea una propria rete di collegamento digitale, molto simile a quelle WiFi e – generalmente – di qualità superiore e più stabile. È chiaro che i microfoni wireless digitali sono molto più costosi rispetto a quelli analogici, e la scelta dipenderà dal tipo di utilizzo che se ne deve fare.

I migliori microfoni wireless economici (a meno di 100 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Nasum Karaoke

migliori microfoni wireless

Il NASUM Karaoke è un interessante microfono wireless economico che lavora su radiofrequenza VHF e che si contraddistingue per le sue dimensioni compatte e per prestazioni più che buone per la fascia di prezzo in cui si inserisce. Leggero, resistente e con spugna integrata, questo modello integra anche un filtro antirumore su tutto il corpo e dispone di un ricevitore con innesto a jack da 3,5 millimetri, ma la confezione include anche un cavo di collegamento USB. È un apparecchio plug and play, che non richiede particolari configurazioni: basta collegarlo ed è pronto all'uso.

MagicLux Tech Q8

migliori microfoni wireless

Adatto alle persone che amano il forte impatto visivo, il MagicLux Tech Q8 è un microfono che somiglia molto a quelli professionali, se non fosse per le sue colorazioni sgargianti disponibili in oro ed oro rosa. Realizzato totalmente in metallo, integra un ingresso USB, un processore audio di ottima qualità, un doppio altoparlante ed un chip intelligenza di riduzione del rumore. È inoltre compatibile con Android ed iOS ed integra un pannello di controllo con il quale è possibile variare il volume, impostare gli effetti ed altre regolazioni. Il tutto è alimentato da una batteria ricaricabile tramite USB.

I migliori microfoni wireless di fascia media (a meno di 200 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sui migliori microfoni wireless passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Ammoon wireless UHF

migliori microfoni wireless

Il microfono Ammoon wireless UHF lavora nell'intervallo di frequenza tra i 520 e i 930 mHz e permette di selezionare più di 200 frequenze per ogni canale. Nella confezione sono presenti il ricevitore con doppia antenna, due microfoni wireless dotati di anelli antiscivolo e un cavo di connessione audio. L'alimentazione dei microfoni avviene tramite delle batterie AA ed è integrato un piccolo display LCD retroilluminato sul quale viene visualizzata la frequenza di trasmissione che, tra le altre cose, può avvenire in un raggio d'azione massimo di 100 metri.

Shure SM31FH TQG

migliori microfoni wireless

Il microfono wireless Shure SM31FH TQG è un particolare modello di alta qualità ad archetto, ottimo anche per il fitness. Il design permette di indossarlo in maniera confortevole ed è realizzato con materiali speciali in grado di resistere all'umidità. Nella confezione sono presenti anche la clip anti-vento e il battery pack. È un microfono molto conosciuto dai professionisti, nonché uno dei modelli migliore per chiunque abbia la necessità di acquistare questa tipologia di dispositivo.

I migliori microfoni wireless di fascia alta (a più di 200 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare microfoni wireless molto avanzati, dotati delle migliori tecnologie attualmente disponibili e perfetti per scopi professionali ben specifici.

AKG Perception WMS45

migliori microfoni wireless

LAKG Perception WMS45 è un radiomicrofono a pulce che integra diverse caratteristiche tecniche adatte a tutte le persone alla ricerca di un sistema professionale e da utilizzare in applicazioni specifiche, come il teatro, le conferenze, ma anche il canto e le presentazioni. Lavora in frequenza UFF con una portante di 530-865 MHz (8 Bande) e una larghezza di banda è fino a 30 MHz. È un ottimo modello, compatibile anche con altri microfoni celebri prodotti da AKG.

Karma SET 7822 Doppio Microfono

migliori microfoni wireless

Il Karma SET 7822 Doppio Microfono è un prodotto molto interessante, di fascia alta, che sorprende per le caratteristiche tecniche e i materiali utilizzati. Il ricevitore è a doppia trasmissione e premette l'utilizzo contemporaneo di due microfoni che operano in banda UHF con 100 frequenze per ogni canale microfonico. Il raggio d'azione è di 70 metri e dispone di una funzione autoscan in grado di rilevare la frequenza libera migliore in pochi istanti. Integra dei display che garantiscono la piena operatività e sui quali viene visualizzata la frequenza utilizzata da ogni microfono e i relativi livelli di volume. La capsula utilizzata nei microfoni, infinte, garantisce un'ottima fedeltà nella riproduzione della voce.