migliori notebook convertibili

Un notebook convertibile è un dispositivo che riesce ad unire le funzionalità e la comodità del tablet, come il peso contenuto e le dimensioni molto compatte, con quelle di un notebook. In soldoni, è un dispositivo che è in grado di garantire una grande versatilità d'uso, perfetta sia per motivi lavorativi o di studio, che per semplice e puro intrattenimento. Per questo, i notebook convertibili 2 in 1 sono i dispositivi ideali per gli studenti o per chi lavora in mobilità, perché permettono l'esecuzione di tutte le applicazioni per Windows senza limitazioni, la riproduzione di contenuti multimediali in streaming e allo stesso tempo avere accesso a tutti gli strumenti lavorativi anche in un dispositivo che, all'occorrenza, può trasformarsi in un tablet. Il tutto con un unico device compatto e facilmente trasportabile.

Ma così come in qualsiasi settore tecnologico, nel mercato sono in vendita tantissimi notebook convertibili, alcuni dei quali sono estremamente validi, altri un po' meno. Per questo, scegliere il miglior notebook convertibile per le proprie esigenze non potrebbe essere un'operazione semplicissima da portare avanti, anche perché ogni modello è nato per uno scopo ben preciso, e per garantire una potenza di calcolo differente, in relazione (chiaramente) al prezzo di vendita.

Per aiutarvi nella scelta, in questa guida all'acquisto parleremo prima di tutto delle caratteristiche tecniche che, oltre al prezzo e alla migliore marca, bisogna considerare prima dell'acquisto del migliori notebook convertibili per le proprie esperienze, per poi passare ad un vero e proprio elenco nel quale inseriremo i prodotti che – a parer nostro – hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Come scegliere il miglior notebook convertibile

Dato quindi per scontato che sappiate già cos'è un notebook convertibile, ossia un dispositivo che racchiude la potenza di un normalissimo computer, ma con l'aggiunta del touch screen tipico del tablet e di uno schermo che è possibile disconnettere dalla tastiera oppure ruotare su se stesso, è chiaro che così come in tutti i notebook per poter riuscire a valutare bene i modelli in vendita, è necessario conoscerne tutte le caratteristiche tecniche (e capirne significato e impatto che hanno sulla macchina). Quindi, prendetevi 5 minuti di tempo e seguite i nostri consigli.

Tipologia

Sostanzialmente ci sono due tipologie di notebook convertibili: quelli con lo schermo che si può disconnettere dalla tastiera, oppure quelli con lo schermo dotato di particolari cerniere che ne permettono la rotazione a 180 gradi. La scelta tra queste due tipologie dipende dalle proprie esigenze, è bene tenere a mente però che la prima tipologia potrebbe essere più comoda qualora si decidesse di utilizzare spesso la modalità tablet del dispositivo, proprio perché non si avrebbero il peso e l'ingombro della parte "inferiore" del computer. La seconda invece, è molto più economica e resistente, soprattutto nelle cerniere che non devono sopportare continui connessioni e disconnessioni dello schermo.

Dimensioni

Partendo dal presupposto che notebook convertibile, seppure offra una modalità tablet, è un vero e proprio computer portatile. Per questo è molto importante considerarne le dimensioni perché nel mercato sono in vendita modelli molto prestanti ma che, come rovescio della medaglia, sono caratterizzati da un ingombro piuttosto importante, e a farne le spese è chiaramente la portabilità. È quindi essenziale, prima dell'acquisto, prendere in considerazione questo fattore, in modo da trovare il modello migliore per i propri scopi.

Batteria

Generalmente un notebook convertibile, per essere considerato tra i migliori, deve riuscire a garantire una buona autonomia con un utilizzo medio. Per questo, prima di acquistare il miglior modello per le proprie esigenze, è importante tenere conto proprio della batteria e della relativa ottimizzazione dei consumi perché sì, è vero che un dispositivo del genere deve garantire una buona autonomia, ma allo stesso tempo il peso e le dimensioni della batteria devono risultare contenuti.

Peso

Il fattore peso è direttamente collegato anche a quello delle dimensioni e della batteria. Chiaramente, un notebook convertibile di grandi dimensioni e dotato di una batteria capiente, potrebbe pesare sensibilmente in più rispetto ai modelli più contenuti, a discapito della portabilità. Nella media, il peso di un buon notebook convertibile, deve essere contenuto tra gli 1.5 Kg e i 2.5 Kg.

Display

Quando si parla di display di un notebook convertibile, non si parla solo di dimensioni ma anche delle caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono. Indipendentemente dalla diagonale, che può essere di 13, 14 o 15 pollici, un buon dispositivo di questa categoria deve essere dotato di un display multi-touch in grado di garantire una buona risoluzione video Full HD a 1080p, e, soprattutto, una buona luminosità: è da questo fattore che dipende l'usabilità all'esterno perché un monitor non molto luminoso potrebbe essere difficilmente visibile in condizioni di luce diretta, come può capitare in esterno nelle belle giornate di sole.

Processore, RAM e memoria

Così come in ogni computer, i diversi modelli in commercio si contraddistinguono per la CPU, la RAM e la memoria interna che, a seconda del modello e del prezzo di vendita, potrebbero cambiare. Un buon notebook convertibile Windows dovrebbe essere animato almeno da un processore Intel i5, ma nel mercato esistono modelli più economici che utilizzano un i3 o Core M3. La memoria RAM e la memoria interna variano, a seconda delle esigenze, ed è possibile scegliere tra modelli che hanno di partenza 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, fino ad arrivare ai top di gamma con 16 GB di memoria RAM e 512 GB di SSD. Il prezzo però, in questi casi aumenta sensibilmente.

Porte

I notebook convertibili sono dei veri e propri computer e in quanto tali devono poter dare la possibilità di connettere le periferiche esterne. Un buon modello deve poter disporre di almeno due porte USB tradizionali e/o una porta USB Type-C, ma in vendita ci sono modelli che integrano anche un numero maggiore di queste connessioni.

Tastiera e penna digitale

Praticamente tutti i notebook convertibili sono compatibili con la penna digitale e con una particolare cover che include anche una tastiera (e in alcuni casi un trackpad). La differenza sta nella dotazione della confezione di vendita: alcuni modelli integrano questi accessori, altri invece richiedono che vengano acquistati separatamente, a prezzi in alcuni casi non molto economici. Il nostro consiglio è quello di valutare le proprie esigenze ed evitare di acquistarli qualora non dovessero realmente servire: avere una penna digitale che poi non si utilizzerà, potrebbe essere solo uno spreco di denaro.

Migliori notebook convertibili economici (a meno di 500 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Asus Transformer T101HA-GR036T

migliori notebook convertibili

L'Asus Transformer T101HA-GR036T è un buon notebook convertibile che si mette alla luce per la sua comodità. Dispone di un display rimovibile che può essere ruotato di 170 gradi rimanendo molto stabile. Il dispositivo integra inoltre un pennino con il quale scrivere sul display e l'hardware è, chiaramente di fascia bassa: non chiedetegli di eseguire operazioni complesse. Il processore è un Intel Atom Quad Core, ha 64 Gb di memoria interna eMMC e 4 GB di RAM. Insomma, è il modello ideale per chiunque voglia guardare i propri contenuti multimediali in movimento e per tutte quelle persone che non hanno esigenze prestazionali elevate.

Asus Vivobook Flip

migliori notebook convertibili

Molto interessante anche l'Asus Vivobook Flip, tra i migliori convertibili economici capace di garantire prestazioni soddisfacenti, soprattutto considerato il prezzo di vendita. Il processore è un Intel core i£, ha 4 GB di Memoria RAM e un SSD da 128 Gb. Lo schermo è da 14" anti-impronta che non è possibile disconnettere dalla tastiera ma che, grazie a solide cerniere, ruota su se stesso trasformando il dispositivo in un tablet. Buona anche la luminosità, di 250 nits, che permette di utilizzare senza problemi il computer anche in condizioni di luminosità diretta in ambienti esterni.

Migliori notebook convertibili di fascia media (a meno di 1000 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sui migliori notebook convertibili passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Lenovo IdeaPad C340

migliori notebook convertibili

Display da 14" IPS glossy, processore Intel i3, 8GB di RAM e 512 GB di SSD sono le caratteristiche tecniche dell'ottimo Lenovo IdeaPad C340, un notebook convertibile che nella confezione integra inoltre anche un pennino digitale ottimo anche per il disegno e che si converte in tablet grazie a delle ottime cerniere che permettono la rotazione dello schermo di 180 gradi. Integra inoltre un lettore per le impronte digitali compatibile con Windows Hello ed oltre alle porte USB dispone anche di un ingresso per le schede SD.

Lenovo Yoga 530

Molto interessante anche il Lenovo YOGA 530, il convertibile della celebre azienda che, tra l'altro, è uno dei primi prodotti ad essere disponibile anche in due versioni che utilizzano le APU di AMD, una particolare unità di elaborazione in grado di garantire ottime prestazioni con spazi e consumi molto ridotti. E lo fa in un dispositivo piuttosto leggero e compatto, caratterizzato da un hardware di buon livello e da un prezzo di vendita contenuto. Il display è da 14 pollici, si ruota su se stesso con delle ottime cerniere in metallo e, indifferentemente dalla versione del processore utilizzato (nel nostro caso abbiamo preso in considerazione la versione con Intel i5) dispone di 8 GB di Memoria RAM e 256 GB di SSD.

Migliori notebook convertibili di fascia alta (a più di 1000 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare dei tablet Windows molto avanzati, dotati delle migliori tecnologie attualmente disponibili e adatti per svolgere lavori anche più impegnativi, compresi quelli di montaggio video o editing avanzato di fotografie.

HP – PC Pavilion x360

migliori notebook convertibili

Con l'HP – PC Pavilion x360 iniziamo ad alzare l'asticella, grazie al suo ottimo processore Intel Core i5 di ottava generazione e gli 8 GB di RAM DDR4-2400 che garantiscono prestazioni di un certo livello. Lo schermo è da 14 pollici FullHD micro-edge con retroilluminazione WLED e si ruota su se stesso con delle cerniere metalliche che gli permettono di ruotare su se stesso di 180 gradi e trasformarsi in un tablet. La confezione include una penna digitale e il comparto audio è affidato a una coppia di altoparlanti B&O Play. La memoria interna, infine, è un SSD da 256 GB.

Microsoft Surface Book 2

 

Il Microsoft Surface Book 2 è un dispositivo unico nel suo genere. Può essere un vero e proprio laptop, oppure può essere un tablet. E una volta abituati alla sua esperienza d'uso, non se ne può più fare a meno. È disponibile in diverse configurazioni, con monitor da 13 pollici o da 15 pollici, e un particolare meccanismo elettronico permette la disconnessione dello schermo in maniera del tutto automatica, veloce, comodo, e soprattutto molto solido. Per Disconnettere lo schermo dalla tastiera è necessario premere un tasto posto in alto a destra della stessa ed aspettare qualche istante: una volta possibile, sullo schermo verrà visualizzata una notifica di avvenuta disconnessione e sarà possibile tirare lo schermo. È un meccanismo geniale, che rende il Surface Book 2 il convertibile 2-in-1 più simile ad un normale notebook mai visto in commercio. Le configurazioni disponibili sono diverse, quella da noi scelta utilizza una CPU Intel i7 di ottava generazione, 16 GB di Memoria RAM e 256 GB di memoria interna. È davvero una bomba, è potentissimo anche grazie alla scheda grafica Nvidia GeForce.