I selfie stick sono delle aste per scattare selfie a grande distanza. Da quando la pratica dei selfie è diventata di moda, quasi tutti ne posseggono almeno uno. In giro se ne trovano tantissimi, a prezzi abbordabili. Basta dare un'occhiata alla categoria dei "Bastoni Selfie" suAmazon per farsi un'idea della grande varietà di modelli a nostra disposizione. Vediamo insieme quali sono i più acquistati e quali sono i dettagli che vengono presi in considerazione al momento dell'acquisto, ma anche come funziona praticamente.

Cos'è un bastone da selfie

Un bastone da selfie è un'asta utile a scattare foto a distanza senza chiedere aiuto a qualcuno e senza stancare le braccia. Può essere utilizzato sia con gli smartphone che con le macchine fotografiche ed è indicato sia per foto ad uso personale che per foto professionali. Ormai sempre più gente ne fa uso. Ne esistono di tutti i tipi, se ne trovano tanti anche pochissimo prezzo. Non tutti, però, sono accessoriati.

Guida all'acquisto dei migliori selfie stick

Partiamo col valutare quali sono i migliori modelli in vendita in questo momento. Tra tutti, abbiamo selezionato 10 modelli, basandoci su quelli più acquistati, recensiti e consigliati su Amazon e online. Nella selezione abbiamo tenuto in considerazione la qualità, il prezzo e le caratteristiche dei singoli prodotti, e, allo stesso tempo, le recensioni degli utenti che li hanno acquistati e ne hanno già fatto uso.

Selfie stick Alfort

Il selfie stick Alfort è compatibile con diversi modelli di iPhone, Samsung, Huawei e Sony. Dispone di connessione bluetooth. È pieghevole e aperto raggiunge una lunghezza massima di 8 centimetri e mezzo. L'impugnatura è leggera, ma resistente, realizzata in lega di alluminio. La connessione è attivabile attraverso un telecomando che funziona fino a 10 metri di distanza. La parte finale dell'asta può diventare, all'occorrenza, un treppiedi. Nella confezione troverete anche un cordino per portare l'asta al polso. Consente una rotazione fino a 270° e, una volta trovata la posizione ideale, è possibile bloccare l'asta e mantenerla ferma. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 9 euro.

Rotazione consentita: 270°

Lunghezza massima: 8,5 cm

Pro: il treppiedi consente di scattare foto non in primo piano, a seconda delle esigenze. Inoltre, grazie alla corda, potrete portarlo con voi senza doverlo riporlo tra una foto e l'altra o avere le mani perennemente occupate.

Contro: questo selfie stick è compatibile con gli smartphone, ma non con fotocamere e GoPro.

Selfie stick Auykoo

Il selfie stick Auykoo è compatibile con diversi tipi di smartphone e con la GoPro o altri modelli di fotocamere. Grazie al pulsante di blocco, è possibile stabilizzare l'asta una volta raggiunta la distanza voluta, che può raggiungere i 90 centimetri massimo. È possibile anche installare ed utilizzare il treppiedi. Grazie alla striscia da polso, non sarete costretti a trasportarlo in giro in mano. L'impugnatura dell'asta è in gomma siliconica ed è ergonomica. Il supporto per il dispositivo è stabile e facile da fissare. Inoltre, è possibile fissare sull'asta un doppio supporto, in caso in cui si disponga di una Action Cam senza schermo. Se vi interessa, potete acquistare questo prodotto su Amazon a 27 euro.

Rotazione consentita: la rotazione massima non è specificata, ma gli utenti assicurano di essere riusciti a includere sempre tutti i dettagli desiderati nei loro scatti

Lunghezza massima: 90 cm

Pro: grazie al doppio supporto, è possibile visualizzare in maniera istantanea le foto scattate tramite quelle macchinette che non dispongono di display.

Contro: alcuni utenti consigliano di acquistare un treppiedi a parte rispetto a quello incluso nella confezione, ritenuto meno stabile.

Selfie stick Blitz Wolf

Il selfie stick BlitzWolf è dotato di connessione remota bluetooth azionabile tramite telecomando. È compatibile con iPhone X, Samsung Galaxy s7 e altri dispositiviAndroid. Consente una rotazione totale. Funziona tramite batteria ricaricabile; dopo soli 45 minuti di carica sarà a vostra disposizione per scattare fino a 50000 selfie. È incluso il treppiedi. Se in standby, il dispositivo resterà carico per 3 mesi. L'asta è leggera e maneggevole dopo una carica completa entro 30 – 45 minuti, in base alla situazione dell'elettricità, il treppiede dell'autoscatto può mantenere 24 ore di lavoro e può durare fino a 3 mesi in modalità standby. Si può estendere fino a 68 centimetri. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 20 euro.

Rotazione consentita: 360°

Lunghezza massima: 68 cm

Pro: gli utenti apprezzano la resistenza della base, che resta stabile anche in modalità treppiedi e non mette a rischio i dispositivi associati.

Contro: si consiglia di utilizzare la base in modalità treppiedi su superfici piane, per assicurarsi stabilità.

Selfie stick Bovon

Il selfie stick Bovon è dotato di base trasformabile in treppiedi e connessione bluetooth attivabile tramite telecomando fino a 10 metri di distanza. Potete scegliere l'angolazione della foto che preferite, perchè ruota a 360°. Può essere utilizzato anche come base treppiedi per le fotocamere. Funziona a batteria e dopo 45 minuti di carica ha un'autonomia di 3 mesi. È compatibile con tutti i tipi di smartphone e action cam. Nella sua massima estensione, l'asta raggiunge i 60 centimetri. Il materiale con cui è realizzata è resistente e il treppiedi garantisce stabilità. Se siete interessati a questo prodotto, lo trovate su Amazon a 21 euro.

Rotazione consentita: 360°

Lunghezza massima: 60 cm

Pro: si tratta di un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo, funzionale e comparabile ad un prodotto professionale.

Contro: è compatibile anche con le fotocamere, ma si consiglia di adattarvi modelli leggeri, per non inficiare la stabilità dell'asta o del treppiedi.

Selfie stick Huawei

Il selfie stick Huawei è tra i più richiesti dagli utenti. Si tratta di un bastone telescopico anodizzato in lega di alluminio, stabile e resistente. È dotato di telecomando per azionare la connessione bluetooth removibile, che consente di scattare foto da oltre 10 metri. La base dell'asta è trasformabile in un treppiedi. Ha un design compatto; l'asta è leggera ed ergonomica, facile da manovrare e trasportare. È possibile ruotare l'asta fino a 360 gradi. Raggiunge i 64 centimetri di lunghezza massima. È compatibile con tutti i modelli di smartphone, Huawei e non. Se vi interessa, potete acquistare questo prodotto su Amazon a 24 euro.

Rotazione consentita: 360°

Lunghezza massima: 64 cm

Pro: questo marchio è garanzia di qualità per i prodotti di telefonia e gli accessori affini, come questo. Il materiale con cui l'asta è realizzata permette di scattare foto a lunga distanza senza difficoltà, perchè stabile, ma leggera.

Contro: questo prodotto è compatibile con gli smartphone, ma non con le GoPro e qualsiasi altro modello di Action Cam.

Selfie Stick JETech

Il selfie stick JETech funziona con sistema Plug-and-Play: per scattare basta pigiare il pulsante posto alla base, dopo aver assicurato il cellulare al dispositivo e aver collegato le due parti tramite il cavo in dotazione. Questo cavo permette di registrare anche video con audio riproducibile. Questo prodotto è compatibile con la quasi totalità di smartphone esistenti. L'asta è allungabile fino a 98 centimetri e trasportabile legandola al polso tramite la corda. L'impugnatura è ergonomica e molto leggera. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 9 euro.

Rotazione consentita: i gradi di rotazione non sono specificati nella scheda tecnica, ma gli utenti assicurano massima libertà di scatto

Lunghezza massima: 98 cm

Pro: grazie alla presenza del cavo, è possibile registrare video con audio incorporato, per salvaguardare l'autenticità dei propri ricordi.

Contro: questo dispositivo è estremamente funzionale con gli smartphone, ma non è consigliato come supporto per le GoPro.

Selfie stick Mpow

Il selfie stick Mpow è leggero e facile da trasportare. L'asta monopiede è allungabile fino a 81 centimetri e permette di raggiungere un'angolazione massima di 270°. Grazie alla pratica cordicina, portarlo in giro è molto semplice. È dotato di connessione bluetooth azionabile anche da telecomando, fino a 10 metri di distanza. Il supporto per assicurare il telefono è a molla e si riesce a regolare facilmente. Funziona a batteria, ricaricabile tramite cavo usb, incluso nella confezione. Una carica completa offre un'autonomia superiore a 20 ore. Questo dispositivo è compatibile con qualsiasi tipo di smartphone, senza eccezioni. Ha un design semplice e la maniglia è ergonomica e comoda da impugnare. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 11 euro.

Rotazione consentita: 270°

Lunghezza massima: 81 cm

Pro: la presenza del cavo usb vi permette di ricaricare il vostro selfie stick ovunque, senza rischiare di non poterlo utilizzare perché scarico. Inoltre, la connessione bluetooth vi permette di manovrarlo con maggiore agilità, anche ad una distanza maggiore di quella consentita dall'asta.

Contro: non è provvisto di base treppiedi, ma l'ampia angolazione raggiungibile e la lunghezza massima dell'asta consentono comunque di scattare foto ad ampio raggio di azione.

Selfie stick Xiaomi

Il selfie stick Xiaomi è tra i più richiesti e acquistati dagli utenti. Si contraddistingue per un ottimo rapporto qualità/prezzo e il marchio è un'ottima garanzia. L'asta permette di ruotare il telefono completamente e di raggiungere una distanza di 40 centimetri. Se si vuole ottenere maggiore distanza, è possibile azionare l'asta tramite la connessione bluetooth e il telecomando preposto. Inoltre, è possibile usufruire anche trasformare l'asta in una base treppiedi, molto stabile. Questo prodotto è compatibile con sistemi Android 4.3+ o iOS 5.0+. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 26 euro.

Rotazione consentita: 360°

Lunghezza massima: 40 cm

Pro: gli utenti apprezzano la robustezza dei materiali, che permette di trasportare l'asta ovunque senza rischiare che si danneggi e la rendono realmente stabile in modalità treppiedi.

Contro: questo dispositivo è l'ideale per chi ha bisogno di scattare foto ad una distanza non eccessiva.

Selfie stick Shanhe

Il selfie stick Shanhe è apprezzato dagli utenti perché funzionale, ma anche elegante esteticamente, perché realizzato con un design molto curato e particolare. È molto leggero, è semplice trasportarlo in borsa. È realizzato in lega di alluminio ed è resistente alla corrosione. Inoltre, è antiscivolo, in modo che l'impugnatura possa essere ben salda. È provvisto di batteria ricaricabile che raggiunge il 100% in 30 minuti e garantisce più di 20 ore di autonomia con uso continuato. Il livello di autonomia residuo è controllabile tramite una spia colorata. La base dell'asta può trasformarsi in un treppiedi, all'occorrenza. È compatibile con tutti i modelli di smartphone. Potete acquistare questo prodotto su Amazon a 14 euro.

Rotazione consentita: il dato non è specificato nella scheda descrittiva, ma gli utenti assicurano che è possibile scattare foto in totale libertà e scegliendo qualsiasi tipo di angolazione.

Lunghezza massima: 82 cm

Pro: il suo stile unico rende questo prodotto un accessorio imperdibile per gli amanti della moda, oltre che della tecnologia.

Contro: questa asta per selfie è compatibile con gli smartphone, ma non con fotocamere, di qualsiasi tipo siano.

Selfie stick Yimidon

Il selfie stick Yimidon è dotato di telecomando wireless, che risponde ai comandi fino a 10 metri di distanza e può essere utilizzabile per tre mesi consecutivi. Grazie alla base treppiedi, è possibile scattare anche foto professionali, non solo selfie. Il supporto del telefono può essere ruotato totalmente e l'asta è allungabile fino a 68,5 centimetri. Anche lo spazio in cui inserire il telefono è allungabile, per adattarsi ad ogni modello. Grazie all'alluminio con cui è rivestito l'esterno, è resistente all'acqua, alla ruggine e all'usura. Il suo corretto funzionamento è segnalato da una luce led. Questo prodotto è disponibile su Amazon a 20 euro.

Rotazione consentita: 360°

Lunghezza massima: 68,5 cm

Pro: il telecomando per azionare la connessione a distanza ha un'autonomia di tre mesi, quindi permette di utilizzare il dispositivo per un tempo molto lungo senza alcuna preoccupazione.

Contro: gli utenti confermano la qualità del prodotto, sul quale non hanno avuto nulla da ridire.

Come scegliere il miglior selfie stick

Vediamo quali sono le caratteristiche che possono variare in un prodotto del genere e a cosa porre attenzione per fare la scelta più adeguata.

Lunghezza dell'asta

Il primo dettaglio a cui fare attenzione è la lunghezza dell'asta. È importante sapere qual è la distanza massima raggiungibile. Una buona asta, generalmente, riesce a raggiungere anche gli 85 centimetri di distanza. Maggiore è la lunghezza massima dell'asta, più ampio è il campo possibile da inquadrare. Un'asta corta non vi consentirà di riprendere un'ampia porzione di paesaggio intorno a voi, ad esempio.

Compatibilità

Non meno importante è la compatibilità dell'asta. Non tutti i selfie stick sono universali. È bene assicurarsi che il prodotto scelto sia compatibile con il dispositivo che abbiamo a disposizione. Le aste più quotate sono quelle che possono essere utilizzate sia con gli smartphone che con le fotocamere e le GoPro e non danno alcuna limitazione di modello. In caso contrario, sarete costretti a cambiare asta ogni qualvolta cambierete dispositivo con effettuare foto.

Rotazione del supporto

La rotazione riguarda la capacità del supporto su cui è fissato il dispositivo di muoversi. Più ampio è il suo movimento, maggiore sarà il campo d'azione possibile. Questa caratteristica fa da supporto alla lunghezza dell'asta, per avere il massimo grado di qualità della foto da realizzare. La rotazione minima di un buon selfie stick è di 180°, ma quelli di alto livello ne raggiungono una completa, per non porre alcun limite a chi ne fa uso.

Connettività

Un altro fattore da considerare è la modalità con cui asta e dispositivo associato comunicano tra loro. I selfie stick, infatti, sono dotati di un pulsante alla base che permette di scattare la foto. Per far sì che il pulsante funzioni, però, bisogna connettere il telefono o la fotocamera all'asta. La connessione tra le due parti può avvenire in due modi: tramite cavo usb e tramite bluetooth.

La connessione tramite cavo usb è funzionale perché obbliga l'asta ad essere provvista di batteria. Ma è bene sapere che non tutti i cavi permettono la riproduzione audio, nel caso in cui si stia registrando un video.

La connessione bluetooth ha diversi vantaggi. Per prima cosa, consente di allargare il raggio di azione, perché le aste con questo tipo di connessione sono spesso provviste di telecomando funzionante fino a 10 metri di distanza. Quindi è possibile posizionare l'asta anche molto lontana e riprendere una grande porzione di paesaggio. Inoltre, consente di trasferire le foto dalla GoPro al telefonino nell'immediato, nel caso in cui la nostra telecamerina non sia dotata di schermo e noi volessimo visualizzare subito i nostri scatti. È anche vero che la connessione bluetooth presuppone la presenza di una batteria e quindi dovrete avere l'accortezza di controllare che l'asta pronta all'uso quando ne avete bisogno.

Robustezza dei materiali

Dovendo essere trasportato in giro e utilizzato anche all'aria aperta, un selfie stick deve essere realizzato con materiali robusti e resistenti, ma al tempo stesso leggeri. Esso, infatti, non deve rovinarsi facilmente, deve anche poter essere trasportato con facilità. Per facilitarne il trasporto, alcune aste sono dotate di una corda da indossare al polso, per avere a portata di mano il vostro strumento senza essere limitati nei movimenti.

Accessori

Infine, tenete a mente che alcuni modelli sono più accessoriati di altri. L'accessorio più comune è senza dubbio il treppiedi. Molto spesso, la base dell'asta è apribile e trasformabile appunto in un treppiedi, una base stabile che consente di realizzare scatti più professionali e ritrarre paesaggi ad altezze differenti.

Ma è possibile che all'asta siano associati anche uno specchio e un doppio supporto per dispositivi. Lo specchio è utile perché permette di avere una visuale migliore della prospettiva della foto nel caso in cui si voglia utilizzare la fotocamera senza impostarla nella modalità frontale. Il doppio supporto, invece, è utile per collegare all'asta contemporaneamente la fotocamera e il telefonino.

Come si usa il selfie stick

Prima di capire su cosa soffermarci per scegliere il selfie stick migliore, cerchiamo di capirne il funzionamento, per essere in grado di sfruttarlo al meglio in qualsiasi situazione.

Utilizzarlo è molto semplice: basta assicurare il nostro dispositivo al supporto apposito posto all'estremità dell'asta e premere il pulsante posto alla base per cominciare a scattare. In quasi tutti i modelli è possibile regolare l'angolazione dello scatto e la lunghezza dell'asta, per avere totale controllo dello scatto e realizzarlo come più piace.

Solitamente, il supporto su cui fissare il dispositivo si può allungare o rimpicciolire o smontare e sostituire, per far sì che possiate utilizzare l'asta sia con uno smartphone che con una GoPro o una qualsiasi fotocamera.

A questo punto sapete tutto quello che c'è da sapere sui selfie stick. Se pensate di avere ancora dei dubbi sul modello giusto per voi, la categoria dei "Bastoni Selfie" proposta da Amazon potrebbe esservi d'aiuto. Lì troverete tanti altri modelli tra cui scegliere e fare il confronto.