Nonostante sia sempre più raro utilizzare documenti cartacei, avere una buona stampante per uso personale o lavorativo è sempre una buona idea, considerato anche il prezzo sempre più basso di questi dispositivi. Se stai pensando di sostituire la tua vecchia stampante con un modello nuovo, che magari ti permetta anche di svolgere altre funzioni, ecco una guida completa per capire quanti tipi di stampanti esistono sul mercato e quale può fare al caso tuo.

Avrai bisogno di una stampante laser o di un modello a getto d'inchiostro? Ti serve soltanto stampare documenti in bianco e nero, o vuoi mettere su carta anche foto e immagini a colori? Vuoi un dispositivo che si occupi solo della stampa o che sia multifunzione? Abbiamo le risposte a tutte le tue domande. Qualsiasi modello di stampante sceglierai, potrai trovarlo su Amazon al miglior prezzo: dovrai però tenere d'occhio alcune caratteristiche, come la velocità e risoluzione di stampa (espressa in DPI), la frequenza di stampa e il tipo di file che vuoi mettere su carta. Se ti senti confuso, non preoccuparti: ci siamo noi ad aiutarti.

Quale stampante scegliere: tipologie e differenze

Per capire qual è la migliore stampante per le tue esigenze, bisogna innanzitutto sapere quali sono i diversi tipi di stampante disponibili sul mercato. Alcune, come quelle inkjet o laser, si differenziano per il metodo e la tecnologia di stampa: fanno parte di questa categoria anche le stampanti a led e le stampanti fotografiche a sublimazione.

Altre, invece, si caratterizzano per la capacità di integrare più utilizzi in un solo dispositivo, o per essere dotate di una particolare connettività: fanno parte di questa tipologia le stampanti multifunzione e le stampanti Wi-Fi. Non tutte le stampanti, infine, sono fisse: alcuni modelli possono anche essere portati con sè ovunque si voglia.

A getto di inchiostro

Le stampanti inkjet sono le più economiche sul mercato, funzionano grazie a delle cartucce e possono stampare foto e documenti sia in bianco e nero che a colori. Grazie a una serie di ugelli, la stampante "spruzza" sul foglio i colori, muovendosi orizzontalmente e andando a coprire tutto il foglio riga dopo riga.

Sono perfette per chi è alla ricerca di un dispositivo economico da utilizzare con media frequenza e intensità, e i modelli migliori sono quelli che permettono anche l'utilizzo di cartucce compatibili.

Il principale vantaggio di questi modelli sta nell'essere economici, utilizzabili facilmente e versatili, perchè permettono la stampa a colori e in bianco e nero. Il principale svantaggio sta nella manutenzione di questa tipologia, perchè gli ugelli possono ostruirsi se non vengono trattati correttamente, rendendo inutilizzabile la stampante.

Laser

Le stampanti laser in passato erano utilizzate solo negli uffici a causa del loro costo elevato, ma con il tempo il prezzo di questi dispositivi si è abbassato notevolmente, anche se non sono comunque economiche come le inkjet. Il funzionamento di una stampante laser prevede la presenza di un tamburo che, come nel caso del metodo xenografico, fissa l'immagine da riprodurre e la stampa grazie alla tecnologia laser.

A differenza delle stampanti inkjet, che come abbiamo detto funzionano con le cartucce, le stampanti laser funzionano grazie a un toner, e possono stampare sia in bianco e nero che a colori. Il loro principale vantaggio sta nella velocità di stampa e nel fatto che sono molto silenziose. Il principale svantaggio sta nel prezzo medio-alto e nelle dimensioni, solitamente maggiori rispetto a un modello a getto di inchiostro.

A led

Dal punto di vista della tecnologia con cui viene effettuata la stampa, le stampanti che funzionano a LED sono le più innovative: questi modelli utilizzano più LED al loro interno, posizionati secondo un ordinamento alternato, che funzionano e si attivano nel momento in cui viene inviato il comando per la stampa.

Il principale vantaggio di questi modelli sta nella loro velocità, superiore rispetto alle inkjet e alle laser; il principale svantaggio sta nel costo, che è ancora abbastanza elevato, anche perchè sono soltanto due le aziende che producono stampanti di questo tipo.

Multifunzione

Le stampanti multifunzione sono ormai il modello più diffuso sul mercato, e stanno sostituendo poco a poco le stampanti "pure", ovvero quelle che si occupano solo di riprodurre su carta documenti e immagini. Ciò che caratterizza i modelli multifunzione è innanzitutto la presenza dello scanner, poi quello della fotocopiatrice e del fax.

Meglio una stampante "pura" o un modello multifunzione? Sempre più persone scelgono di acquistare una stampante multifunzione per la casa o l'ufficio, perchè il costo è spesso equivalente a quello di un dispositivo che può solo stampare, e può capitare di dover fare una fotocopia o, ancor di più, scansionare un documento per averlo a portata di mano in formato digitale.

Stampanti Wi-Fi

La presenza della connettività e del collegamento al Wi-Fi è una caratteristica molto apprezzata e da valutare nella scelta del miglior modello per le tue esigenze, soprattutto qualora tu non voglia avere cavi e fili in giro per la casa.

Grazie alla connettività e al Wi-fi, questi modelli riescono a collegarsi a diversi dispositivi in casa o in ufficio e a ricevere il segnale di avvio della stampa senza che ci siano elementi fisici, come ad esempio i cavi, che oltre a essere fastidiosi sono anche esteticamente sgradevoli, e che soprattutto condizionano il posizionamento della stampante.

Stampanti fotografiche

Le stampanti fotografiche servono a riprodurre su carta le immagini, e utilizzano una tecnologia che prevede un processo di sublimazione, con il colore che passa dallo stato solido allo stato gassoso.

Non si tratta di modelli particolarmente costosi, ma servono unicamente a stampare le immagini, quindi non sono molto versatili.

Le migliori stampanti per fascia di prezzo

Ora che conosciamo le differenti tipologie di stampante disponibile sul mercato, possiamo dare inizio al confronto tra diversi modelli delle migliori marche. Tra le aziende più accreditate per quanto riguarda la stampanti ci sono HP, Canon, Epson, Brother e OKI: vediamo insieme quali modelli propongono, divisi per fasce di prezzo e con la specifica della tipologia: inkjet, laser, multifunzione, bianco e nero/colori, led, fotografiche.

Migliori stampanti sotto i 50 euro

Partiamo dalle stampanti economiche, che si posizionano nella fascia di prezzo più bassa e costano meno di 50 euro. Si tratta sempre di modelli a getto di inchiostro che, come avevamo detto, sono i più economici sul mercato. Alcuni di questi integrano anche altre funzioni, così da portarsi a casa con una spesa molto contenuta una stampante che include anche le funzioni dello scanner e della fotocopiatrice.

HP Deskjet 2630

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

Iniziamo dal modello HP Deskjet 2630, che unisce anche le funzioni dello scanner e della fotocopiatrice ma riesce a mantenersi compatta nelle dimensioni. Dotata di cartucce con testina integrata, si evita il problema della chiusura degli ugelli con il cambio automatico della testina ogni volta che si sostituisce la cartuccia.

Il vassoio per contenere la carta può arrivare a includere fino a 60 fogli o 20 fogli di carta fotografica; questo modello comprende due mesi di Instant Ink inclusi, ha una velocità di stampa di 7.5 ppm in modalità bianco e nero e fino a 5.5 ppm in modalità a colori. La risoluzione massima è di 4800 x 1200 DPI.

Canon Italia PIXMA TR4550

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

La seconda stampante economica del nostro confronto tra i migliori modelli sotto i 50 euro è Canon Italia PIXMA TR4550. Si tratta di un modello multifunzione in grado di eseguire copie, scansioni e fax con un alimentatore automatico di documenti da 20 fogli e con l'impostazione fronte/retro automatica.

Questa stampante permette di riprodurre documenti e immagini sia in bianco e nero che a colori, con una risoluzione massima di 600×1200 dpi. È inoltre dotato di connettività Wi-Fi e app Canon Print, che permette di controllare a distanza la stampante dal proprio dispositivo.

Epson Expression HOME XP 355

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

L'ultimo modello economico che presentiamo nel nostro confronto è Epson Expression HOME XP 355, sempre di tipologia a getto di inchiostro e in grado di svolgere anche le funzioni dello scanner e del fax.

Questo modello ha la risoluzione di stampa più alta dei precedenti, che è di 5760×1440 dpi. Può stampare sia in bianco e nero che a colori, con una velocità di stampa di 15 ppm, e ha una risoluzione di scansione di 1200 x 2400 dpi.

Migliori stampanti sotto i 100 euro

Passiamo adesso al prossimo step, ovvero alle migliori stampanti che costano meno di 100 euro; oltre ai modelli di HP, abbiamo scelto di presentare anche una stampante entry-level di Brother. E c'è anche un modello di stampante fotografica.

HP OfficeJet 3833 F5S03B

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

Il primo modello oggetto del nostro confronto è HP OfficeJet 3833 e unisce un buon numero di funzionalità a un'estetica interessante e insolita per una stampante di fascia medio-bassa.

Si tratta di un dispositivo multifunzione con tecnologia inkjet, in grado di stampare, scansionare e fotocopiare fino a 35 fogli insieme con modalità fronte/retro automatica. Dotato di connettività Wi-Fi, questo modello può essere controllato a distanza grazie all'applicazione scaricabile sul Play Store.

La capacità massima del vassoio è di 60 fogli in formato A4; la velocità di stampa è di 8,5 ppm per la modalità bianco e nero e di 6,5 ppm per la modalità a colori.

Brother MFCJ491DW

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

Brother è uno dei marchi più affidabili in fatto di stampanti per uso domestico e professionale, quindi il modello Brother MFCJ491DW e soprattutto il suo prezzo sono molto interessanti, perchè solitamente le stampanti di questa marca costano molto di più.

Già il dato sulla velocità di stampa, 12 ppm per il bianco e nero e 6 ppm per la stampa a colori, ci fa capire che questa stampante è pensata principalmente per la stampa di molti documenti, che vengono riprodotti ad alta velocità.

La capacità massima del vassoio è di 100 fogli, e la stampa fronte/retro è impostata automaticamente.

HP LaserJet Pro M28w W2G55A

Tipologia: multifunzione laser

Tra le stampanti oggetto del nostro confronto e con un costo inferiore ai 100€ c'è anche un modello di tipologia laser: si tratta di HP LaserJet Pro M28w, creata per essere utilizzata a casa o all'interno di piccoli uffici. Facile da utilizzare grazie al pannello di controllo con schermo LCD, ha la particolarità di montare delle cartucce che, a ogni cambio, rigenerano la stampante al 70%.

La risoluzione massima è di 600 dpi, e questo modello riesce a stampare fino a 18 pagine al minuto in bianco e nero; supporta diversi formati di carta, da 10×15 cm fino alle dimensioni di un foglio A4. È in grado di stampare fino a 8000 pagine al mese, può essere controllata dal cellulare grazie all'app dedicata.

HP Envy Photo 6220

Tipologia: multifunzione fotografica a getto d'inchiostro

L'ultimo modello di stampante sotto i 100 euro che mettiamo a confronto è HP Envy Photo 6220, stampante multifunzione a getto di inchiostro, ma ha la particolarità di essere molto adatta anche per la stampa di immagini e foto su carta fotografica.

Grazie al doppio vano con cassetti frontali, è possibile stampare in modo ottimale foto sia orizzontali che verticali; la risoluzione massima è di 4800 x 1200 dpi, e la velocità di stampa è di 13 ppm per i documenti in bianco e nero e di 8 ppm per quelli a colori.

Si tratta di un modello con Wi-Fi incorporato e, grazie all'app HP Smart, monitorabile anche dallo smartphone.

Migliori stampanti sotto i 150 euro

Passiamo adesso alle stampanti che appartengono alla fascia medio-alta del mercato, con un costo inferiore ai 150 euro. All'interno di questo confronto ci sono anche una stampante esclusivamente fotografica di HP e un modello portatile di Canon.

HP Sprocket

Tipologia: fotografica a sublimazione

La stampante fotografica HP Sprocket è il primo modello al di sotto dei 150€ oggetto del nostro confronto. Si tratta di una stampante fotografica compatta con tecnologia di stampa termica, che funziona con carta fotografica con un retro adesivo.

La velocità di stampa è di circa 40 secondi, non serve inserire cartucce e può essere controllata da smartphone attraverso un'applicazione che funziona grazie al Bluetooth.

Brother MFC-1910W

Tipologia: multifunzione laser

Il modello di stampante multifunzione con tecnologia laser Brother MFC-1910W è il secondo dispositivo oggetto del nostro confronto; con una velocità di stampa di 20 ppm in bianco e nero, è un modello monocromatico, quindi non supporta la stampa a colori.

La modalità fronte/retro non è automatica, ma va impostata manualmente, e la risoluzione massima è di 600 x 600 dpi; un toner è compreso nella confezione e permette di stampare fino a 700 pagine.

Canon Italia Selphy Cp1300

Tipologia: fotografica portatile

Passiamo a un altro modello di stampante fotografica portatile, proposto stavolta da Canon. La stampante Canon Selphy riesce a stampare fino a 54 foto di dimensioni 10 x 15 cm con una ricarica della batteria, e il pannello di controllo è di facile gestione grazie allo schermo LCD da 3,2 pollici.

HP Tango 2RY54B

Tipologia: multifunzione a getto d'inchiostro

L'ultimo modello di fascia medio-alta che proponiamo all'interno del nostro confronto è HP Tango, di tipologia inkjet, ma caratterizzato da dimensioni ultra-compatte e da un'estetica che ben si abbina a qualsiasi ambiente domestico o di un piccolo ufficio.

Il caricatore di carta si sviluppa verticalmente e la sua capacità massima è di 50 fogli, con formato minimo da 10×15 cm e formato massimo di dimensioni A4. La sua velocità di stampa è di 11 ppm per il bianco e nero e fino a 8 ppm per la stampa a colori, con una risoluzione di 1200 x 1200 dpi.

Grazie alla connettività Wi-Fi e all'app dedicata, è possibile eseguire stampe o scansioni direttamente dal proprio smartphone.

Migliori stampanti sotto i 200 euro

Siamo arrivati alla fine del nostro confronto: ecco gli ultimi tre modelli consigliati dalle recensioni online degli utenti. Si tratta di tre stampanti di fascia alta, che costano fino a 200 euro.

HP Pro M254nw

Tipologia: multifunzione laser

Pensato per un utilizzo in ufficio, il modello HP Pro M254nw monta un vassoio con una capacità di 250 fogli e si spegne automaticamente quando inutilizzato, in modo da risparmiare energia e impattare meno sull'ambiente.

Il toner ad alta capacità che va inserito all'interno di questa stampante dura molto più a lungo degli altri modelli, così da dedicare meno tempo alla sostituzione e alla manutenzione della stampante. Grazie all'app dedicata si può anche comandare dallo smartphone.

Samsung M2070FW/SEE

Tipologia: multifunzione laser

Questa stampante di Samsung è tra le più acquistate e recensite in rete, ed è particolarmente adatta per gli uffici. Samsung M2070FW/SEE è un modello multifunzione con tecnologia laser, in grado di scansionare e fotocopiare documenti oltre a stamparli.

Grazie alla RAM da 128 MB, questo modello è in grado di stampare molti fogli ad alta velocità, con tante funzionalità che renderanno più facile e veloce il processo di stampa o di acquisizione di documenti e immagini.

HP OfficeJet Pro 8715

Tipologia: multifunzione a getto di inchiostro

L'ultimo modello di stampante sotto i 200 euro oggetto del nostro confronto è la HP OfficeJet Pro 8715, particolarmente adatta per gli uffici. Ha una capacità di 250 fogli per un massimo di due cassetti, e il display touchscreen rende più facile l'utilizzo.

La stampante comprende inoltre uno spazio per la scheda SD e la tecnologia NFC che, grazie semplicemente all'avvicinamento dello smartphone alla stampante, dà il comando di avvio di stampa. Con una velocità di stampa di 22 ppm in bianco e nero e fino a 18 ppm a colori, è uno dei modelli più rapidi sul mercato.

La risoluzione massima è di 4800 x 1200 ppi.

Come scegliere la stampante: guida all'acquisto

Ora che abbiamo un'idea chiara di cosa offre il mercato, siamo pronti per addentrarci nelle caratteristiche tecniche della stampante, ovvero nella guida all'acquisto vera e propria. Come si sa, non esiste la stampante migliore in assoluto, ma solo quella che più si avvicina alle proprie esigenze: ecco spiegate tutte le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione prima di acquistare una stampante.

Dimensioni e posizionamento

Per quanto non sia l'elemento principale che caratterizza una stampante di qualità da una meno interessante dal punto di vista delle performance, le dimensioni di questo dispositivo sono un elemento importante da tenere in considerazione, per capire come e dove posizionare la stampante all'interno della casa o dell'ufficio.

Come abbiamo visto, i modelli inkjet che solitamente si utilizzano a casa sono più compatti e adatti per essere posizionati un po' ovunque, mentre i modelli laser multifunzione spesso sono abbastanza voluminosi, e quindi vanno posizionati in uno spazio ad hoc.

Un altro elemento che condiziona il posizionamento di questi dispositivi è certamente la presenza del cavo di collegamento con il computer, mentre i dispositivi wireless non comportano chiaramente questo problema.

Risoluzione di stampa

La risoluzione di stampa è una delle caratteristiche più importanti per chi cerca una stampante che si occupi di mettere su carta immagini, mentre lo è meno per chi ha bisogno di stampare documenti. Espressa in DPI, la risoluzione di stampa è un elemento facilmente individuabile sulla scheda tecnica di tutti i modelli che abbiamo preso in considerazione.

Velocità di stampa

La velocità di stampa è un elemento importante soprattutto quando si utilizza questo dispositivo all'interno di un ufficio, e quindi si ha l'esigenza di stampare molti fogli in poco tempo. Si trova sulla scheda tecnica, ed è espresso in PPM, ovvero in pagine per minuto.

Carta e formati

La grammatura della carta supportata dalla stampante e il formato dei fogli è una caratteristica da tenere in considerazione, ma che non determina in assoluto la qualità o meno dei diversi modelli. Tutte le stampanti oggetto del nostro confronto hanno un formato massimo di 21 x 27 cm, pari alle dimensioni di un foglio A4. È possibile in molti casi stampare anche in formati minori, come l'A5 o l'A6, ma non in formati maggiori, come l'A3.

Scanner e fax

La presenza dello scanner, del fax e della fotocopiatrice – quindi il fatto che il modello di stampante sia multifunzione – è un elemento quasi scontato nei nuovi modelli di stampante. Come abbiamo visto, infatti, anche i dispositivi più economici sono dotati di scanner e fax il più delle volte.

Cartuccia e toner

La presenza di cartucce o toner inclusi, la loro reperibilità sul mercato e la possibilità di utilizzare delle cartucce e toner compatibili sono delle caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta della migliore stampante per le tue esigenze, soprattutto se ne fai un utilizzo frequente: se scegli un modello che supporta solo cartucce o toner originali, potresti trovarti con il tempo a dover affrontare una spesa molto cospicua.

Dove acquistare la stampante al miglior prezzo

La stampante è un dispositivo fondamentale per mettere su carta documenti e immagini; disponibile in un'ampia varietà di funzioni e tecnologie, è stata valutata in questa guida anche in base al prezzo, distinguendo tra stampanti economiche, di fascia medio-bassa, media e medio alta. Tutti i modelli oggetto del nostro confronto sono facilmente acquistabili su Amazon con un click, approfittando anche della possibilità di conoscere le recensioni e opinioni di chi le ha già acquistate.