migliori stampanti per etichette

Una stampante per etichette, è un dispositivo estremamente utilizzato per l'ufficio o comunque per usi professionali, proprio per la sua immediatezza nello stampare le etichette da utilizzare per classificare oggetti e documenti. E proprio per questo, sono sempre di più le persone che hanno deciso di acquistarne una anche per la casa o per il garage e per etichettare con precisione ed ordine tutti gli oggetti che si posseggono. Una pratica sempre più comune e resa molto più semplice anche dalle stampanti etichettatrici temporanee, che possono essere facilmente rimosse e sostituite nel tempo.

Capirete quindi che nel mercato sono in vendita tantissime stampanti per etichette, pensate e progettate per i più svariati utilizzi: per le necessità professionali sono in vendita modelli molto avanzati, mentre per la casa sono disponibili altri modelli e, inoltre, sono in vendita anche particolari prodotti adatti alla stampa di scontrini e ricevute.

Insomma, ce n'è per tutti i gusti e le esigenze, e per questo prima di acquistare la migliore stampante etichettatrice per le proprie necessità, è importante riuscire a valutarne tutte le caratteristiche tecniche più importanti perché, ammettiamolo, è inutile portarsi a casa un modello professionale per poi utilizzarlo in casa e, viceversa, un modello più semplice potrebbe essere inadatto per un uso professionale.

Per questo, in questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire prima di tutto le caratteristiche più importanti che contraddistinguono un modello dall'altro, per poi passare ad un elenco dei migliori prodotti che, secondo noi, hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Come scegliere la migliore stampante per etichette

Per una corretta gestione dell'inventario, in casa o in ufficio, o per un utilizzo più immediato nel corso degli eventi in cui è necessario stampare ricevute e scontrini, è importante valutare bene quali sono i diversi fattori che contraddistinguono una stampante per etichette dall'altra. La qualità di stampa e la velocità non sono le sole caratteristiche da considerare, quindi andiamo con ordine e iniziamo!

Qualità di stampa

È uno dei fattori che più dipende dalle proprie necessità. È chiaro che per etichettare documenti o oggetti in casa, una stampante dall'elevata qualità potrebbe essere piuttosto inutile, al contrario però se si dovessero stampare etichette da applicare su prodotti potrebbe essere necessaria una stampante in grado di stampare anche i loghi.

Le migliori marche di stampanti per etichette, catalogano i propri prodotti in base alla qualità di stampa, che è espressa in DPI, ed è molto importante fare attenzione anche al numero di linee massimo consentito.

Velocità

La velocità di stampa è un altro fattore molto importante da considerare, soprattutto se si ha in programma di stampare numerose etichette in archi i tempo limitati per gestire ed etichettare una grande mole di articoli. Le stampanti per etichette economiche difficilmente sono in grado di assicurare una velocità di stampa elevata e, per poter produrre velocemente le etichette si dovrà pensare di acquistare un modello più costoso e professionale.

Software e compatibilità

Per questa categoria di prodotti, è molto importante tenere presente anche il software con il quale si gestisce la stampante. Si tratta del programma con il quale si potranno creare e gestire le stampe che deve essere assolutamente compatibile con il proprio computer: alcuni modelli economici infatti, sono solo compatibili con Windows, mentre altre stampanti per etichette sono compatibili anche con il Mac. Per questo, è importante verificare il software e la compatibilità del modello che si va acquistare, soprattutto se lo si vuole utilizzare con sistemi Apple.

Connettività

In generale, in commercio difficilmente si potrà trovare una stampante per etichette wireless. Nonostante i primi modelli in vendita utilizzassero le porte COM per comunicare con il computer, ormai la maggior parte dei modelli in vendita si possono connettere tramite la porta USB e sono generalmente plug-and-play:  basterà connetterle al computer per far scaricare automaticamente i driver necessari al sistema operativo.

Taglierina integrata

Una delle caratteristiche più apprezzate, soprattutto tra gli utenti più esigenti, è la presenza di una taglierina integrata all'interno della stampante. In questo modo si potranno produrre etichette immediatamente pronte all'uso proprio perché, al termine della stampa, il sistema taglierà in modo del tutto automatico ed estremamente preciso il foglio, con grande beneficio in termini di tempo e fatica rispetto ad un eventuale taglio manuale che, ammettiamolo, non potrà mai essere preciso quanto quello automatico.

Migliori stampanti etichettatrici economiche (a meno di 100 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Brother QL700

migliori stampanti per etichette

La Brother QL700 è una stampante per etichette economica decisamente interessante per il suo rapporto qualità prezzo. La connessione al PC avviene tramite cavo USB, è disponibile anche il modello che integra il WiFi ma chiaramente costa di più. Stampa etichette fino a 62 mm di ampiezza e 1 m di lunghezza con una velocità di 93 stampe al minuto e, grazie alla taglierina integrata, taglierà ogni etichetta automaticamente.

Brother QL-800

migliori stampanti per etichette

Funzionale e compatta la Brother QL-800 è una stampante che si contraddistingue per il suo uso semplice e la qualità della stampa delle etichette. La trasmissione del colore sull'etichetta viene effettuata tramite uno speciale nastro termico e non utilizza in alcun modo l'inchiostro. Stampa su etichette adesive e la lunghezza massima che si può stampare è di un metro. Il taglio avviene in maniera automatica grazie alla presenza della taglierina integrata e il software proprietario della stessa Brother consente di personalizzare direttamente dalla stampante il contenuto delle etichette.

Migliori stampanti per etichette di fascia media (a meno di 200 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori stampanti per etichette passando a quelle di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Epson Pos TM-T20II

migliori stampanti per etichette

La Epson Pos TM-T20II è una delle migliori stampanti per scontrini e domande, si caratterizza per la velocità di stampa e una serie di funzioni che garantiscono il massimo risparmio. La velocità di stampa massima è di 200 mm/sec e la certificazione Energy Star garantisce un'ottima gestione dei consumi. È un modello compatibile sia con Windows che con Mac ed è in grado di realizzare 15 milioni di linee e funzionare per 360.000 ore.

Brother QL820NWB

migliori stampanti per etichette

La Brother QL820NWB è un'ottima stampante per etichette in grado di stampare in due colori, nero e rosso, e che si può connettere al computer sia tramite cavo USB che tramite connessione wireless WiFi. Integra inoltre un modulo per il bluetooth ed è compatibile con i protocolli AirPrint ed MFI, il che la rende compatibile sia con Windows che con Mac. Stampa etichette fino a 62 mm di ampiezza e 1 m di lunghezza con una velocità di 110 etichette al minuto.

Migliori stampanti per etichette di fascia alta (a più di 200 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle stampanti per etichette avanzati, dotati delle migliori tecnologie attualmente disponibili e destinate perlopiù ad un utilizzo professionale.

Dymo LabelWriter 4XL

migliori stampanti per etichette

La Dymo LabelWriter 4XL è un ottima stampante, perfetta anche per chiunque debba stampate etichette per le spedizioni. Stampa etichette di una larghezza massima di 10,5 cm, incluse etichette di spedizione di 104 x 159 mm, etichette per magazzini, codici a barre e di identificazione, per invii di massa o altre etichette di formato grande ed è in grado di creare etichette personalizzate partendo da più do 60 tipi di stili e strutture. Ottima la velocità di stampa che arriva fino a 53 etichette standard di indirizzi a 4 linee o 129 etichette con capacità elevata di indirizzi a 4 righe al minuto.  È infine in grado di stampare codici a barre, testo ed elementi grafici in modo chiaro con una risoluzione di 300 dpi.

Brother QL1110NWBZU1

migliori stampanti per etichette

La Brother QL1110NWBZU1 è una delle migliori stampanti per etichette, utilizzata da diverse grandi aziende in tutto il mondo grazie alla sua velocità di stampa molto elevata e alla grande qualità dei materiali con cui è costruita. Insomma, è un modello in grado di sopportare senza alcun problema anche grandi carichi di lavoro. Si connette al computer tramite USB, WiFi e Bluetooth e stampa su etichette molto grandi: parliamo di 10,2 cm/101.6 mm.