Le strisce LED sono una particolare soluzione di illuminotecnica che negli ultimi tempi si sta diffondendo sempre di più, perché unisce il risparmio energetico tipico della tecnologia LED, alla comodità di poter posizionare (senza l'aiuto di un professionista) punti di illuminazione flessibili e in diversi punti della casa. Si tratta del modo più semplice per creare giochi di luce nella propria abitazione o nel proprio studio che, spesso, possono anche essere colorati con cromie monocromatiche oppure multiple. Insomma, con una striscia LED il colpo visivo è assicurato, e il risparmio in elettricità non è da poco.

In commercio però, ci sono tanti tipi di strisce LED, economiche o delle migliori marche. Philips, addirittura, produce delle strisce LED smart che è possibile controllare con lo smartphone oppure con la voce tramite Google Home e Alexa, gli assistenti digitali.

Insomma, data l'enorme scelta disponibile nel mercato, è chiaro che per poter scegliere la migliore striscia LED del 2020 per le proprie esigenze è necessario valutare molti fattori tecnici, alcuni dei quali essenziali per garantirsi un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo. A breve vi elencheremo i modelli migliori e, soprattutto, come sceglierli.

Quanti tipi di strisce LED esistono

Le tipologie di strisce LED sono diverse, ma per avere un'idea dell'offerta del mercato basta considerare alcune differenze semplici ma sostanziali. La prima riguarda il colore della luce emessa, che contraddistingue queste due tipologie di strisce LED:

  • Strisce LED monocromatiche: si tratta di prodotti in grado di emettere luce di un solo colore, generalmente bianco oppure uno dei tre colori tra rosso, verde e blu. Si tratta della tipologia più economica disponibile nel mercato, che non ha alcun sistema di controllo se non il collegamento alla presa elettrica.
  • Strisce LED colorate: ogni diodo di questa tipologia di striscia LED integra tre mini-diodi colorati. Il risultato è che con questa particolare tipologia, sarà possibile scegliere il colore della luce emessa nello spettro dei 16 milioni di colori. Sono il modello più versatile in commercio, certo costano un pochino in più, ma grazie al telecomando (o allo smartphone se si tratta di un modello WiFi) sarà possibile controllarne l'accensione a distanza e anche l'effetto luminoso desiderato.

Infine, c'è un'altra distinzione che è doveroso fare prima di acquistare la migliore striscia LED per le proprie esigenze, e riguarda il metodo di controllo. Nel mercato, in base a questo fattore si possono distinguere tre tipologie di strisce led:

  • Strisce LED tradizionali: non integrano alcun metodo di controllo, e si accendono o spengono solo in base al collegamento con la linea elettrica.
  • Strisce LED con telecomando: permettono il controllo dell'accensione e la gestione dei colori emessi (nel caso in cui si trattasse di strisce LED RGB) tramite un piccolo telecomando ad infrarossi che è spesso incluso nella confezione.
  • Strisce LED WiFi: sono la tipologia di ultima generazione e date le loro caratteristiche vengono chiamate anche strisce LED smart. Integrano il WiFi, il che ne permetterà il controllo tramite lo smartphone ed un'applicazione, da qualsiasi parte del mondo. La stragrande maggioranza di queste strisce LED inoltre, può anche essere controllata con la voce tramite Google Home o Amazon Alexa, gli ormai celebri assistenti digitali per la casa.

Perché scegliere una striscia LED

Sostanzialmente, i vantaggi delle strisce LED sono numerosi. Certo, in molti casi non si tratta di punti luce in grado di illuminare una stanza, ma è grazie a questa particolare soluzione che è possibile abbellire la propria casa o il proprio studio, in maniera economica, personalizzabile e con un grande risparmio energetico in bolletta. Il che non è affatto male!

Calore emesso

Data la natura dei diodi LED, rispetto ai sistemi di illuminazione tradizionali queste particolari luci emettono meno calore. Il che le rende praticamente perfette per essere posizionate anche negli angoli più stretti della casa, o vicino dispositivi come monitor, computer e TV che, generalmente, temono le alte temperature localizzate.

Montaggio

Anche il montaggio delle strisce LED è molto semplice. Per poter creare i propri giochi di luce preferiti non sarà necessario chiamare un elettricista o un muratore professionista: nella stragrande maggioranza dei casi basterà un nastro biadesivo, e si potrà fissare la striscia luminosa dove meglio si crede, in men che non si dica. Ed è possibile farlo davvero ovunque, in ogni punto della casa o del proprio studio, anche quelli inaccessibili alle altre fonti luminose, come all'interno dei cassetti o dietro una TV per creare un effetto di luce diffusa.

Durata

La durata maggiore non è una caratteristica univoca delle strisce LED perché, indifferentemente dalla forma, sono proprio i LED con i quali è composta la striscia che in genere hanno una durata che può essere fino a 10 volte superiore rispetto alle luci fluorescenti o a incandescenza, al netto di una manutenzione molto più limitata rispetto ai sistemi di illuminazione tradizionali.

Risparmio energetico

A parità di consumo energetico, una luce LED è in grado di garantire un'illuminazione fino a cinque volte superiore rispetto ai metodi tradizionali. Il che vuol dire che per ottenere la luce emessa da una lampadina tradizionale con una a LED, sarà necessario un consumo energetico cinque volte inferiore. Insomma, con una striscia LED la luce emessa sarà potente e consumerà molto meno.

E questi ridottissimi consumi le rendono perfette per essere alimentate anche tramite fonti energetiche rinnovabili, come ad esempio dei piccoli pannelli solari oppure anche delle batterie ricaricabili a lunga durata.

Migliori strisce LED economiche (a meno di 15 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

IREGRO RGB da 2 metri

migliori strisce LED

La striscia LED prodotta da IREGRO è un modello colorato lungo 2 metri che contiene anche un nastro biadesivo che ne semplifica l'installazione. È un modello alimentato tramite cavo USB, e che può essere collegato dietro la televisione, direttamente in una delle porte disponibili. Può emettere luce di 16 colori differenti con 7 modalità di illuminazione, ed include nella confezione anche un telecomando con il quale sarà possibile controllare il prodotto e gestire l'intensità della luce tramite il dimmer.

LE Striscia LED RGB  da 2 metri

migliori strisce LED

La LE Striscia LED RGB è un altro prodotto economico dalla lunghezza di 2 metri che integra un biadesivo per semplificare l'installazione. I colori disponibili sono 16, e le modalità di illuminazione sono 4. Il tutto è controllabile tramite un telecomando incluso nella confezione: anche in questo caso l'alimentazione avviene tramite cavo USB e in ogni striscia sono presenti 60 LED.

Migliori strisce LED di fascia media (a meno di 30 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori strisce LED passando a quelli di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare dispositivi dotati di ottime funzionalità e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Onissi IP66 impermeabile da 2 metri

migliori strisce LED

Il prodotto di Onissi è una striscia LED impermeabile certificata IP66 della lunghezza di 2 metri. L'alimentazione avviene tramite una tradizionale presa elettrica e tutta la striscia è coperta da un tubo che protegge i diodi da qualsiasi intemperia. Si tratta di un prodotto prolungabile, che può arrivare fino ad un massimo di 30 metri di lunghezza e che emette una luce monocromatica fredda (6000K).

Ecoo striscia LED RGB da 10 metri

migliori strisce LED

La Ecoo striscia LED RGB è un prodotto il cui rapporto qualità/prezzo è quesi imbattibile. Si tratta di una lunghissima striscia LED da 10 metri, che include un telecomando con 44 tasti con il quale sarà possibile controllare a distanza i 25 colori preimpostati con il dimmer. L'alimentazione avviene tramite presa elettrica, e data la la sua lunghezza è la soluzione perfetta per creare incredibili giochi di luce in casa, in ufficio ma anche nei negozi o nei bar. È un modello che resiste all'umidità e agli schizzi d'acqua, grazie alla certificazione IP65.

Migliori strisce LED di fascia alta (a più di 30 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle strisce LED molto avanzate, di ottima qualità e dotate delle migliori tecnologie attualmente disponibili, come la possibilità di connettersi alla rete WiFi di casa ed essere controllate tramite smartphone o assistente digitale.

Yeelight Lightstrip Plus RGB da 2 metri

migliori strisce LED

La Yeelight Lightstrip Plus è una particolare striscia LED colorata della lunghezza di 2 metri e che si connette alle reti WiFi. In questo modo, oltre a poter essere estendibile fino a 10 metri, si potrà controllare la potenza dell'illuminazione e il colore (la scelta è di ben 16 milioni di colori) tramite un'applicazione installata sullo smartphone o sul tablet, oppure con la voce tramite Google Home ed Amazon Alexa.

Philips Lighting White And Color Lightstrip Plus da 2 metri

migliori strisce led

Di ottima qualità e senza dubbio tra le migliori in vendita, le Philips Lighting White And Color Lightstrip Plus sono una striscia LED colorata della lunghezza di 2 metri che è possibile controllare tramite lo smartphone, il tablet, Google Home e Alexa. Si tratta di un modello che integra il WiFi ed oltre ad includere un dimmer in grado di regolare dallo 0 al 100% la potenza di illuminazione, riesce a gestire 16 milioni di colori. La potenza luminosa è eccezionale: parliamo di 1600 lumen per ogni striscia, ed è possibile estenderne la lunghezza fino a massimo 10 metri. Sono il meglio che si può chiedere per quanto riguarda questi particolari prodotti.

Come scegliere la migliore striscia LED

Una volta capiti i PRO di una striscia LED e le diverse tipologie in vendita al giorno d'oggi, possiamo passare alle caratteristiche tecniche da valutare con cognizione di causa prima dell'acquisto.

Potenza di illuminazione

La potenza di illuminazione viene calcolata in lumen e non rappresenta altro che la quantità di luce emessa dalla striscia LED. In vendita esistono dei modelli più economici in grado di emettere una luce soffusa, perfetti per creare dei bellissimi giochi di luce. Altri prodotti delle migliori marche, come quelli di Philips, permettono di illuminare una stanza di medie dimensioni. La scelta però, dipende solo dalle necessità che ha chi acquista questi particolari dispositivi: il nostro consiglio è di valutare bene questo fattore, perché è di vitale importanza per raggiungere il proprio scopo illuminotecnico.

Dimmer

Anche la presenza del dimmer è molto importante da valutare. Si tratta di un sistema con il quale è possibile regolare (a distanza, o direttamente sulla striscia LED) l'intensità della luce emessa: si tratta della soluzione più dinamica in commercio, che rende adattabile il prodotto ad ogni esigenza ma che potrebbe costare leggermente di più rispetto ai modelli senza dimmer.

Lunghezza

Anche la lunghezza è un fattore da valutare con attenzione. In commercio esistono strisce LED molto corte, che partono dai 20/30 cm, e ci sono dei modelli che possono superare addirittura i due metri di lunghezza. Chiaramente, anche in questo caso la scelta varia in base alle proprie necessità: il nostro consiglio è di prendere prima le misure della zona in cui si vuole inserire la striscia LED, per poi acquistarne una.

Prolunga

Quello della prolunga è un fattore che quasi nessuno prende in considerazione. In realtà però, alcune delle strisce LED delle migliori marche hanno la possibilità di essere prolungate (quasi) all'infinito. In sostanza, questi particolari modelli, possono essere collegati tra di loro per dare vita ad una striscia LED che può superare i 30 metri di lunghezza. Insomma, con questa possibilità le varianti diventano quasi infinite.

Impermeabilità

Chiaramente, se si vuole posizionare una striscia LED in un ambiente esterno, bisognerà accertarsi prima di acquistare un modello impermeabile. Non tutte le strisce LED lo sono e la stragrande maggioranza dei modelli in vendita non è adatta per uso esterno: è importante quindi valutare bene questo fattore, per evitare che il proprio gioco di luci in giardino smetta di funzionare alla prima pioggia o con l'umidità.