Lo youtuber Landon Clifford, secondo volto del cale Cam&Fam insieme alla moglie Camryn, è morto lo scorso 18 agosto in seguito a un coma di 6 giorni. Lo ha riportato la stessa ragazza con un post su Instagram, dove ha annunciato la scomparsa del marito senza però specificare quali sono state le cause della morte del giovane youtuber. Lo ha fatto pochi giorni dopo in un video, specificando che si tratta di "una storia molto importante da raccontare" e che "è il mio dovere raccontarla". Secondo il racconto della ragazza, Landon avrebbe avuto problemi mentali e si sarebbe impiccato.

"Aveva problemi mentali da molto tempo, soffra di ansia e depressione" ha spiegato Camryn. "Per tutta la sua vita ha lottato con le sue emozioni e con la sua mente. Molti elementi hanno contribuito al fatto che la sua salute mentale non era ottimale". Secondo la moglie, Landon è caduto in depressione dopo la notizia della seconda gravidanza. Lo scorso 13 agosto lo youtuber ha improvvisamente iniziato a scusarsi con Camryn per tutti i problemi che hanno dovuto affrontare, poi è andato a farsi un bagno. Ma 30 minuti dopo, dopo quando la moglie è andata a controllarlo, non era nella vasca. La ragazza l'ha trovato in garage, dove si è impiccato.

All'arrivo dell'ambulanza il giovane era ancora vivo e aveva polso, ma dopo aver passato alcuni giorni in coma in ospedale è stato dichiarato morto il 18 agosto. "Ha sempre messo gli altri prima di se stesso" ha commentato Camryn. "Anche nella morte si è preso cura degli altri". Landon aveva infatti deciso di donare i suoi organi in caso di morte. "So che non stava pensando razionalmente, era una persona molto impulsiva" continua il racconto della moglie. "Penso si sentisse colpevole di tutto quello che è successo l'ultimo anno e che pensava saremmo stati meglio senza di lui. Non è vero. Se avesse saputo tutto quello che è successo dopo quello che ha fatto, non si sarebbe ucciso. Per questo sto raccontando la sua storia, perché ci sono molte persone che devono sapere ciò che succede dopo".