Airbnb Google Tenda

Quanto sareste disposti a spendere per abitare vicino a Google? Ma soprattutto, vi accontentereste di una (carissima) tenda? Sì, almeno secondo un uomo che, nel quartiere dove ha sede il colosso di Mountain View, ha piantato una tenda poi affittata sul famoso portale Airbnb al prezzo di 46 dollari a notte o 965 dollari al mese. La tenda si trova all'interno del giardino della sua casa che, per pura coincidenza, è posizionata a pochi passi dal quartier generare di Big G. Ed è proprio questa vicinanza ad aver attirato curiosi e appassionati che quella tenda piantata nel cortile di casa la vedono come un modo per avvicinarsi alla propria azienda preferita. O, semplicemente, come una perfetta residenza temporanea.

"Scherzavo da tempo con gli amici sulla possibilità che qualcuno volesse noleggiare una tenda nel mio cortile" ha spiegato John Potter, il proprietario del terreno e della tenda. "Ho deciso di provarci ed effettivamente la risposta delle persone è stata subito molto alta". La tenda è rimasta disponibile per diverse settimane all'interno del portale Airbnb, dove il proprietario sottolineava la vicinanza agli uffici di Big G, in particolare a quelli di Google X. Potter ha inoltre offerto la possibilità di fare una doccia al giorno e di mangiare all'interno della casa. La richiesta è stata così alta che Potter ha dovuto raddoppiare la tariffa giornaliera, alzandola da 20 a 46 dollari.

Airbnb Google Tenda

"È assurdo" ha continuato Potter. "Dovrebbero costruire più abitazioni per chi viene a vivere qui". Molte delle persone interessate alla tenda, infatti, sono nuovi lavoratori che non hanno ancora una sistemazione fissa a Mountain View, che nel prezzo relativamente basso offerto da Potter vedono una perfetta soluzione temporanea. Se 965 dollari al mese vi sembrano tanti, basti pensare che l'affitto di una stanza nelle vicinanze costa circa 1.200 dollari al mese. Airbnb non è nuova a queste sistemazioni alternative e sul suo portale prevede persino una pagina dedicata proprio alle tende.