14 Giugno 2021
17:15

Negli Stati Uniti se ti vaccini hai sconti sugli AirPods Pro

L’iniziativa non è la prima nel suo genere e non sarà probabilmente neppure l’ultima, non solo negli Stati Uniti. Man mano che altri Paesi finiranno di vaccinare coloro che si sono proposti immediatamente, i relativi governi dovranno studiare delle strategie per incentivare i cittadini rimanenti a fare altrettanto.
A cura di Lorenzo Longhitano

Nella maggior parte dei Paesi del mondo la campagna vaccinale contro il coronavirus è ancora in pieno svolgimento, con intere fasce di popolazione che ancora stanno attendendo di poter mettere le mani sulla propria dose del preparato. Non è così negli Stati Uniti, dove chiunque può prenotarsi per ricevere l'immunizzazione e gli sforzi delle autorità sono invece incentrati nel convincere chi è più scettico a fare la propria parte proteggendosi dal virus e schermando la popolazione più fragile grazie all'immunità di gregge. L'ultimo caso è quello dell'operatore telefonico Verizon, che sta offrendo sconti sostanziosi su molti prodotti di elettronica di consumo offerti nei suoi negozi.

L'iniziativa annunciata nei giorni scorsi dall'azienda non è diretta ai no-vax incalliti, bensì a tutti coloro che – per pigrizia o perché la situazione pandemica non sembra più grave come pochi mesi fa – hanno deciso di prendere con comodo la decisione di vaccinarsi. Il problema è che ritardare il raggiungimento dell'immunità di gregge dopo che le persone hanno iniziato a immunizzarsi rischia di favorire lo sviluppo di varianti più resistenti ai vaccini già in circolazione. Ecco perché a questa categoria di persone l'operatore spera di arrivare attraverso l'incentivo economico: in particolare vengono offerti sconti del 10 percento sull'acquisto di accessori come auricolari, prodotti per la domotica, controller per console e dispositivi indossabili.

Gli unici requisiti per poter approfittare dell'offerta sono essere già clienti dell'operatore e mostrare un documento che attesti di aver ricevuto le proprie dosi previste per il vaccino. In cambio si ottiene lo sconto promesso del 10 percento, cumulabile con eventuali altri saldi e offerte speciali relativi ai prodotti scelti. Tra questi non mancano auricolari AirPods Pro, le apprezzate cuffie con cancellazione del rumore Sony WH-1000XM4 e molti altri prodotti. L'iniziativa di Verizon non è la prima nel suo genere e non sarà probabilmente neppure l'ultima, non solo negli Stati Uniti. Man mano che altri Paesi finiranno di vaccinare coloro che si sono proposti immediatamente, i relativi governi dovranno studiare delle strategie per incentivare i cittadini rimanenti a fare altrettanto.

Le migliori custodie per AirPods: guida all'acquisto delle più sicure per proteggerle
Le migliori custodie per AirPods: guida all'acquisto delle più sicure per proteggerle
PlayStation 5 è la console più venduta nella storia degli Stati Uniti
PlayStation 5 è la console più venduta nella storia degli Stati Uniti
Apple vuole utilizzare gli auricolari AirPods per tracciare la tua frequenza respiratoria
Apple vuole utilizzare gli auricolari AirPods per tracciare la tua frequenza respiratoria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni