Opinioni
16 Gennaio 2017
09:35

Nei primi giorni del 2017 Mark Zuckerberg ha guadagnato 5 miliardi di dollari

Nel corso delle prime settimane del 2017 il valore delle azioni del fondatore e CEO di Facebook è aumentato di circa 5 miliardi di dollari, segnando il rialzo più alto della storia per una singola persona.
A cura di Marco Paretti

Quella di Zuckerberg è già un'ottima annata. Nel corso delle prime settimane del 2017 il valore delle azioni del fondatore e CEO di Facebook è aumentato di circa 5 miliardi di dollari, segnando il rialzo più alto della storia per una singola persona. La causa è da ricercare nei ricavi in crescita dell'azienda e nelle previsioni estremamente positive per i prossimi mesi, elementi che hanno portato il valore delle azioni alle stelle. Come risultato, il CEO di Facebook, che possiede 410 milioni di azioni, ha più che recuperato le perdite subite in occasione dell'elezione di Donald Trump e le conseguenti polemiche, quando il suo valore era sceso del 7 percento assestandosi su 49 miliardi di dollari.

Oggi, invece, il valore totale di Zuckerberg si assesta sui 53,8 miliardi di dollari secondo Forbes, posizionando il CEO al quinto posto degli uomini più ricchi del mondo, dietro solo a Jeff Bezos, Warren Buffett, Amancio Ortega e Bill Gates, tutti caratterizzati da patrimoni da oltre 70 miliardi di dollari. Quello registrato da Zuckerberg è però il rialzo più alto mai effettuato dal patrimonio di una singola persona durante meno di due settimane di contrattazioni. La crescita del valore delle azioni del colosso dei social network è da attribuire molto probabilmente all'annuncio degli strumenti volti a combattere la diffusione delle bufale all'interno del social network, elemento che subito dopo le elezioni presidenziali aveva portato ad un ribasso del valore in borsa.

Lo scorso 12 gennaio il social network ha annunciato il "The Facebook Journalism Program", un progetto che, in un momento critico per quanto riguarda la diffusione delle notizie su Facebook, vuole sottolineare il valore che il social dà al giornalismo e la volontà di "stabilire forti legami tra Facebook e l'industria dell'informazione". È bastata questa notizia – e le ottime previsioni per l'anno nuovo – a riportare a galla le azioni e a far salire la fortuna di Zuckerberg, che fin dalla fondazione di Facebook ha visto aumentare il valore delle suo azioni considerevolmente. Nel 2016 ha raggiunto il quinto posto della classifica dei più ricchi del mondo, ma se l'azienta manterrà questo ritmo di crescita potrebbe presto raggiungere posizioni ben più alte.

I coniugi Zuckerberg doneranno 3 miliardi di dollari alla ricerca: "Sconfiggeremo le malattie"
I coniugi Zuckerberg doneranno 3 miliardi di dollari alla ricerca: "Sconfiggeremo le malattie"
Mark Zuckerberg, 50 milioni di dollari per nuove idee per curare le malattie
Mark Zuckerberg, 50 milioni di dollari per nuove idee per curare le malattie
Facebook, Mark Zuckerberg non è ateo: "La religione è molto importante"
Facebook, Mark Zuckerberg non è ateo: "La religione è molto importante"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni