La nuova generazione di emoji potrebbe finalmente includere un intero set di immagini raffiguranti coppie multiculturali e multigenere. La notizia è stata data direttamente dall'Unicode Consortium, l'organizzazione preposta alla scelta delle emoji che ogni anno vengono pubblicate su tutti i principali sistemi e che ha presentato una lista provvisoria di 179 emoji tra le quali saranno scelte quelle da pubblicare nel 2019. Tra queste, appunto, si sottolinea la presenza delle coppie multiculturali e multigenere, cioè caratterizzate da due persone dal colore della pelle differente o dello stesso sesso.

Sono 55 delle 179 presentate dal Consortium e sono composte da una ulteriore nuova emoji raffigurante una persona in piedi. Associandone due una accanto all'altra si ottiene l'emoji di due innamorati che si tengono per mano e che quindi potranno essere di qualsiasi sesso o colore della pelle. Da diverso tempo le emoji sono personalizzabili in modo da selezionare non solo le faccine gialle ma anche quelle caratterizzate da un colore della pelle che possa riflettere quello delle singole persone. Anche le coppie multigenere sono in realtà state introdotte con le emoji dei volti che si baciano e quelle delle famiglie con genitori dello stesso sesso.

Infine, tra le nuove proposte sono presenti anche alcune emoji dedicate alle persone con disabilità, tra cui quella di una persona sorda e di una persona con protesi alle braccia e alle gambe. Queste ultime sono state proposte da Apple a marzo e ora l'Unicode Consortium le ha accettate. La lista definitiva, però, sarà ufficializzata solo a settembre. Nel frattempo l'organizzazione sta già definendo quelle che saranno le emoji del 2020, tra cui per il momento figurano un ninja, un elmetto militare e un cacciavite, ai quali saranno aggiunti altri candidati nel corso di marzo 2019.