1 Giugno 2017
15:51

Nel Regno Unito Microsoft paga gli utenti se usano Bing (al posto di Google)

“Pagare” gli utenti per utilizzare Bing, il motore di ricerca di Microsoft, al posto di Google. Il programma ricompense dell’azienda di Redmond approda oggi nel Regno Unito, dopo una fase di test avviata negli Stati Uniti.
A cura di Marco Paretti

"Pagare" gli utenti per utilizzare Bing, il motore di ricerca di Microsoft, al posto di Google. Il programma ricompense dell'azienda di Redmond approda oggi nel Regno Unito, dopo una fase di test avviata negli Stati Uniti. In breve, l'iniziativa consente agli utenti inglesi di accumulare punti utilizzando Bing, per poi offrirgli la possibilità di convertirli in ricompense differenti che includono carte regalo Xbox, abbonamenti a Groove Music e credito Skype. Microsoft ha inoltre avviato una serie di partnership con alcune organizzazioni benefiche per consentire agli utenti di donare i punti a queste realtà.

Il funzionamento della variante inglese è pressoché identico a quella americana: per ogni ricerca si ottengono 3 punti, che però vengono raddoppiati se si utilizza il browser Edge. È possibile ottenere fino ad un massimo di 30 punti al giorno (60 se si usa Edge) attraverso le ricerche o alcuni quiz dedicati. L'azienda offre inoltre un punto per ogni sterlina spesa nel negozio online. Se si superano i 500 punti al mese si accede ad un ulteriore livello caratterizzato da ricompense migliori e la possibilità di accumulare fino a 150 punti al giorno. In breve, più si usa Bing più si guadagna.

L'obiettivo di questa iniziativa è chiaramente quello di spingere sempre più persone ad utilizzare il motore di ricerca proprietario e il browser Edge, che a partire da Windows 10 ha sostituito Internet Explorer. Approccio che proprio a partire dal rilascio dell'ultimo sistema operativo di Redmond ha accompagnato la strategia aziendale, messa in difficoltà dal punto di vista del motore di ricerca e del browser dall'ormai ingombrante presenza della concorrenza. Microsoft Rewards è disponibile da oggi nel Regno Unito, mentre nel corso dei prossimi mesi raggiungerà anche Francia, Germania e Canada.

Pesa 93 kg ed è lunga 5 metri: l'anaconda più grossa del Regno Unito
Pesa 93 kg ed è lunga 5 metri: l'anaconda più grossa del Regno Unito
Regno Unito, hacker sequestrano 16 ospedali con un attacco ransomware
Regno Unito, hacker sequestrano 16 ospedali con un attacco ransomware
Se Apple, Microsoft, Facebook, Google e Amazon fossero una nazione sarebbero la quinta più ricca al mondo
Se Apple, Microsoft, Facebook, Google e Amazon fossero una nazione sarebbero la quinta più ricca al mondo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni