Netflix potrà costare solamente 3 euro al mese, ma solo se decidete di utilizzare il servizio esclusivamente dall'app per smartphone. È la decisione del colosso dello streaming che inizierà a testare la novità in alcuni paesi selezionati, come l'India. In breve, il servizio avrà un costo più che dimezzato se gli utenti sceglieranno un piano che gli consentirà di guardare serie TV e film esclusivamente dallo smartphone e non dal PC o dalla televisione. Attualmente si tratta di una fase di test pubblicata in India e in altri paesi che Netflix non ha rivelato, quindi non è detto che arrivi in tutto il mondo in futuro.

"Cerchiamo sempre modalità per rendere Netflix più accessibile" ha spiegato l'azienda in una nota. "Metteremo alla prova diverse opzioni in alcuni paesi selezionati, dove i membri potranno per esempio guardare Netflix sul proprio smartphone ad un prezzo più basso e abbonarsi per periodi di tempo più brevi". Quest'ultima parte è anch'essa una novità e potrebbe indicare un interesse da parte dell'azienda di proporre dei piani dalla durata più corta di quella mensile, per esempio consentendo agli utenti di abbonarsi per una o due settimane. Ovviamente ad un costo più basso.

Il test in India ha comunque senso: nel corso degli ultimi anni l'arrivo delle connessioni mobile a basso costo e con una quantità di giga molto alta – in media si parla di 1 GB al giorno – hanno portato ad un'esplosione della fruizione di contenuti online, specialmente video. E se su YouTube questa novità si è vista nell'avanzata del canale indiano T-Series, ormai alle costole del campione di YouTube PewDiePie da diversi mesi, è normale che anche Netflix voglia monetizzare questo mercato in crescita. Il colosso dello streaming ha anche presentato un piano per la produzione di contenuti originali destinati esclusivamente al mercato indiano.