Netflix Italia

Le TV, si sa, non sono tutti uguali. Le caratteristiche chiave che ne definiscono qualità delle immagini, design e altri aspetti variano al variare del prezzo, ma non sempre sono indici assoluti della bontà di un dispositivo: qualcuno predilige un look elegante mentre altri non possono rinunciare a funzioni di connettività particolari, e a quanto pare anche Netflix ha dei gusti particolari in quest'ambito. L'azienda ha infatti diffuso in queste ore una lista dei migliori apparecchi TV per la visione del suo catalogo di video on demand, sostanzialmente certificando con un sigillo di qualità alcuni dei modelli più recenti in circolazione. E a chi si sta chiedendo cosa debba avere di particolare una TV per finire nelle grazie di Netflix, l'azienda fornisce ben sette risposte – sette criteri tra i quali gli apparecchi ne devono soddisfare almeno 5.

I criteri di Netflix

Idealmente le TV candidate devono saper aprire velocemente le app e supportare una modalità instant on che permetta alle TV di tornare esattamente al punto al quale lo si era lasciato prima dello spegnimento. Sul telecomando devono disporre di un pulsante Netflix e nella griglia delle app devono mostrare un'icona ben visibile per l'accesso al servizio. L'app infine deve vantare un'interfaccia in alta risoluzione e rimanere sempre aggiornata automaticamente, sia per quel che riguarda la versione installata, che per gli ultimi show a disposizione.

Le migliori TV secondo la società

Simili criteri spiegano come mai dalla lista delle TV consigliate per il 2019 ne manchino alcune considerate tra le migliori sul mercato. I modelli presenti nella lista (accessibile a questo indirizzo) in effetti appartengono solo alle serie di punta della gamma Viera di Panasonic ai TV Samsung appartenenti alle serie QLED, Premium UHD e Lifestyle e ai Sony Bravia di fascia più alta, mentre mancano del tutto produttori come LG e Philips, che quest'anno come negli anni scorsi hanno mostrato di sapere sfornare prodotti di ottimo livello.