18 Febbraio 2015
14:03

Nike, presto sarà possibile personalizzare le scarpe attraverso la realtà virtuale

Secondo un brevetto depositato lo scorso 3 febbraio, Nike starebbe pensando di potenziare il suo già completo servizio di personalizzazione con uno strumento basato sulla realtà virtuale. Attualmente i clienti possono recarsi sul sito NikeID per personalizzare vari aspetti delle scarpe, dai colori ai tessuti utilizzati, per poi vedersi recapitare a casa il prodotto modificato secondo le proprie preferenze.
A cura di Marco Paretti

Scarpe e tecnologia. Quando si parla di questo binomio, Nike è una delle aziende maggiormente interessate nell'equipaggiare i propri prodotti con dispositivi tecnologici in grado di monitorare le proprie prestazioni durante le sessioni di allenamento. E molto altro.
Non solo quest'anno arriveranno le ormai leggendarie scarpe autoallaccianti di Ritorno al Futuro, le stesse indossate da Marty McFly nella pellicola del 1989, ma anche una nuova tecnologia che coinvolgerà la realtà virtuale nella progettazione delle scarpe personalizzate.

Secondo un brevetto depositato lo scorso 3 febbraio, Nike starebbe pensando di potenziare il suo già completo servizio di personalizzazione con uno strumento basato sulla realtà virtuale. Attualmente i clienti possono recarsi sul sito NikeID per personalizzare vari aspetti delle scarpe, dai colori ai tessuti utilizzati, per poi vedersi recapitare a casa il prodotto modificato secondo le proprie preferenze.
La nuova tecnologia fonderà gli aspetti virtuali del sito NikeID con gli elementi reali della nostra realtà. Questo attraverso l'utilizzo combinato di un visore per la realtà aumentata ed una speciale penna con la quale "disegnare" su una scarpa reale le proprie idee di design.

Secondo il sito Quartz, il programma di editing utilizzato all'interno di questo processo sarebbe una sorta di fusione tra gli strumenti messi a disposizione da NikeID e il software di modifica delle immagini di Microsoft Paint.
Non è ancora chiaro se questo tipo di tecnologia – attualmente indicata solo dal brevetto depositato e dalle immagini ad esso allegate – sia stata creata per gli acquirenti o per i designer della Nike, ma resta interessante notare come un'azienda di questo calibro si sia subito interessata ad un fenomeno in forte crescita come quello della realtà virtuale.

Google Maps, con Cardboard è possibile esplorare Street View tramite realtà virtuale
Google Maps, con Cardboard è possibile esplorare Street View tramite realtà virtuale
Apple punta sulla realtà virtuale e cerca esperti nel settore
Apple punta sulla realtà virtuale e cerca esperti nel settore
RE Vive, il visore per la realtà virtuale di HTC e Valve
RE Vive, il visore per la realtà virtuale di HTC e Valve
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni