In seguito alle numerose provocazioni militari e dimostrazioni di forza tra Corea del Nord e Stati Uniti che hanno visto il dittatore nordcoreano Kim Jong-un rispondere agli avvertimenti di Donald Trump con alcuni test nucleari, in Rete il ricercatore statunitense Alex Wellerstein ha pensato di realizzare un simulatore in grado di aiutare le persone a comprendere meglio cosa potrebbe accadere nel caso in cui dovesse venir utilizzata un’arma nucleare in una determinata regione del mondo.

Nukemap, questo il nome del software, può essere testato gratuitamente online tramite il link nuclearsecrecy.com/nukemap/ ed offre agli utenti diverse opzioni per comprendere le conseguenze di un attacco nucleare. Una volta effettuato l'accesso al sito web, il simulatore che mostra gli effetti di una bomba nucleare permette di selezionare la località, l’altezza a cui far avvenire la detonazione e tutta una serie di altri parametri che offrono un quadro il più verosimile possibile a quello che potrebbe realmente accadere.

Una volta selezionate le varie impostazioni si potrà cliccare sul tasto "Detonate" per scoprire la zona del fireball, quella più vicina al punto di detonazione; la zona interessata dalle radiazioni con possibili crolli di edifici e la morte di buona parte delle persone presenti nella zona; l’area dell’onda d’urto che danneggia gli edifici, rompe i timpani e fa registrare ancora numerose vittime e la zona interessata dalla radiazione termica della bomba in cui la luce ultravioletta è in grado di distruggere i nervi del dolore.