Opinioni
23 Marzo 2018
17:15

Ora le chiese inglesi accettano offerte con bancomat e carte (anche contactless)

Oggi 16.000 chiese nel Regno Unito accettano donazioni tramite bancomat, carte e persino servizi di pagamento innovativi come Apple Pay e Google Pay.
A cura di Marco Paretti

In un mondo dove il contante sta diventando sempre meno rilevante, la necessità di portare con sé monete e banconote sta diventando sempre meno ovvia. Per questo un'istituzione che per secoli si è basata sui contanti per le donazioni ha deciso di attuare un grande cambiamento per adattarsi alla nuova era del digitale. La Chiesa anglicana ha infatti annunciato che migliaia di chiese inglesi riceveranno terminali contactless per "rendere le donazioni e le transazioni più veloci e facili per i fedeli". Oggi 16.000 chiese nel Regno Unito accettano donazioni tramite bancomat, carte e persino servizi di pagamento innovativi come Apple Pay e Google Pay.

La chiesa inglese, come spiega un portavoce, sta cercando di rivoluzionare il modo in cui i fedeli possono donare durante la messa, fornendo inoltre nuovi metodi di pagamento per matrimoni, celebrazioni religiose e funerali. I terminali, che andranno ad affiancare i classici cestini per le donazioni, sono sviluppati da SumUp, un'azienda che sviluppa dispositivi in grado di accettare pagamenti con bancomat e carte, contactless e tramite Apple Pay e Google Pay. Ogni pagamento effettuato tramite questo sistema comporta una piccola commissione addebitata alla chiesa.

"La tecnologia è stata un'aggiunta molto utile" ha spiegato Alison Davie, segretario della chiesa di San Giorgio a Londra. "I nostri fedeli possono trovarsi a corto di contanti, quindi è fantastico poter offrire un'alternativa veloce e conveniente. Speriamo sia un passo in avanti per la chiesa di San Giorgio e per molte altre chiese per rimanere rilevanti nell'era moderna". Una soluzione simile era stata adottata nella chiesa di Saint-François de Molitor di Parigi, all'interno del XVI arrondissement. Anche in questi caso durante la messa non gira solo il classico cestino per le offerte in vimini, ma anche una sua controparte tecnologica. La notizia legata alla Chiesa anglicana, però, riguarda una diffusione ben più ampia del nuovo sistema di pagamento.

Giornalista dal 2002 specializzato in nuove tecnologie, intrattenimento digitale e social media, con esperienze nella cronaca, nella produzione cinematografica e nella conduzione radiofonica. Caposervizio Innovazione di Fanpage.it.
Il cestino per le offerte tecnologico: in chiesa si dona con la carta di credito
Il cestino per le offerte tecnologico: in chiesa si dona con la carta di credito
Ti possono svuotare il conto con un POS? Torna la bufala del contactless
Ti possono svuotare il conto con un POS? Torna la bufala del contactless
La super offerta di Iliad: 5,99 euro al mese per 30 GB, minuti e SMS illimitati
La super offerta di Iliad: 5,99 euro al mese per 30 GB, minuti e SMS illimitati
84.204 di Giampaolo Mannu
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni