9 Ottobre 2021
10:29

Ora puoi accordare la tua chitarra su Google: ecco come

La novità ha debuttato poche ore fa senza particolari annunci: del resto si tratta di uno strumento piuttosto semplice, che ormai dozzine di app per smartphone e per computer mettono a disposizione a prezzi irrisori o perfino gratuitamente. Il vantaggio è che si può utilizzare in qualunque browser, senza bisogno di scaricare nulla.
A cura di Lorenzo Longhitano

Il motore di ricerca Google racchiude parecchi strumenti che estendono le funzionalità del sito rendendolo utile anche per operazione quotidiane come conoscere l'ora di un determinato fuso orario oppure eseguire semplice calcoli. L'ultimo strumento che si aggiunge a questa lista è particolarmente utile ai musicisti: si tratta di un accordatore per strumenti, che si può far apparire direttamente sotto la barra di ricerca e che sfrutta il microfono del computer o dello smartphone per ascoltare i suoni provenienti dall'esterno e rivelare se sono accordati oppure no.

Dove si trova

La novità ha debuttato poche ore fa senza particolari annunci: del resto si tratta di uno strumento piuttosto semplice, che ormai dozzine di app per smartphone e per computer mettono a disposizione a prezzi irrisori o perfino gratuitamente. Il vantaggio offerto dall'accordatore Google è che non richiede di scaricare alcunché: si può utilizzare in qualunque browser e ci si arriva direttamente dalla pagina iniziale di Google o dalla barre degli indirizzi di Chrome. Inserendo le parole "Google tuner" nella casella normalmente destinata alla ricerca, l'accordatore appare immediatamente nella pagina. Una finestra di dialogo chiederà poi il permesso di utilizzare il microfono del dispositivo per rilevare i suoni in ingresso; una volta concessa l'autorizzazione, lo strumento è pronto a dare il suo aiuto.

Come si usa l'accordatore di Google

Come qualunque accordatore, la funzionalità di Google appena inaugurata analizza la frequenza della tonalità emessa dallo strumento da accordare per compararla ai valori assoluti che corrispondono alle singole note della relativa scala. Sullo schermo appare la nota rilevata, insieme alla precisione dell'accordatura e all'indicazione su come perfezionarla. Quando l'indicatore diventa di colore verde, si può passare alla nota successiva. Una volta terminato il lavoro si può tranquillamente chiudere la finestra o passare a un'altra pagina web: il microfono si spegne in automatico e smette di ascoltare i suoni circostanti.

Con Google puoi camminare sulla Grande Muraglia cinese senza muoverti da casa
Con Google puoi camminare sulla Grande Muraglia cinese senza muoverti da casa
Hai un locale? Ecco come chiedere a Google di rimuovere le recensioni false dei "no green pass"
Hai un locale? Ecco come chiedere a Google di rimuovere le recensioni false dei "no green pass"
Ecco i nuovi smartphone Pixel 6 e Pixel 6 Pro di Google: come sono e quanto costano
Ecco i nuovi smartphone Pixel 6 e Pixel 6 Pro di Google: come sono e quanto costano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni