22 Giugno 2021
16:29

Ora puoi vedere cosa contengono i pacchetti di FIFA 21 prima di comprarli

I cosiddetti “pacchetti anteprima” di FIFA 21 Ultimate Team sono stati introdotti in occasione del Festival of FUTball. Ci si aspetta però che l’iniziativa resti attiva anche dopo il festival. Pare infatti che l’introduzione dei pacchetti anteprima derivi dalle pesanti accuse contro Electronic Arts legate alle microtransazioni presenti nel gioco, paragonate al gioco d’azzardo.
A cura di Lorena Rao

Arriva un'importante novità per FIFA 21 Ultimate Team: adesso si possono visualizzare in anteprima i contenuti di ogni pacchetto di carte. Basta selezionare l'icona a forma di occhio per farlo. A questo punto l'utente può proseguire con il consueto acquisto, oppure, se il contenuto non è di gradimento, può rinunciarvi e attendere 24 ore prima di poter visionare ed eventualmente acquistare un altro pacchetto. Un lasso di tempo che non riguarda chi invece decide di comprare il pacchetto immediatamente.

L'anteprima è applicabile ai sei pacchetti standard nel negozio FUT e ai tre pacchetti promozionali attualmente disponibili. L'unica differenza con questi ultimi è che i loro contenuti hanno già un tempo limitato, di conseguenza, se si visualizza in anteprima un pacchetto già impostato per scadere tra 45 minuti, il pacchetto successivo sarà disponibile esattamente tra 45 minuti, e non 24 ore dopo. Per quanto riguarda invece i premi di Division Rivals o quelli guadagnati da un obiettivo, continueranno a funzionare come sempre.

I cosiddetti "pacchetti anteprima" di FIFA 21 Ultimate Team sono stati introdotti in occasione del Festival of FUTball, iniziato lo scorso 11 giugno e attivo fino a metà luglio. Ci si aspetta però che l'iniziativa resti in vigore anche dopo il festival. Pare infatti che l'introduzione dei pacchetti anteprima derivi dalle pesanti accuse contro Electronic Arts legate alle microtransazioni presenti nel gioco, paragonate al gioco d'azzardo. Pratica contro cui diversi paesi europei si sono opposti tramite regolamentazioni, come accaduto in Olanda e in Belgio.

Come riportato da Polygon, ad aprile scorso Canadian Broadcasting Corporation News ha pubblicato due documenti interni che riportano alcune discussioni della compagnia videoludica riguardo la priorità che ha FUT in FIFA 21. In particolare un punto elenco nel documento recita: "FUT è la pietra angolare e noi stiamo facendo tutto il possibile per portare i giocatori lì" in relazione al periodo estivo. Anche la CBC, citando una fonte interna anonima, ha sottolineato che "sta diventando sempre più difficile difendere quello che è ovviamente un gioco d'azzardo non regolamentato". Electronic Arts ha smentito tutto, affermando che tali frasi erano in relazione al supporto di FUT come modalità di gioco, non come spesa, poiché d'estate è il periodo in cui giocatori e giocatrici sono più attivi.

Occorre precisare che FIFA è un gioco annuale il cui prezzo all'uscita va dai 59,99 e 69,99 euro, ma è con la modalità FUT che la software house può contare su flusso costante di entrate tramite le microtransazioni degli utenti. In breve, è un enorme motore di profitto. Per capire, a maggio scorso l'analista Daniel Ahmad ha notato che Electronic Arts ha realizzato oltre 1,6 miliardi di dollari grazie alla modalità Ultimate Team (che non riguarda solo FIFA ma anche gli altri titoli sportivi come Madden NFL) nel suo anno fiscale più recente, quasi triplicando ciò che l'azienda ha ottenuto sei anni prima.

Difficile quindi aspettarsi una rimozione delle microtransazioni all'interno di FIFA, tuttavia bisogna vedere se il prossimo capitolo, FIFA 22, che è atteso per fine autunno 2021, apporterà delle modifiche e renderà standard i pacchetti anteprima, che quantomeno attenuano la pericolosità di tali pratiche.

Ora puoi modificare le foto su WhatsApp Web prima di inviarle
Ora puoi modificare le foto su WhatsApp Web prima di inviarle
Sta per uscire il reality di Charli D'Amelio e lo puoi vedere anche in Italia
Sta per uscire il reality di Charli D'Amelio e lo puoi vedere anche in Italia
Ora su Instagram puoi definirti con i pronomi di genere che preferisci
Ora su Instagram puoi definirti con i pronomi di genere che preferisci
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni