25 Luglio 2011
12:06

Parigi multa chi elimina una voce da Wikipedia

Un’azienda francese elimina la voce Wikipedia di un suo concorrente e viene condannata a pagare 25.000 euro di ammenda. Un caso destinato a fare scuola.
A cura di Anna Coluccino

Un'azienda parigina, l'Hi-Media, è stata condannata a pagare 25.000 euro di multa per aver eliminato da Wikipedia la voce riguardante un suo competitor (Rentabiliweb).

L'eliminazione aveva riguardato una lista presente sulla versione francese della celebre enciclopedia online in cui venivano elencate tutte le compagnie che si occupano di micropagamenti. Secondo la corte, infatti, l'eliminazione della voce in quel determinato spazio virtuale ha causato all'azienda oggetto dell'abuso un danno economico, giacché molti utenti si servono di Wikipedia onde ottenere informazioni.

Rentabilweb aveva chiesto un risarcimento pari 150.000 euro, ma la corte ha altresì stabilito che Wikipedia non rappresenta certo l'unica forte di informazione disponibile sul web e, pertanto, è più che plausibile (diciamo pure ovvio) che un utente qualunque potesse arrivare a conoscere l'azienda in questione utilizzando altri canali.

Da par suo, Hi-Media ha provato a difendersi sostenendo che Rentaliweb aveva utilizzato mezzi illeciti per venire a conoscenza dell'IP da cui era partita la cancellazione (IP che poi si è scoperto provenire da un anonimo computer allocato negli uffici di Hi-Media) ma la corte ha ritenuto opportuno rigettare l'obiezioni ritenendo di avere elementi sufficienti per decidere.

E così, ora, la Francia dichiara ufficialmente (casomai non fosse chiaro) che Wikipedia è uno strumento importante (per non dire fondamentale) nel campo dell'informazione. Anche quando di tratta di informazione di tipo commerciale e di marketing aziendale. Non essere presenti su Wikipedia equivale a perdere una fetta di mercato e se qualcuno si arroga il diritto di eliminare una voce presente sul sito per fini che non siano rispondenti alle logiche di Wikipedia (come, ad esempio, un contenuto errato, fuorviante o fazioso) può essere condannato a pagare pegno.

L'importanza della rete cresce ogni giorno. Sempre il Web più va configurandosi come bene comune. E inalienabile. Wikipedia non è (più) un gioco. E' un luogo d'informazione certificato e accreditato.

Da chi? Da chi la usa ogni giorno, da chi la completa e l'arricchisce con il proprio sapere, da chi sogna un'enciclopedia universale che contenga tutto l'umano sapere. Wikipedia è certificata e accreditata quale fonte di informazione dagli stessi utenti che hanno contribuito a renderla grande. Noi.

Wikipedia è di nuovo online
Wikipedia è di nuovo online
Wikipedia: la politica italiana non la ama, ma se ne approfitta
Wikipedia: la politica italiana non la ama, ma se ne approfitta
Wikipedia va offline per protesta contro il DDL sulle intercettazioni
Wikipedia va offline per protesta contro il DDL sulle intercettazioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni