6 Giugno 2020
08:50

Per embeddare le foto di Instagram serve il permesso del fotografo (lo dice il social)

A specificare quella che potrebbe essere una norma esplosiva per il social network è lo stesso Instagram, che nello spiegare le sue politiche alla testata Ars Technica in merito a un contenzioso ha sottolineato come i diritti sulle fotografie non si estendano al di fuori della piattaforma.
A cura di Marco Paretti

Condividere una fotografia di Instagram all'esterno del social, per esempio con l'embed della stessa all'interno di un post su un blog, richiede il permesso esplicito da parte del fotografo. A specificare quella che potrebbe essere una norma esplosiva per il social network è lo stesso Instagram, che nello spiegare le sue politiche alla testata Ars Technica in merito a un contenzioso ha sottolineato come i diritti sulle fotografie non si estendano al di fuori della piattaforma. Se si vuole condividere un contenuto all'esterno, quindi, è necessario il consenso da parte dell'autore dell'immagine anche se si utilizza lo strumento per embeddare il post.

"Le politiche di Instagram richiedono alle terze parti di ottenere i diritti necessari da chi li detiene" ha spiegato la piattaforma alla testata. "Questo include l'assicurarsi di possedere una licenza per condividere il contenuto, se la licenza è richiesta dalla legge". La notizia e il commento di Instagram seguono una causa persa da Newsweek proprio in merito a una fotografia condivisa sotto forma di embed sul sito del giornale. In breve, secondo un giudice di New York la richiesta di pagamento da parte di un fotografo per un'immagine condivisa da Newsweek tramite embed sarebbe fondata. Una situazione complicata, perché una precedente decisione aveva dato invece ragione alla testata (in quel caso Mashable).

Per questo Instagram è sceso in campo a chiarire la questione, che a quanto pare è a favore dei fotografi: le policy del social network specificano che gli utenti mantengono "il diritto di fornire il permesso per l'utilizzo di materiale protetto e il diritto di impedire ad altre persone di utilizzare i lavori protetti dal copyright senza permesso". Il sito impedisce inoltre di embeddare i contenuti in modi che possano "violare i diritti delle persone", inclusi quelli intellettuali. Ora Newsweek potrebbe affidarsi al "server test", una linea di difesa basata sul fatto che le immagini embeddate non vengono copiate ma rimandano semplicemente a un contenuti pubblicato su un altro sito, in questo caso Instagram.

"Instagram è tossico per le ragazze": lo dice uno studio del social (che ha provato a nasconderlo)
"Instagram è tossico per le ragazze": lo dice uno studio del social (che ha provato a nasconderlo)
Su Instagram potrai usare la barra di ricerca per trovare foto e video nel social
Su Instagram potrai usare la barra di ricerca per trovare foto e video nel social
L'Instagram per i bambini non si farà: il social mette in pausa il progetto
L'Instagram per i bambini non si farà: il social mette in pausa il progetto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni