Ormai bisogna farsene una ragione: gli smartphone hanno toccato e superato la soglia dei 1.000 euro di costo. Un "traguardo" raggiunto non solamente dagli iPhone – che con alcuni modelli quasi si avvicinano al migliaio successivo – ma anche da molti telefoni Android, i cui top di gamma sono ormai al livello della controparte della mela. Gli ultimi Pixel 3 e Pixel 3 XL non sono da meno e, con un prezzo di partenza di 899 euro, si posizionano su una fascia leggermente più bassa per quanto riguarda il costo ma che raggiunge facilmente la concorrenza se si guarda al modello più costoso: 1.099 dollari per il Pixel 3 XL da 128 GB. In breve, i nuovi telefoni di Google si posizionano al quarto posto degli smartphone più costosi.

Il costo dei Pixel ha subito un incremento di circa 50 dollari rispetto ai prezzi dello scorso anno, un salto probabilmente causato dal miglioramento di diversi elementi, sia hardware che software. Tra questi a giocare un ruolo fondamentale è stato sicuramente lo schermo, ora più ampio su entrambi i modelli (6,3 pollici sul 3 XL e 5,5 pollici sul 3) e calibrato meglio, dopo le problematiche che avevano afflitto i Pixel 2. Inoltre, di certo anche la nuova fotocamera ha pesato sul costo: i Pixel 3 utilizzano un nuovo sensore in grado di registrare una migliore gamma dinamica. Infine, sempre parlando di fotocamere, sulla parte frontale Google ha posizionato due camere, aggiungendone una grandangolare.

Ci sono poi gli elementi più nascosti, ma che influiscono sull'aumento del costo. Come, per esempio, un nuovo modem che consente di agganciare più bande LTE, cioè il 4G. Ma anche il chip di sicurezza Titan M, pensato per proteggere i dati degli utilizzatori dei nuovi Pixel. Ma c'è anche il discorso della batteria più grande: il Pixel 3 è dotato di una batteria da 2.915 mAh, mentre il modello dello scorso anno montava una batteria da 2.700 mAh. Infine, bisogna ricordare che tutti i possessori di Pixel hanno accesso al cloud illimitato per salvare le proprie fotografie. Tutti elementi che fanno lievitare il pezzo. Così i Pixel 3 sono i quarti telefoni più costosi al mondo, preceduti solo da iPhone XS, Galaxy Note 9 e LG V40 ThinQ.