Secondo quanto riportato dalla redazione della testata giornalistica Financial Times, entro qualche settimana l'applicazione per smartphone Pokémon Go consentirà di creare luoghi sponsorizzati. Gli inserzionisti interessati a fare pubblicità all'interno della popolare applicazione per dispositivi mobile sviluppata da Niantic avranno modo di creare luoghi sponsorizzati per attirare gli utenti alla ricerca di Pokemon.

Grazie alla creazione di location sponsorizzate i giocatori saranno portati a spostarsi all'interno di negozi, bar e centri commerciali con l'obiettivo di catturare nuovi Pokemon. Al momento dalla popolare testata non sono stati rilasciati dettagli su come sarà possibile creare e gestire una location sponsorizzata in Pokémon Go, molto probabilmente verrà realizzata una piattaforma ad-hoc, accessibile tramite desktop, dove gli inserzionisti potranno sfruttare Google Maps per indicare il luogo che intendono promuovere. Nonostante il gioco non sia ancora disponibile in tutto il mondo, fin dalla pubblicazione negli store americani le azioni Nintendo hanno subito un impennata.

Un successo strepitoso che è stato sottolineato da numerose ricerche, gli ultimi dati rilasciati affermano che l'app mobile di Pokémon viene utilizzata in media per 43 minuti e 23 secondi al giorno, un tempo superiore anche a servizi noti come WhatsApp Messenger, Instagram, Snapchat e Facebook Messenger. In attesa dell'uscita del gioco in Italia, il cui rilascio è previsto per la giornata di domani sugli store Android e iOS, da ore i giocatori che hanno avuto modo di scaricare Pokémon Go si divertono a pubblicare sui social network i luoghi più strani in cui sono riusciti a catturare i Pokemon, un fenomeno virale in continua crescita.