Poche ore fa Nintendo ha annunciato l'arrivo dei nuovi capitoli della leggendaria serie Pokémon: Spada e Scudo. In uscita nel 2019 per Nintendo Switch, l'ottava generazione di Pokémon porterà i giocatori in una regione chiamata Galar e ispirata al Regno Unito, proponendo una grafica tridimensionale che ricorda i titoli di "transizione" Let's Go Pikatchu e Let's Go Evee usciti lo scorso anno e incentrati su una sorta di fusione tra le meccaniche della serie classica e quelle di Pokémon Go. Spada e Scudo, invece, rappresenteranno la vera e propria evoluzione della serie, con tutti gli elementi che questo comporta. Come la presenza di tre nuovi Pokémon iniziali.

Si chiamano Scorbunny, Sobble e Grookey – rispettivamente fuoco, acqua e terra – e stanno già facendo impazzire il web. D'altronde ormai è risaputo: ogni generazione porta con sé innumerevoli discussioni riguardanti i tre mostriciattoli iniziali, che proprio in virtù del loro look spesso molto tenero attirano sempre grandi attenzioni. Anche perché all'inizio del gioco bisognerà sceglierne uno, elemento che porta ad affezionarsi al personaggio ancor prima che il titolo venga rilasciato. Per questo nelle ultime ore gli utenti hanno iniziato a schierarsi a favore del proprio starter preferito.

C'è chi per esempio ha già deciso che quando il gioco sarà rilasciato sceglierà Scorbunny e il suo carattere "focoso", oppure Grookey e le sue forme che ricordano molto la tenerezza di una scimmia/koala. Ma il vero protagonista del trailer di annuncio è chiaramente Sobble, il Pokémon d'acqua il cui nome richiama il verbo "sob", singhiozzare: la tenerezza di questo mostriciattolo ha rapito il cuore di molti, che hanno già iniziato a fare battute sul Pokémon "triste". Insomma, nonostante del gioco si sia visto poco, di certo i fan sono già pronti ad adottare i loro nuovi mostri preferiti.