14 Novembre 2019
12:44

Pokémon Spada e Scudo, perché i fan si stanno mobilitando contro la casa di sviluppo

Si respira un’atmosfera pesante in Game Freak, la casa di sviluppo giapponese di Pokémon Spada e Scudo, in arrivo il prossimo 15 novembre per Nintendo Switch. Dalle minacce di morte all’hashtag su Twitter #GameFreakLied: ecco come hanno reagito gli appassionati ai rumor trapelati in questi ultimi giorni.
A cura di Lorena Rao

A pochi giorni dall'uscita, Pokémon Spada e Scudo si ritrovano vittima di una campagna d'odio da parte degli appassionati nei confronti di Game Freak, la casa di sviluppo del gioco. La miccia è partita qualche giorno fa, quando sono stati diffusi alcuni leak che hanno rivelato il Pokédex, il catalogo contenente le creaturine presenti nei nuovi attesi capitoli dell'ottava generazione Pokémon. Quanto trapelato mostra che i Pokémon da catturare sarebbero solo 400. Di conseguenza, secondo i calcoli, sarebbero la metà di quelli apparsi nel corso dei vari capitoli del franchise videoludico. La notizia ha gettato i fan in allarme, spingendo molti di loro a minacciare di morte i dipendenti di Game Freak, tra cui il game director Junichi Masuda e il designer James Turner. Un'aggressività tale che ha contribuito a portare il morale del team giapponese ai minimi storici. Per fortuna parte della community dei fan è intervenuta per dare solidarietà alla casa di sviluppo con post e video contenenti l'hashtag #ThankYouGameFreak.

Tuttavia, nelle ultime ore, anche il potere dell'hashtag pare si sia rivoltato contro Game Freak. Nella giornata odierna, mentre la stampa specializzata rilasciava le recensioni di Pokémon Spada e Scudo, alcuni utenti del sito 4Chan hanno diffuso dei file riguardanti i modelli 3D che compongono i Pokémon presenti nei due giochi, e li hanno paragonati a quelli visti nei due capitoli precedenti, ovvero Pokémon Sole e Luna. Il risultato è che molte delle creature di Spada e Scudo presentano appena qualche dettaglio in più, se non addirittura gli stessi modelli riproposti. Ancora una volta la scoperta ha fatto infuriare i fan, che questa volta hanno lanciato su Twitter l'hashtag #GameFreakLied, "Game Freak ha mentito", in quanto si sono sentiti ingannati dalle precedenti rivelazioni della casa di sviluppo, secondo le quali i Pokémon di Spada e Scudo avrebbero avuto modelli completamente nuovi.

Sicuramente l'atmosfera in casa Game Freak non è delle migliori, soprattutto se si pensa che Pokémon Spada e Scudo verranno rilasciati a breve, il prossimo 15 novembre, su Nintendo Switch. Bisogna vedere se il vortice di critiche che ha colpito la casa di sviluppo incida pesantemente sui dati di vendita. Ma, data la situazione, è facile fare ipotesi.

Pokémon Spada e Scudo restano sospesi tra passato e futuro, tra gioia e delusione dei fan
Pokémon Spada e Scudo restano sospesi tra passato e futuro, tra gioia e delusione dei fan
Ecco i videogiochi che hanno venduto di più nel 2019
Ecco i videogiochi che hanno venduto di più nel 2019
Il filtro di Instagram per scoprire che Pokémon sei
Il filtro di Instagram per scoprire che Pokémon sei
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni