Per Pornhub la celebrazione della Giornata Internazionale dell’Orgasmo Femminile è anche una piccola provocazione: nel weekend i video più visti dagli uomini si interromperanno al 40 percento della riproduzione per sottolineare il numero di donne che non raggiunge l'orgasmo. Si chiama "Orgasm Gap" ed è la campagna di Pornhub pensata per sensibilizzare il pubblico del portale pornografico su un dato forse sconosciuto ai più: secondo alcuni studi solo il 60 percento delle donne raggiunge l’orgasmo durante i rapporti eterosessuali, mentre in quelli omosessuali entrambi i partner raggiungono l’apice del piacere nell’85 percento dei casi.

"I ricercatori hanno fatto luce ormai da decine di anni sull’orgasmo femminile, sottolineando l’importanza della stimolazione del clitoride e dei preliminari per far raggiungere alle donne The Big O" ha commentato Corey Price, vicepresidente di Pornhub. "Ciò nonostante, nelle relazioni eterosessuali le donne continuano a rimanere insoddisfatte durante quasi la metà degli incontri sessuali. Il divertimento non dovrebbe terminare nel momento in cui l’uomo raggiunge l’apice del piacere, per questo invitiamo i nostri visitatori a fare le proprie ricerche per assicurarsi che tutti raggiungano la meta".

Così oggi 8 agosto, proprio durante la Giornata Internazionale dell'Orgasmo Femminile, Pornhub ha deciso di modificare leggermente alcuni suoi video per sottolineare questa importante differenza. Pet tutta la durata di questo weekend, infatti, Pornhub interromperà i video della categoria "più popolari tra gli uomini" una volta raggiunto il 40% del filmato, per sottolineare la percentuale di donne  eterosessuali che non raggiunge l’orgasmo durante il sesso con il proprio compagno. Inoltre, Pornhub metterà a disposizione delle donne la possibilità di inviare un certificato ufficiale di "Donatore di Orgasmi".