Gli utenti di PosteMobile stanno avendo problemi da ore in tutta Italia. Dalle chiamate telefoniche all'accesso a Internet tramite smartphone, sono numerosi i disagi che nel corso della mattinata hanno iniziato ad avere per protagonista l'operatore mobile: il servizio funziona a singhiozzo in tutta Italia e, stando a quanto riportato dagli utenti, i malfunzionamento coinvolgono sia le telefonate e la linea voce, sia gli accessi online.

Postemobile down: quali sono i disservizi

Secondo quanto riferito dal portale Downdetector.com i disagi durano ormai dalle 10:30 circa della mattinata di oggi, lunedì 28 settembre 2020, tanto che anche il sito web del gruppo – probabilmente subissato di richieste di accesso da parte di chi è rimasto senza servizio – risulta a tratti irraggiungibile. Gli utenti colpiti in modo più grave lamentano semplicemente che il cellulare con SIM PosteMobile all'interno risulta come se fosse completamente isolato, capace solamente di effettuare chiamate di emergenza. Gli stessi utenti si sono in parte riversati su social come Twitter per raccontare la situazione, collegandosi da dispositivi alternativi rispetto agli smartphone che evidentemente non possono navigare.

Colpita tutta Italia

La mappa delle segnalazioni generata automaticamente da Downdetector.com non risparmia nessuna località dello Stivale: le segnalazioni sembrano concentrarsi in maggior misura nei capoluoghi settentrionali risparmiando inveec Puglia, Calabria e Sardegna, ma il dato potrebbe essere dovuto a una maggiore concentrazione degli utenti nelle aree che risultano critiche.

Le cause ancora sconosciute

Le cause dei problemi purtroppo sono ancora sconosciute: oltre al fatto che il sito web dell'operatore risulta difficile o impossibile da raggiungere, l'azienda non ha ancora rilasciato una dichiarazione sui canali social, dove pure le segnalazioni non mancano e dove gli utenti stanno rivolgendosi per capire cosa non va con la loro linea mobile.