Con l'avvio della nuova stagione calcistica alle porte, anche gli appassionati di calcio virtuale stanno scaldando joypad e tastiere per iniziare a sfidarsi sulle nuove versioni delle loro simulazioni di calcio preferite. La serie Fifa di Electronic Arts e la rivale eFootball PES di Konami sono le due più acclamate saghe del settore, e anche quest'anno l'ultimo capitolo sfornato dai rispettivi team lotterà per il titolo di migliore gioco dell'anno. I due giochi – Fifa 21 per Electronic Arts e eFootball PES 2021 per Konami – usciranno a breve distanza uno dall'altro, sfidandosi testa a testa sia nel numero di vendite che nella quantità di giocatori online che sapranno attrarre.

Quando uscirà FIFA 21

La data di uscita del capitolo dedicato al 2021 della simulazione di Electronic Arts è nota da mesi, fin da quando il gioco è stato presentato al pubblico. Si tratta del 6 ottobre 2020, ovvero tra poco più di un mese. Delle novità del gioco abbiamo già parlato quando è stato presentato al pubblico, ma tra le più attese ci sono sicuramente il sistema di animazioni migliorato, una grafica rinnovata che darà il meglio sulla nuova generazione di console PlayStation 5 e Xbox Series X e soprattutto nuove prospettive per Fifa Ultimate Team, o FUT, la modalità di gioco che più ha riscosso successo l'anno scorso e che da FIFA 21 si potrà giocare anche in cooperativa.

Quando uscirà eFootball PES 2021

PES 2021 non sarà un gioco vedrà la luce con esattamente 3 settimane di anticipo rispetto a FIFA 21: succederà il 15 settembre 2020, dando modo ai giocatori più appassionati di placare la loro fame di calcio virtuale in anticipo rispetto a quanto avverrebbe con il gioco di Electronic Arts. D'altro canto il titolo Konami quest'anno non si presenta come un titolo completamente rinnovato nel motore grafico e nelle modalità di gioco, ma come una sorta di maxi aggiornamento che porterà squadre, tornei, manifestazioni e stadi alle versioni attuali mantenendo però inalterata la struttura alla base di PES 2020. Nonostante si tratti in sostanza di un aggiornamento, il gioco sarà comunque acquistabile anche separatamente da chi non è già in possesso della versione attuale, e costerà meno di FIFA.