12 Luglio 2021
11:47

Questa copia di Super Mario 64 è stata venduta per un milione e mezzo di dollari

È la cifra più alta mai sborsata per un videogioco vintage e non solo. Con la transazione che si è conclusa nella giornata di ieri, domenica 11 luglio, il capolavoro Nintendo si è qualificato infatti come il videogioco più costoso di sempre. A far alzare la cifra, oltre alla fama del gioco, c’è lo stato di conservazione della copia.
A cura di Lorenzo Longhitano

I vecchi videogiochi possono valere una vera e propria fortuna, soprattutto se ben conservati, ma l'ultima asta che si è conlcusa in questi giorni ha battuto un nuovo record in merito. Una copia di Super Mario 64 è stata infatti venduta per l'incredibile cifra di 1.560.000 dollari – la più alta mai sborsata per un videogioco vintage e non solo. Con la transazione che si è conclusa nella giornata di ieri, domenica 11 luglio, il capolavoro Nintendo si è qualificato infatti come il videogioco più costoso di sempre.

Il gioco dei record

Uscito nei negozi nel lontano 1996, Super Mario 64 ha effettivamente fatto la storia dei videogiochi: la casa giapponese Nintendo lo ha pubblicato come titolo di lancio per la sua console Nintendo 64, capace di mostrare una grafica tridimensionale che per i tempi si poteva considerare rivoluzionaria. Il titolo doveva rappresentare un assaggio delle capacità della nuova macchina da gioco ma è diventato molto di più, trasportando nella terza dimensione un personaggio e un intero genere di videogiochi che fino a quel momento era stato rappresentato in 2D. Premiato da critica e giocatori, Super Mario 64 è diventato uno dei titoli più importanti della storia dei videogiochi, fatto che ha contribuito a far lievitare il prezzo durante l'asta che si è tenuta domenica.

Condizioni perfette

L'altro aspetto che ha decretato il successo dell'asta sono state le condizioni del prodotto, sostanzialmente perfette. Come tutti i prodotti da collezione che vengono battuti all'asta, esistono infatti dei criteri che ne stabiliscono in modo oggettivo lo stato di conservazione, e sulla base di questi criteri la copia di Super Mario 64 messa in vendita ha totalizzato un punteggio di 9,8 su 10.

Tendenza in crescita

La copia di Super Mario 64 venduta domenica non è il primo esempio di videogioco del passato pagato cifre esorbitanti, ma fino a pochi anni fa nessuno era mai arrivato a spendere centinaia e centinaia di migliaia di dollari su questi beni. L'accelerazione è avvenuta negli ultimi mesi: dai 156.000 dollari spesi lo scorso novembre per Super Mario Bros. 3 ai 660.000 raccolti ad aprile da una copia del capitolo originale di Super Mario Bros. L'ultimo gioco dei record era stato The Legend of Zelda, battuto per 870.000 dollari pochi giorni fa e detentore del record infranto in queste ore.

Questa copia di Super Mario Bros vale 2 milioni di dollari
Questa copia di Super Mario Bros vale 2 milioni di dollari
La nuova casa di Tim Cook costa 10 milioni di dollari: dove si trova e come è fatta
La nuova casa di Tim Cook costa 10 milioni di dollari: dove si trova e come è fatta
5,4 milioni di dollari per la prima opera virtuale di Snowden: all'asta l'NFT dell'attivista
5,4 milioni di dollari per la prima opera virtuale di Snowden: all'asta l'NFT dell'attivista
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni