A causa della scoppio della pandemia globale, l'uso di dispositivi di protezione personale non solo è necessario ma anche obbligatorio in vari paesi del mondo. Così il designer di moda Chelsea Klukas, CEO di Lumen Couture, ha deciso di lanciarsi nella creazione di una linea di maschere personalizzabili fatte di LED che permettono di creare testi, messaggi, disegni e molto altro ancora. La maschera LED Matrix utilizza una nuova tecnologia rivoluzionaria fatta da sottili pannelli a LED con sistema bluetooth e connettività audio.

L'idea di una maschera LED è nata durante il lockdown, quando l'azienda di moda Lumen Couture di Chelsea Klukas ha subito un calo di vendite, come in tanti del settore. La Lumen Couture aveva già prodotto una collezione a matrice di LED fatta di abiti, magliette, marsupi, tutti caratterizzati dalla rivoluzionaria tecnologia a pannelli sottili LED. Il concentrarsi sulle maschere, in un momento storico particolare, è stato naturale. Tuttavia, la presenza di un tessuto sottile e aderente necessario per le maschere da protezione anti-covid, rendeva l'uso dei LED più complesso rispetto al resto della collezione MATRIX di Lumen Couture. Klukas è riuscito a trovare una geniale soluzione lavorando sul design dell'elemento.

La maschera LED Matrix consente infinite possibilità: è il primo dispositivo di protezione contro la diffusione del virus che permette di scegliere il proprio testo, un messaggio o di disegnare ciò che più si preferisce. Chelsea Klukas ha lanciato una collezione basata sulla tecnologia innovativa fatta da sottili pannelli a LED con sistema bluetooth e connettività audio. La maschera è realizzata in cotone e materiale a rete in cui è inserito un pannello flessibile a LED. L'elettronica si può rimuovere facilmente dalla maschera per attività di pulizia e igiene. I componenti tecnici si possono sostituire in caso di usura o per una maggiore leggerezza del materiale.

La batteria dei LED è nascosta all'interno della maschera che si ricarica tramite USB e ha una durata di 3-4 ore. Le animazioni, scritte e messaggi si possono modificare attraverso una app Android o iOS gratuita. Si può scegliere il tema preferito da una libreria fornita dalla app oppure personalizzare il testo e il disegno a proprio gusto. La maschera a LED può avere anche altre funzioni: "Usa la nostra modalità equalizzatore per rispondere a musica o suoni e voce sul tuo telefono con effetti visivi. Se sei alla ricerca di ispirazione, ti offriamo una selezione di disegni animati unici, creati appositamente per apparire alla grande nei capi.", spiega l'azienda di moda. Dalla vendita della maschera LED sono stati raccolti in un mese 4.500 dollari che Chelsea Klukas ha donato al fondo di soccorso COVID-19 dell'Organizzazione mondiale della sanità.