575 CONDIVISIONI
Covid 19

Questa mascherina si illumina quando rileva tracce di Covid

Un team di ricercatori giapponesi ha messo a punto una speciale mascherina che, una volta indossata da un positivo, è in grado di rilevare la presenza del coronavirus illuminandosi quando colpita da luce ultravioletta.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Marco Paretti
575 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Sembra una normale mascherina chirurgica, una di quelle a cui siamo ormai abituati nella quotidianità dettata dalla nostra convivenza forzata con la Covid, eppure le forme familiari nascondono una funzione del tutto nuova: il tessuto che la compone è in grado di "illuminarsi" quando entra in contatto con le particelle virali del coronavirus, segnalando la presenza del patogeno in chi l'ha indossata. Sviluppata da un team guidato dal presidente della Kyoto Prefectural University, Yasuhiro Tsukamoto, la speciale mascherina utilizza cellule di struzzo per individuare e catturare le particelle virali.

Il funzionamento è semplice: la mascherina, una volta indossata per qualche ora, viene inevitabilmente a contatto con la particelle emesse durante il respiro, che, una volta rimossa, restano intrappolate nel tessuto ricoperto dalle particolari cellule di struzzo. A questo punto basta spruzzare una speciale sostanza e utilizzare una luce ultravioletta per notare, nel caso di infezione da Covid in atto, delle zone illuminate: se presenti, indicano la positività di chi l'ha indossata.

Immagine

Tsukamoto ha studiato gli struzzi per anni, cercando modalità con le quali adattare il loro grande potere immunitario utilizzato per combattere efficacemente influenza aviaria, allergie e altre malattie. Lo stesso professore ha spiegato di aver scoperto di essere positivo indossando una delle sue speciali mascherine. Ora l'obiettivo del team di ricercatori è quello di sviluppare una soluzione simile a quella attuale ma che possa illuminarsi in maniera automatica, senza la necessità di utilizzare una sostanza chimica da spruzzare sulla superficie né una luce ultravioletta. In questo caso, una mascherina di queso tipo potrebbe rivelarsi utile anche come strumento di tracciamento dei positivi, soprattutto in caso di infezione asintomatica.

575 CONDIVISIONI
32798 contenuti su questa storia
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views