I tatuaggi sono una forma di espressione nata come permanente, eppure oggi anche chi cambia frequentemente idea ma non vuole rinunciare ad adornarsi la pelle con fantasie e disegni ha a disposizione numerose alternative temporanee tra le quali scegliere. Una di queste è Prinker, una stampante portatile che si regge comodamente con una mano sola e che anziché rilasciare il proprio inchiostro su una superficie piana cartacea è pensata per lavorare sulla pelle ed effettuare tatuaggi temporanei di qualunque disegno o fantasia si desideri.

Il dispositivo ha fatto la sua apparizione al CES – la più importante fiera tecnologica del mondo che si tiene a cadenza annuale a Las Vegas e che è tutt'ora in fase di svolgimento – ma in realtà non è un prodotto inedito: realizzato dall'omonima azienda coreana ormai qualche anno fa, l'anno scorso è arrivato anche in Europa dove si può già acquistare. Si tratta in sostanza di una stampante a getto di inchiostro portatile con due particolarità: è pensata per funzionare anche lungo la superficie irregolare della pelle e lavora con uno speciale inchiostro lavabile.

Per programmare la stampante Prinker con l'immagine desiderata si utilizza la relativa app per smartphone e tablet Android, selezionandola dalla memoria e inviandola poi al gadget attraverso una connessione Bluetooth. La stampa vera e propria si effettua semplicemente facendo passare il dispositivo sulla porzione di pelle da tatuare: il processo di applicazione dura appena tre secondi, durante i quali Prinker rilascia un inchiostro atossico creato a partire da ingredienti dermatologicamente testati. Il disegno applicato impiega dalle 24 alle 72 ore per svanire da sé, è impermeabile all'acqua ma in caso di necessità si può lavare via con un detergente comune.

L'app dispone di una serie di immagini preimpostate e caratteri a partire dai quali realizzare le proprie composizioni, ma in realtà permette di lavorare su qualunque tipo di immagine. L'unico difetto sono le dimensioni delle opere consentite dal gadget: la lunghezza in orizzontale delle stampe è illimitata, ma l'altezza è di appena due centimetri e mezzo. Per chi non ha intenzione di lasciarsi scoraggiare da questa limitazione il dispositivo costa 299 euro, mentre ogni set di cartucce aggiuntivo (che secondo il produttore dovrebbe bastare per almeno 1000 stampe) ne costa 149.