Mentre gli appassionati di videogiochi attendono con trepidazione l'anno prossimo per mettere le mani sulle nuove console di Sony e Microsoft, chi ha già in casa una PlayStation 4 potrà presto potenziare il proprio controller DualShock 4 con un accessorio ufficiale che la casa giapponese ha presentato in questi minuti: si chiama DualShock 4 Back Button Attachment, ed è una periferica che si collega al di sotto del controller per ampliarne le funzionalità e renderlo più versatile e adatto ai giocatori professionisti.

Insieme all'annuncio del prodotto, la società ha pubblicato online una clip su YouTube che ne illustra il funzionamento. Il Back Button Attachment si applica sulla porzione inferiore di DualShock 4 e come suggerisce il nome aggiunge dei tasti posteriori che però, a differenza dei normali grilletti, sono posizionati più vicino alle due impugnature per essere premuti con il dito medio. Il dispositivo è composto da due tasti principali — uno destro e uno sinistro — le cui funzioni sono programmabili: in fase di impostazione dell'accessorio si può cioè scegliere quale comando assegnare loro per farglielo eseguire a ciascuna pressione.

Al centro è presente un tasto di forma circolare adibito a cambiare dinamicamente le funzioni assegnate ai tasti principali: premendolo si fanno scorrere ciclicamente le configurazioni preimpostate per i due tasti, in modo da poterle cambiare a seconda del titolo al quale si sta giocando, o magari in fasi differenti dello stesso gioco. Il tasto circolare incorpora anche un display OLED che visualizza costantemente la configurazione dei due tasti principali nel dato momento, mentre sulla scocca è presente un'uscita jack audio da 3,5 millimetri.

Il Back Button Attachment arriverà negli Stati Uniti a partire dal 23 gennaio 2020 al prezzo di 29,99 dollari. Sull'arrivo in Europa non sono ancora state rilasciate informazioni, ma il prezzo e l'eventuale data di disponibilità potrebbero essere simili a quelli comunicati per i mercati d'oltreoceano.