Con l'aumentare del tasso di vaccinati contro Covid-19 in tutto il mondo, l'arrivo della bella stagione e (si spera) l'esaurimento degli effetti dell'ultima ondata di contagi che sta scuotendo i Paesi europei, è inevitabile che in molti decidano di riprendere a viaggiare al di fuori dei confini nazionali. L'ideale per il momento resta cercare di evitare attività simili per non rischiare di diffondere il contagio o di importarlo nel proprio Paese di provenienza dopo essere stati all'estero, ma nei mesi a venire è inevitabile che le trasferte si moltiplichino: chi desidera o ha bisogno di mettere piede all'estero prossimamente può già confrontarsi con le eventuali restrizioni utilizzando un pratico portale che elenca i provvedimenti in vigore entrando e uscendo da ogni Paese.

Realizzato dal portale di viaggi Expedia, il sito si raggiunge a questo indirizzo ed è decisamente semplice da utilizzare nonostante sia disponibile solo in lingua inglese. Nel pannello laterale a sinistra basta scegliere nella prima casella il Paese dal quale si ha in programma di partire e dalla seconda casella il Paese di destinazione; l'ultima casella si riferisce alla data prevista per la partenza. Premendo il tasto Check, il portale dà come risultato una serie di informazioni utili sulla tratta scelta: dai controlli in ingresso o in uscita, all'eventuale quarantena da rispettare prima di poter soggiornare nel Paese, passando per i documenti necessari prima di partire. Incluse nel rapporto ci sono anche informazioni sulle politiche sul distanziamento sociale in vigore nel Paese scelto e in generale tutte le norme da adottare per il contenimento della pandemia presso la destinazione. Nei casi di alcuni Paesi la lista include anche tutte le precauzioni da adottare e le norme da rispettare quando si rientra nel proprio Paese d'origine.

Il sito si basa sulle fonti ufficiali offerte dai governi dei singoli Paesi, ma non può essere considerato aggiornato alle ultimissime informazioni. Il consiglio per chi intende intraprendere un viaggio all'estero è di farsi una prima idea sul portale di Expedia, seguita poi da un controllo più approfondito sui siti ufficiali dei Paesi di destinazione o sul sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Eseri,