tiktok rapporto trasparenza

Uno degli aspetti più interessanti di TikTok è come alcuni video possano diventare virali in breve tempo, portandosi con sé le canzoni che li accompagnano o a volte proprio in virtù del loro accompagnamento musicale. Tenere traccia di tutta la musica più seguita sulla piattaforma di condivisione video però può essere difficile, anche perché all'interno dell'app mancano degli strumenti di ricerca capaci di farlo; a questo scopo viene in aiuto Tiktometer, un sito raggiungibile a questo indirizzo che ha un unico scopo: seguire tutte le tendenze musicali in voga su TikTok e mettere in classifica i brani utilizzati nei video più visti.

Come funziona Tiktometer

Il funzionamento del sito è elementare e propone agli utenti due classifiche musicali: la prima è settimanale e la seconda mensile. Per entrambe il criterio utilizzato per posizionare nella lista i brani è il medesimo: il numero di video popolari nei quali compaiono. Se una traccia è presente all'interno di 500 video diventati virali su TikTok si posiziona più in alto rispetto a una canzone che invece accompagna 490 video e via scendendo. Accanto a questo valore è presente anche il numero totale di visualizzazioni generato dalle clip che contengono ciascun pezzo, ma il conteggio non influenza la posizione in nella graduatoria.

Come in ogni classifica musicale che si rispetti, tra le informazioni di ogni brano è bene in vista la posizione precedentemente occupata, per capire se la traccia sta guadagnando popolarità o se sta esaurendo la sua attrattiva. Per chi desidera un richiamo sonoro al pezzo in questione è possibile cliccare sul tasto Play che accompagna la voce in classifica e fa partire immediatamente la relativa clip audio, mentre cliccando sul titolo della canzone si accede a un grafico che mostra l'apprezzamento nel corso del tempo dei video che contengono il pezzo. Le classifiche non sono curate ma vengono generate automaticamente; scorrendo verso il basso nella pagina principale di Tiktometer è possibile raggiungere posizioni infime nella lista fino ad arrivare a tracce per lo più irrilevanti.

È difficile sapere se Tiktometer rimarrà online a lungo: il sito permette tra le altre cose di scaricare in formato Mp3 gli audio in classifica, e la casa di sviluppo ByteDance potrebbe avere qualcosa in contrario al riguardo. Nel frattempo rimane uno strumento utile per capire quale pezzo abbinare al prossimo video da pubblicare, o per anticipare i fenomeni musicali delle prossime settimane. Grazie alla piattaforma di condivisione video del resto hanno trovato successo artisti precedentemente sconosciuti, mentre vecchi brani del passato hanno conosciuto una vera e propria seconda giovinezza o sono stati scoperti dal grande pubblico per la prima volta.