2 Aprile 2015
10:24

Riff, l’applicazione di Facebook per creare video virali

Si chiama Riff ed è l’ultimo progetto ad uscire dai Creative Labs di Facebook, gli stessi che hanno dato vita ad applicazioni particolari come Paper, Rooms, Groups ed altre. In questo caso si tratta di un’applicazione fortemente basata sui video e sul loro aspetto virale.
A cura di Marco Paretti

Si chiama Riff ed è l'ultimo progetto ad uscire dai Creative Labs di Facebook, gli stessi che hanno dato vita ad applicazioni particolari come Paper, Rooms, Groups ed altre. In questo caso si tratta di un'applicazione fortemente basata sui video e sulla viralità: è possibile registrare fino a venti secondi di filmato per poi condividerlo con i propri amici, i quali a loro volta potranno registrare un video di risposta creando così una sorta di catena accomunata da un unico tema. L'idea di Riff è giunta durante l'esplosione del fenomeno della ALS Bucket Challenge che ha travolto internet lo scorso anno; in quel frangente gli sviluppatori di Facebook hanno capito che gli utenti stavano utilizzando il social network in una maniera nuova e interessante.

Proprio come nel caso della "sfida" con il secchio d'acqua ghiacciata, infatti, in Riff parte tutto da un video: si registra un filmato, lo si tagga con un argomento – similmente a quanto avviene su Vine, può essere un tag già esistente o uno inventato da noi – e si pubblica. Dopo averlo fatto, ai nostri amici arriverà una notifica che li informerà della presenza di un nuovo video. Qui ha inizio l'aspetto social, perché chiunque può registrare un altro video "ispirato" al nostro e aggiungerlo alla catena, che in questo modo può diventare estremamente lunga in poco tempo.

Riff rimane comunque un grande esperimento per Facebook. "Lo abbiamo testato solo con un piccolo gruppo di impiegati" ha spiegato Josh Miller, product managed dei Creative Labs "Ma non sappiamo in che modo si evolverà una volta rilasciato". L'elemento interessante è costituito dal fatto che, anche condividendo subito il primo video su Facebook, appena si aggiungeranno quelli degli amici il filmato presente sulla nostra bacheca si aggiornerà automaticamente, accogliendo le nuove aggiunte. Attualmente l'applicazione – pubblicata ieri su Play Store e App Store – è piuttosto scarna di contenuti, specialmente in Italia. L'homepage mostra una sfida di equilibrio, il backstage di un musical e le "avventure" di una banana. Per avere successo, però, Riff dovrà fare di meglio.

RealTimes, l'applicazione di RealNetworks per creare filmati personalizzati con le nostre fotografie
RealTimes, l'applicazione di RealNetworks per creare filmati personalizzati con le nostre fotografie
Bitmoji, l'applicazione per creare emoji personalizzate
Bitmoji, l'applicazione per creare emoji personalizzate
Phone, l'applicazione di Facebook dedicata alle chiamate vocali
Phone, l'applicazione di Facebook dedicata alle chiamate vocali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni