378 CONDIVISIONI
27 Marzo 2014
08:48

Riparte Working Capital 2014, il programma per le startup innovative

Working Capital, il programma che si rivolge alle startup innovative, riprende il suo cammino. Giovedì 27 Marzo a Roma, l’evento di presentazione dell’edizione Wcap 2014 alla presenza della Presidente della Camera Laura Boldrini e di altri illustri ospiti.
A cura di Francesco Russo
378 CONDIVISIONI
 

Working Capital, il programma di Telecom Italia che dal 2009 aiuta le startup italiane a sviluppare idee e progetti innovativi, riparte il prossimo Giovedì 27 Marzo e per l'occasione è previsto un evento di presentazione dell'edizione #Wcap 2014 alla quale prenderà parte, come ospite d'onore, anche la Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. L'edizione di quest'anno si chiama "Make in Italy" e si rivolge alle startup più innovative in ambito internet, digital life, mobile evolution e green. Come sempre, questa sarà un'altra interessante occasione per affrontare temi come il talento, come svilupparlo nel migliore dei modi, la passione per l'imprenditorialità, e innovazione, argomento al quale spesso viene affiancato anche un altro concetto chiave come quello della crescita. L'evento di giovedì sarà quindi l'occasione per conoscere le novità dell'edizione 2014 e verrà aperta la Call for Ideas per l’assegnazione di 40 nuovi Grant d’impresa, da 25.000 Euro ciascuno, collegati ad altrettanti percorsi di accelerazione.

Il progetto Working Capital in questi cinque anni si è sviluppato, è cresciuto ed è presente con una propria sede anche in altre città, come ad esempio Bologna, aggiuntasi proprio di recente. E all'evento di presentazione a dare il benvenuto ai presenti ci saranno i rappresentanti delle varie sedi, dette "acceleratori", come Salvo Mizzi, Telecom Italia – WCAP; Gianluca Dettori, WCAP Milano; Antonio Puglisi, WCAP Bologna; Gianmarco Carnovale, WCAP Roma; e Antonio Perdichizzi, WCAP Catania.

All'evento prenderanno parte anche Arianna Ciccone (IJF) e Claudio Bedino (Starteed) che racconteranno le grandi potenzialità del crowdfunding, portando proprio ad esempio l’esperienza fatta utilizzando questo sistema per organizzare la prossima edizione dell'International Journalism Festival: in circa un mese sono stati raccolti 115.000 Euro. Sarà presente anche Anna Masera, da poco Responsabile Ufficio Stampa della Camera dei Deputati, che con Alessio Biancalana, C4i, discuterà del valore creato, per il sistema paese, dagli Open Data e della necessità di creare nuove startup fondamentali alla digitalizzazione dei processi della Pubblica Amministrazione, con l'obiettivo di migliorarne l’efficienza.

Sarà presente anche Riccardo Luna che farà poi il punto su evoluzioni e cambiamenti dello scenario dell’innovazione in Italia e discuterà dell’importanza dello Stato innovatore come cambio di paradigma per la crescita e lo sviluppo del Paese. Insieme a Luna ci saranno anche Stefano Firpo (MISE), Alessandro Fusacchia (MIUR), Paolo Coppola (Camera dei Deputati) e Antonio Palmieri (Camera dei Deputati). E ovviamente questa sarà anche occasione per parlare di capitali di rischio e di investimenti che possono essere messi in atto. A discutere di questi temi fondamentali ci saranno Mauro Del Rio (Buongiorno), Andrea Di Camillo (Boox), Alessandro Sordi (Nana Bianca), Paolo Barberis (Nana Bianca), Luigi Capello (LVenture) e Domenico Arcuri (Invitalia).

IL PROGETTO – Working Capital nasce nel 2009 da Telecom Italia con l'obiettivo di aiutare i talenti italiani a sviluppare le proprie idee facebdole diventare veri progetti di impresa, in ottica di innovazione. Il progetto continua a cresce e dopo l'apertura di tre acceleratori di Milano, Roma e Catania, si è aggiunto anche l'acceleratore di Bologna. All'interno di queste sedi di avviano progetti di accelerazione e i vari team possono contare sul supporto dei mentors, figure fondamentali in questa fase. L'edizione Working Capital 2014 prevede di sostenere nuovi progetti attraverso 40 nuovi grant, ognuno di essi ha un valore di 25 mila Euro che verranno destinati a progetti in ambito internet, digital life, mobile evolution e green. E nell'edizione di quest'anno viene lanciato anche il Corporate Venture Capital program di Telecom Italia attraverso investimenti seed con una dotazione di 4,5 milioni di euro per i prossimi 3 anni (2014-2016) in opzioni o equity delle startup più innovative. Questo strumento va ad affiancarsi all’Albo Veloce e al Basket Innovazione, le due misure introdotte nel 2013, rafforzando la mission dell’Open Innovation del Gruppo.

Solo nel 2013, le idee ricevute furono 2.300 nell'arco di soli 5 mesi. Dall'esperienza Working Capital 2012 abbiamo avuto modo di conoscere Reclog, un progetto di mobile app, tra le startup che vinsero quell'edizione, che si presenta come un social network fotografico.

378 CONDIVISIONI
Fare innovazione in Italia: riparte Working Capital 2014
Fare innovazione in Italia: riparte Working Capital 2014
93.189 di AnnalisaPerla
Startup Europe Partnership, la prima piattaforma in Europa per le startup
Startup Europe Partnership, la prima piattaforma in Europa per le startup
La ricarica flash per il tuo smartphone: 30 secondi e la batteria è full
La ricarica flash per il tuo smartphone: 30 secondi e la batteria è full
5.763 di ViralVideo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni