9 Luglio 2015
18:12

SafeStamp, il tatuaggio che si illumina quando siete ubriachi

Un tatuaggio per non mettersi alla guida ubriachi. È l’idea di Chennai Divay Seshadri e Megan O’Neill, due studenti americani della Miami Ad School: un tatuaggio che si illumina di blu quando abbiamo bevuto troppo e non possiamo metterci dietro al volante.
A cura di Marco Paretti

Un tatuaggio per non mettersi alla guida ubriachi. È l'idea di Chennai Divay Seshadri e Megan O’Neill, due studenti americani della Miami Ad School: un tatuaggio che si illumina di blu quando abbiamo bevuto troppo e non possiamo metterci dietro al volante. Un'idea semplice ma geniale, che potrebbe evitare le tristemente famose stragi del sabato sera dovute a ragazzi che, magari dopo una serata in discoteca o al pub con gli amici, decidono di tornare a casa in macchina nonostante l'alcol ingerito sia nettamente sopra al limite consentito. Peraltro il segnale, visibile sulla pelle, risulta chiaro sia per noi stessi che per chi ci circonda.

La tecnologia è in realtà già applicata da tempo in altri ambiti medici, in particolare quello della cura del diabete: viene infatti utilizzato un metodo simile per effettuare test nelle persone affette da diabete. Allo stesso modo, un tatuaggio in grado di cambiare colore a seconda del tasso alcolemico nel sangue potrebbe salvare un gran numero di vite all'anno. Si parla di tatuaggio, ma in realtà la soluzione assomiglia più alle etichette elettroniche anti-taccheggio applicate a prodotti come CD e libri.

Il tatuaggio intelligente – che, peraltro, è cancellabile – contiene un piccolo chip in grado di misurare la quantità di alcol presente nel sangue attraverso il sudore della pelle. Il funzionamento è semplice e si avvale della capacità di attirare, tramite l'utilizzo di onde elettromagnetiche, le molecole di alcol verso i rilevatori posizionati sulla superficie del tatuaggio. Elemento ancor più interessante è il prezzo: solo un dollaro, ma potrebbe essere fornito gratuitamente dalle discoteche o dai locali, magari al posto del classico timbro. Insomma, una soluzione semplice ed economica, che però potrebbe salvare innumerevoli vite sulle strade.

Apple Watch, problemi di riconoscimento con i tatuaggi
Apple Watch, problemi di riconoscimento con i tatuaggi
Quella che vedete è pelle umana: ecco i tatuaggi più antichi del mondo
Quella che vedete è pelle umana: ecco i tatuaggi più antichi del mondo
2.717 di NotizieCuriose
I tatuaggi più incredibili, che solo un amante dei videogiochi potrebbe capire
I tatuaggi più incredibili, che solo un amante dei videogiochi potrebbe capire
2.712 di GamesFanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni