Il Galaxy S8 – e il Note 8 – continua a guidare le vendite di smartphone asiatici, eppure Samsung sembra intenzionata a portare avanti la sua strategia per battere sul tempo Apple anticipando con ancora più forza l'uscita e l'annuncio del prossimo iPhone. Secondo un'indiscrezione pubblicata da Bloomberg, infatti, l'azienda sudcoreana potrebbe annunciare il prossimo Galaxy S9 già a febbraio, con un'uscita che potrebbe persino arrivare poco dopo, durante il mese di marzo. Solitamente Samsung annuncia  e rilascia i suoi top di gamma durante aprile, anticipando di molto l'annuncio di Apple.

Se l'indiscrezione si rivelasse vera, si tratterebbe di uno degli annunci più anticipati relativi ad un dispositivo appartenente alla linea Galaxy, la principale di Samsung. Gli ultimi Galaxy sono stati annunciati a marzo e hanno raggiunto il mercato ad aprile. La scelta di anticipare di un mese l'uscita dell'S9, però, sarebbe dovuta anche alla volontà di aggiornare il modello di quest'anno senza stravolgerne le forme già drasticamente innovate durante l'ultima evoluzione della serie che ha introdotto uno schermo senza bordi.

Secondo le prime indiscrezioni sui componenti del Galaxy S9, il nuovo top di gamma di Samsung dovrebbe montare uno dei nuovissimi processori Snapdragon 845 e un comparto fotografico ulteriormente migliorato rispetto alle già ottime camere montate sul Galaxy S8. Inizialmente si parlava di un annuncio durante il CES che si svolge a Las Vegas a gennaio, ma ulteriori indiscrezioni hanno poi sollevano diversi dubbi su questa tempistica. Un annuncio a febbraio, invece, rappresenterebbe una via di mezzo tra un'anteprima alla fiera di elettronica di consumo e il tradizionale evento di marzo, andando comunque ad anticipare fortemente l'annuncio – e lancio – tardo estivo di Apple.